Rainbow 6 Siege evento di Halloween: paura e delirio al Parco Divertimenti

Come ormai da tradizione, anche i videogiochi ci portano a festeggiare Halloween con eventi a tema: Rainbow Six Siege non è da meno.

speciale Rainbow 6 Siege evento di Halloween: paura e delirio al Parco Divertimenti
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Altro giro, altro evento speciale per lo shooter tattico targato Ubisoft, questa volta - non poteva essere altrimenti - dedicato ad Halloween. Il 2019 che sta per avviarsi verso una degna conclusione con la Stagione 4 è stato un anno decisamente pregno di interessanti novità per la squadra Rainbow Six. Oltre all'arrivo di nuovi innesti, una mappa inedita e il rework delle vecchie location, la community ha potuto beneficiare di piacevoli variazioni sul tema che hanno arricchito ancora di più un titolo già gargantuesco.

    Rainbow Six Siege, insomma, è sempre più "game as a service". Lo shooter Ubisoft, tra i più giocati al mondo, ha infatti introdotto proprio a partire dallo scorso aprile gli eventi stagionali, che spezzano con una ventata d'aria fresca (e gratuita per tutti i giocatori) i contenuti principali che periodicamente scandiscono l'iter annuale del titolo.

    Trick or...Sledge?

    L'evento Halloween di Rainbow Six Siege, prosegue quindi lungo il solco tracciato dai precedenti appuntamenti "extra" che si sono avvicendati nel corso delle stagioni: Rainbow is Magic e Showdown. Da un Lord Tachanka rosa shocking e le pistole più veloci del West siamo passati, come tradizione del periodo impone, a un setting decisamente più cupo e macabro. Il luogo prescelto per farci saltare sul divano e passare qualche ora di sano divertimento fuori dalla modalità classificata?
    Beh, non poteva che essere il lugubre Parco Divertimenti abbandonato. Mappa, peraltro, uscita da un po' dai radar dei giocatori per i motivi che vedremo tra poco.

    Le premesse su cui si sostiene l'intera modalità speciale denominata "Doktor's Curse" sono ovviamente molto semplici ma decisamente ben studiate e inserite nell'universo di Rainbow Six Siege in maniera simpatica e leggera.

    In buona sostanza, in Doktor's Curse (la "K" sta chiaramente a indicare un geniale scienziato uscito di melone) il buon Doc si è rinchiuso nel parco divertimenti per portare avanti i suoi strambi e inquietanti esperimenti, che evidentemente gli sono sfuggiti un po' di mano. Addirittura è possibile trovarlo in una stanza all'ultimo piano, mentre tortura barbaramente il povero Bandit.
    Da quando l'operatore della GIGN si è murato vivo all'interno del Castello Stregato con tutti i suoi attrezzi, infatti, rumori sinistri lacerano la coltre che avvolge la struttura. Un male sconosciuto vaga senza posa al suo interno e solo un manipolo di intrepidi cacciatori potrà stanarlo e sradicarlo da questo mondo.

    La nuova location speciale, attiva solamente per due settimane (dal 23 ottobre al 6 novembre), non è altro che una modalità "nascondino": una caccia all'ultimo colpo di martello tra moderni Van Helsing e aberrazioni in fuga, dotate di qualche asso nella manica (a brandelli). Il classico multiplayer tattico 5vs5 subisce, insomma, una metamorfosi che lo porta a essere leggermente più frenetico di quanto siamo abituati di solito.

    Da un lato, i difensori devono cercare di sopravvivere fino alla fine del round, ovviamente a meno che non riescano a eliminare i loro predatori. Ciascun difensore, infatti, ha non solo il proprio gadget distintivo ma anche una speciale abilità secondaria chiamata Passo Notturno che permette di diventare invisibili agli occhi avversari e muoversi rapidamente per un breve periodo, così da sfuggire dalle grinfie degli attaccanti.
    Entrambe le squadre, quindi, sono equipaggiate di dotazioni speciali per l'occasione, ma nessuna ha accesso ad armi da fuoco o agli attacchi a mani nude (o corpo a corpo che dir si voglia).

