Rainbow Six Siege: dall'evento Casa di Carta alle news sull'Anno 5

La quarta e ultima stagione dell'anno deve ancora uscire e già si moltiplicano le voci attorno al primo appuntamento di R6 Siege del 2020.

speciale Rainbow Six Siege: dall'evento Casa di Carta alle news sull'Anno 5
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Tutti gli appassionati dello shooter tattico targato Ubisoft stanno attendendo con ansia il debutto ufficiale di Shifting Tides e i suoi due nuovi operatori Wamai e Kali. La stagione, attualmente nei test server, concluderà come sappiamo questo pazzesco quarto anno per Rainbow Six Siege. Nonostante tutti i contenuti in arrivo, i giocatori non sono mai contenti e già si sono messi a speculare sulla stagione che inaugurerà il quinto anno di vita della squadra Rainbow. I leak, peraltro, non fanno altro che alimentare l'hype e dare in pasto agli appassionati (più efficaci del servizio d'intelligence degli Stati Uniti) qualche brandello di indizio con cui trastullarsi in vista del 2020.

    Loadout riciclati?

    Tra le informazioni emerse in questi ultimi giorni, pare ci sia stato un aggiornamento del test server di Ubisoft che avrebbe fatto inavvertitamente trapelare (davvero o, invece, volutamente, decidete voi) i possibili loadout degli operatori che arriveranno in Rainbow Six Siege con la stagione 1 del nuovo anno. Tutto questo, ovviamente, con largo anticipo rispetto al previsto. Secondo quanto riportato, infatti, l'equipaggiamento dei nuovi combattenti avrebbe dovuto essere svelato - assieme a tutti gli altri contenuti della nuova Season - durante il Six Invitational 2020 che, ricordiamo, si terrà come sempre a Montreal a partire dal 16 febbraio.

    Il leak, ovviamente da prendere con le cautele del caso, è stato reso pubblico da un report di Windows Central. Quest'ultimo suggerisce che l'aggiornamento effettuato nel test server ha permesso ai fan di venire a conoscenza di diverse informazioni sui prossimi contenuti, a causa della presenza di particolari icone denominate "Y5S1 ATK" e "Y5S1 DEF" visualizzate nella ricerca di alcune skin per le armi. Il particolare sarebbe da ricercare nel riquadrino in cui viene mostrata la compatibilità con gli operatori. In sostanza, la presenza di queste icone non farebbe altro che confermare la compatibilità di alcuni loadout esistenti per i due operatori della prossima stagione. Con la Stagione 1 dell'Anno 5, insomma, i due operatori che arriveranno potranno contare su armi che i giocatori conoscono molto bene.

    L'attaccante, se il leak è attendibile, potrà contare sul G36C e sull'ARX200, armi primarie a cui verrà affiancata la pistola MK1 da 9 mm. In particolare, l'ARX200 l'abbiamo già visto nelle mani di Nomad mentre, il G36C è già in dotazione ad Ash. L'arma da fianco, invece, è già presente nei loadout dei canadesi Buck e Frost.

    Il difensore, invece, pare avrà l'MP5 e lo SPAS-12, con la pistola semiautomatica USP40 (visto in Operazione Velvet Shell e già presente nei loadout di Jackal e Mira) e il revolver Bailiff 410, introdotto con la stagione italiana Para Bellum e in dotazione a Maestro e Alibi. L'MP5 dovrebbe esser già nella disponibilità di Doc e Rook, mentre il potente fucile a pompa SPAS-12 è nelle mani di Valkyrie.
    Abbiamo già abbondantemente parlato della decisione del team di sviluppo di rallentare nell'introduzione di nuove armi e, tutto sommato, non ci sembra una mossa del tutto sbagliata.

    Ad ogni modo, oltre ai loadout, pare che nuovi leak abbiano fatto capolino all'orizzonte: questi riguarderebbero i rework di Finka e del lord supremo Tachanka e, addirittura l'introduzione di nuovi gadget secondari. Nulla di tutto questo, al momento è stato confermato, per cui come vi abbiamo detto poco fa, prendete tutto con le pinze. E non fatevi divorare dall'hype.

    Bella ciao!

    Ubisoft, a sorpresa, ha tirato fuori dal cilindro un evento crossover tra Rainbow Six Siege e La Casa di Carta. Insomma, anche lo shooter Ubisoft da buon game as a service, si fionda sulla pratica ormai invalsa (ricordiamo, su tutti, Fortnite) di intrattenere la community con collaborazioni e crossover fulminei. Per l'occasione, questo primo evento a tempo limitato in collaborazione con la serie spagnola più improbabile della storia dopo Paso Adelante, ci sarà una playlist che porterà i giocatori su Banca (non poteva esser altrimenti) e in modalità Ostaggio (strano!).

    L'evento Rainbow Six Siege X La Casa De Papel è in programma dal 20 novembre al 25 novembre, con il fine settimana di gioco gratuito che partirà domani, 21 novembre. Non possono mancare le skin a tema, che riprendono i costumi dei rapinatori assoldati dal Professore e a quanto pare saranno esclusive per Hibana e Vigil. Il pack, peraltro, se acquistato nello store dovrebbe avere un costo di 1680 crediti R6 in totale e darà diritto a uniforme, copricapo, skin per armi e ciondoli.

    Il pacchetto di Hibana contiene la tuta rossa, il copricapo rinforzato, il "ciondolo Tokyo" e la skin dell'arma TYPE-89. Il pack di Vigil include ovviamente la tuta rossa, il copricapo, il "ciondolo surrealista" e la skin dell'arma Fresh Paper per il K1A. Insomma, dopo l'accordo sull'adattamento di The Division (con Jessica Chastain e Jake Gyllenhaal), Ubisoft continua la propria - speriamo proficua - collaborazione con Netflix.

    Che voto dai a: Rainbow Six Siege

    Media Voto Utenti
    Voti: 204
    7.6
    nd