Rainbow Six Extraction: attenti alla nebbia nel nuovo evento Nightmare Fog

Tutto quello che c'è da sapere su Nightmare Fog, il secondo evento a tempo limitato di Rainbow Six Extraction.

Rainbow Six Extraction: attenti alla nebbia nel nuovo evento Nightmare Fog
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Xbox One X
  • PS4 Pro
  • PS5
  • Stadia
  • Xbox Series X
  • A due mesi di distanza dall'ultimo Evento Crisi di Tom Clancy's Rainbow Six Extraction, un update post lancio completo di un nuovo personaggio giocabile e della possibilità di schierare torrette durante le spedizioni, Ubisoft ha preparato un secondo evento a tempo - Nightmare Fog - anche per tentare di riaccendere l'interesse dei videogiocatori nei confronti dello shooter. Ebbene, il colosso del gaming ci ha permesso di saggiarne tutti i contenuti, che saranno resi disponibili al pubblico nelle prossime ore, e adesso siamo pronti a parlarvene nel dettaglio.

    Attenti alla nebbia

    La filosofia alla base del secondo Evento Crisi, che arriverà in forma del tutto gratuita, è la medesima del suo predecessore: proporre agli utenti una modalità che cambi le carte in tavola, per chiamarli ad adottare un approccio diverso dal solito durante la battaglia. Nightmare Fog appare sufficientemente distante dalle classiche incursioni, perché le aree della mappa sono avvolte in una nebbia violacea estremamente velenosa, sprigionata dal cosiddetto Albero Tossico.

    In una missione strutturalmente simile a quella degli scontri classici, l'operatore deve sì completare un primo obiettivo casuale ma in seguito si ritrova ad affrontare delle sfide ben precise: abbattere i "nidi aberranti viola" e infine distruggere la pianta per porre rimedio alle esalazioni tossiche.

    Neanche a dirlo, la differenza più evidente rispetto alle normali partite di Extraction è rappresentata proprio dal fattore avvelenamento. Restare esposti alla nebbia infatti carica un indicatore che - progressivamente - porta l'agente ad avere allucinazioni e a subire danni. Gli abomini frutto dell'immaginazione del soldato possono essere fatti sparire anche con un singolo proiettile a segno, è vero, ma di certo aumentano la tensione che si avverte durante le missioni.

    L'unico modo che abbiamo per ridurre la percentuale di intossicazione, invece, è quello di utilizzare uno dei pochissimi consumabili che si trovano nelle camere stagne o nelle aree sicure, in cui è possibile prendere una boccata d'aria fresca e trovare degli utili gadget.

    Vista la presenza delle tossine, addentrarsi nella nebbia senza avere le idee chiare sul posizionamento dell'obiettivo è fuori discussione ed è per questo che il drone da ricognizione - una tecnologia REACT fino ad oggi poco utile rispetto ad altri dei giocattoli degli operatori - diventerà il vostro migliore amico. Sfruttando l'assenza di nebbia in prossimità del punto d'estrazione, ci siamo ritrovati a inviare il dispositivo in avanscoperta, così da individuare non solo la posizione del bersaglio ma anche delle stanze sicure, che ci hanno permesso di pianificare un percorso da seguire per non rischiare di subire danni. Soffermiamoci infine sulla parte conclusiva delle partite, quando insomma ci si ritrova faccia a faccia col boss finale: l'Albero Tossico. Anche in questo frangente purtroppo abbiamo avvertito delle sensazioni di deja vu, a causa sia dell'evidente riutilizzo degli asset - visto che la pianta è una versione leggermente modificata dell'Albero Archeo - sia del ripresentarsi del meccanismo legato al salvataggio degli operatori dispersi.

    In altre parole, al posto di dover estrarre il personaggio intrappolato all'interno dell'albero, si è chiamati a strappare il cuore all'albero. Se escludiamo l'assenza di nuove idee in merito ai nemici o agli obiettivi da completare, l'introduzione della nebbia ci è parsa indubbiamente interessante, perché è stato divertente vivere dei momenti simil horror a causa delle allucinazioni. Il vero problema di Nightmare Fog risiede nell'eccessiva velocità di intossicazione degli operatori, che costringe i giocatori a completare gli obiettivi in fretta, spesso senza avere la possibilità di organizzarsi al meglio.

    Arrivano i livelli prestigio

    Come vi abbiamo già accennato, Nightmare Fog offre novità più contenute rispetto a Spillover, si pensi ad esempio all'assenza di un nuovo operatore. Fortunatamente però il pool di tecnologie REACT si è espanso con la Pistola Adrenalinica, che può essere sbloccata completando un semplice obiettivo a tempo.

    Questo gadget permette di iniettare all'agente una speciale soluzione in grado di velocizzarne i movimenti e perfino di renderlo temporaneamente invulnerabile agli attacchi. Detto questo, crediamo che la pistola non abbia molte chance di farsi largo nei loadout dei giocatori, perché ci è sembrata decisamente meno efficace della torretta approdata nel gioco col primo Evento Crisi.

    L'altra novità da citare riguarda l'ampliamento del roster di boss che si possono incontrare durante le incursioni. Gli utenti ad esempio potranno imbattersi in Vigil che, una volta sconfitto, garantirà loro un set cosmetico nuovo di zecca. Sempre a proposito di skin, l'ultimo aggiornamento andrà a introdurre i livelli prestigio, che pure regaleranno qualche gradita sorpresa ai patiti del gioco.

    Gli operatori di grado 10 per dirne una saranno chiamati a salire di altrettanti livelli per ottenere lo stilosissimo set da Cercatore di Tempeste, che vi consigliamo assolutamente di aggiungere alla collezione. Qualche elemento cosmetico verrà distribuito anche tramite le sfide a tempo dell'evento ma in questo caso occorrerà soddisfare i requisiti delle missioni entro le tre settimane di durata di Nightmare Fog.

    Rainbow Six Extraction In definitiva, questo secondo Crisis Event di Rainbow Six Extraction ci è parso un po' deboluccio in materia di novità introdotte e potrebbe non riuscire a spingere gli utenti a ritornare sui server. Speriamo insomma che oltre ad altri piccoli aggiornamenti, il futuro dello shooter possa avere in serbo per noi qualche sorpresa più importante.

    Che voto dai a: Rainbow Six Extraction

    Media Voto Utenti
    Voti: 13
    7.6
    nd