Esport

Rainbow Six Siege EIC: tutto secondo pronostico, le quattro grandi in LAN

La sesta giornata del campionato italiano di Rainbow Six Siege ha emesso verdetti inappellabili tra cui i nomi dei team che andranno in LAN.

speciale Rainbow Six Siege EIC: tutto secondo pronostico, le quattro grandi in LAN
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Il campionato italiano di Rainbow Six Siege targato ESL è giunto in una fase decisiva: a due giornate dal termine nella parte centrale della classifica generale erano ancora quattro le papabili per gli ultimi due posti alla fase conclusiva del torneo. I primi due, infatti, sono già stati assegnati con relativo anticipo. End Gaming e iDomina si sono già guadagnate l'accesso alla LAN vincendo ogni singolo incontro sino a questo momento e, dall'alto dei loro 15 punti, in questa giornata non hanno da far altro che attendere l'inizio della fase finale. Le partite di martedì sera sono state estremamente importanti per diverse squadre. In particolare per IGP, Hell, Cyberground e Outplayed. Vi raccontiamo come sono andate.

    IGP Leviathan vs Cyberground Gaming

    I Cyberground Gaming stanno ancora lottando per ottenere l'accesso alla fase LAN. I CGG hanno già vinto uno scontro con i rivali diretti degli ExAequo Outlaws, altra formazione che punta alla fase finale live. Gli IGP Leviathan, invece, stanno ancora cercando di uscire dal pantano delle ultime posizioni della classifica generale. Lo scontro andato in scena martedì sera, dunque, si è rivelato estremamente importante per entrambe le formazioni.

    La prima mappa è stata Oregon e ha visto Neuro (IGP) chiudere un primo round (poi stoppato per permetter un re-host) mostrando un ottimo stato di forma. Attendo e reattivo. Alla ripresa del match, sempre gli IGP sugli scudi: plant fulmineo di Atroci e vittoria netta. I Leviathan, insomma, sembravano aver iniziato col piede giusto il percorso verso la riscossa.
    La risposta dei CGG non si è fatta attendere: vittoria abbastanza netta grazie anche ad amnesie difensive degli IGP. Subito dopo è andato in scena un assolo Leviathan capaci di portarsi a casa un tie break di due round andando al match point. Velleità immediatamente stoppate da un grande ritorno dei Cyberground Gaming, in grado di recuperare con un come back da paura: cinque round consecutivi inanellati per i CGG e tilt completo per i Leviathan che devono concedere la prima mappa per 6 a 4.

    Coastline si è aperta esattamente così come si è conclusa Oregon, ovvero con una vittoria subitanea dei Cyberground Gaming. Primo round portato a casa in discreta scioltezza. Brontosauro, nel secondo round ha provato a trascinare gli IGP per portare il game in parità, impresa però solo sfiorata e sfumata alle ultime battute. I CGG di Falathar e compagni, infatti, per l'ennesima volta non hanno concesso nulla agli avversari. Il parziale di 8 a 0 in favore dei Cyberground tra prima e seconda mappa ha lasciato ben poche speranze ai Leviathan, incapaci di riprendersi dalla batosta. I round successivi sono stati, semplicemente, un assolo Cyberground. Con un secco 5 a 0 i CGG si portano a casa un match facile facile e, ovviamente i preziosi tre punti per la classifica generale. Ancora una serata storta per gli IGP Leviathan che proprio non riescono a tornare alla vittoria e a muoversi dalla penultima posizione.

    Outplayed vs Hell Gaming

    Il secondo scontro di giornata ha messo di fronte gli Outplayed e gli Hell Gaming. Da un lato, gli Outplayed, esattamente come i Cyberground, avevano bisogno di punti per essere sicuri di accedere alla fase LAN mentre, dall'altro, gli Hell Gaming avevano semplicemente bisogno di una vittoria: la prima dell'intera stagione. Per il morale, anzitutto, e poi ovviamente per sfilarsi la maglia nera del gruppo. Il match è iniziato su Consolato, mappa che si è vista pochissimo in questa stagione. Gli Hell hanno caricato a testa bassa approfittando di una strategia sbagliata degli avversari. Anche il secondo round stava per esser appannaggio degli Hell Gaming che, addirittura, erano riusciti ad andare andati al plant a tempo scaduto, in superiorità numerica e con un solo difensore, G3rO. Quest'ultimo, però, è riuscito a interrompere il piazzamento degli avversari salvando un round ormai perso.

    Nuovamente Outplayed per il terzo round ma gli Hell hanno risposto subito portando la serie sul 2 a 2. Da qui in avanti gli Hell sono spariti dalla scena, lasciando campo libero agli Outplayed che si sono messi in saccoccia la prima mappa con un ottimo 5 a 2.
    Sulla seconda mappa, Chalet, gli Outplayed hanno continuato a marciare sulla corsia di sorpasso a una velocità superiore. A nulla è valsa la timida reazione degli Hell al secondo round. 5 a 1 e gli Outplayed volano in classifica, momentaneamente al quarto posto. La prossima settimana, infatti, se la dovranno vedere con i rivali Cyberground Gaming: scontro diretto all'ultima giornata che determinerà la posizione finale (terzo e quarto posto) dei due team, ora entrambi a pari punti (12).

    La classifica e gli altri risultati

    Oramai è matematico: a una giornata dal termine della regular season: abbiamo i nomi delle quattro squadre che approderanno alla fase LAN. Le teste di serie, ovvero eNd Gaming e iDomina, sono risultate nuovamente vincenti anche in questo turno contro i due team ExAequo. In particolare, gli Oulaws sono riusciti a strappare una mappa ai campioni d'Italia uscenti, parificando il map record dei secondi in classifica (12 a 1). Per gli iD, invece, tutto facile contro i Quantix. Queste sconfitte dei team ExAequo ha spianato la strada alle dirette rivali di cui vi abbiamo parlato poco più sopra: Outplayed e Cyberground.

    Il divario in classifica, ormai, è irrecuperabile per le inseguitrici, indipendentemente da quello che i ragazzi degli otto team riusciranno a fare nell'ultima giornata.
    A questo punto le partite del prossimo 5 giugno saranno una pura formalità, tranne una: il big match iDomina contro eNd Gaming che determinerà il primato solitario in classifica sarà assolutamente da non perdere. Appuntamento, dunque, al 5 giugno per la settima e ultima giornata di campionato. Le gare segnate sul tabellone sono IGP Leviathan contro Hell Gaming, ExAequo Quantix contro ExAequo Outlaws, Cyberground Gaming contro Outplayed e, appunto, iDomina contro eNd Gaming. Potete ovviamente seguire i match del torneo sui canali ufficiali FacebookTwitch YouTube di ESL Italia.

    Che voto dai a: Rainbow Six Siege

    Media Voto Utenti
    Voti: 188
    7.7
    nd