    Tra le fila delle aberrazioni troviamo Ela, Lesion, Frost, Smoke e Kapkan: quindi i difensori potranno disseminare il loro rifugio con mine Gu, mine a concussione, C4, granate a gas e le tanto care Sterling (le trappole a pavimento di Frost). I cacciatori, nonostante possano muoversi con più rapidità e non badare troppo a scrutare gli angoli per il classico "pixel pick", devono comunque prestare grande attenzione, perché incorrere in spiacevoli inconvenienti non è poi così raro.

    Ogni assalitore è dotato di un martello da sfondamento con cui porre fine alla miserabile vita degli esperimenti di Doc e sfondare con un sol colpo ben assestato qualsiasi parete di legno della struttura. I cinque Van Helsing, però, hanno anche accesso a uno fra tre possibili gadget con cui stanare i mostri: l'Eyenox di Jackal; l'EE-ONE-D di Lion e il Sensore cardiaco di Pulse. Questi, come potete notare, sono tutti strumenti utilissimi a rilevare i movimenti e la posizione degli avversari.

    Catch 'em all!

    Doc, ovviamente, al di là dei suoi folli esperimenti non poteva giungere a mani vuote.

    Il collezionista che è in voi sarà felice di trovare una pletora di nuovi oggetti cosmetici con cui alimentare la vostra dipendenza e rimpinguare l'armadietto virtuale. Come di consueto, un Alfa Pack vi verrà offerto al momento del primo log in e uno quando completerete la sfida del Club che pone come requisito di vincere tredici round nella modalità speciale.

    In tutto l'evento porta in dote ventotto articoli esclusivi che potete ottenere spacchettando gli Alpha Pack dedicati. Doktor's Curse quindi include le uniformi e i copricapi che potete ammirare in game, insieme ai rispettivi ciondoli e skin armi. Smoke, Kapkan, Frost, Lesion ed Ela hanno quindi accesso al proprio set di quattro oggetti interamente personalizzato. A questi, però, si aggiungono anche Doc (con l'uniforme Prodigio e il copricapo Creatore) e Bandit (con l'uniforme Condannato Elettrizzato e il copricapo Morto Vivente).

    I pacchetti collezione Doktor's Curse si ottengono completando le speciali sfide dell'evento, oppure acquistandoli al prezzo di 300 crediti R6 o 12.500 Fama nella sezione Pacchetti.
    Come sempre, il lavoro di design svolto sulle skin degli operatori e sulla caratterizzazione complessiva della mappa e del voiceover dei personaggi è di ottima fattura e conferma l'elevata qualità che ogni volta il team di sviluppo riversa nella propria creatura.

    Ora, togliti il costume e torna serio

    Se sopravvivremo alla notte più macabra dell'anno, ad attendere lo shooter tattico di Ubisoft ci saranno un sacco di altre novità e importanti impegni.
    Anzitutto, tra due settimane in Giappone si disputerà la fase finale della decima stagione della Pro League, un appuntamento davvero imperdibile per tutti gli appassionati e non solo: in quell'occasione infatti, come ormai da tradizione, il team di sviluppo di sicuro svelerà nel dettaglio l'ultima stagione del Quarto Anno.

    Quest'ultima, per intenderci, porterà un bel po' di nuovi contenuti, a partire dai due nuovi operatori, che sappiamo essere appartenenti alle forze keniote e indiane. Inoltre, verrà introdotto proprio il completo rework della mappa che ci sta tenendo compagnia in questi giorni, ovvero Theme Park. Vedremo se il restyling della location introdotta in Blood Orchid riuscirà a rispettare gli alti standard qualitativi per entrare nel map pool competitivo.

    Infine, dovrebbe giungere il battle pass vero e proprio e siamo davvero curiosi di scoprire in che modo il team di sviluppo avrà deciso di proporlo al pubblico. Intanto, godiamoci queste due settimane di festeggiamenti e cercate di sbloccare tutti gli oggetti a tema che potete!

    Che voto dai a: Rainbow Six Siege

    Media Voto Utenti
    Voti: 201
    7.7
    nd