Esport

Rainbow Six Siege ESL Italia Championship: il report della seconda giornata

Prosegue l'ESL Italia Championship di Rainbow Six Siege: vi raccontiamo nel dettaglio i momenti migliori della seconda giornata.

speciale Rainbow Six Siege ESL Italia Championship: il report della seconda giornata
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • La settimana scorsa è iniziata la nuova stagione del campionato italiano dedicato a Rainbow Six Siege organizzato da ESL. Per chi si fosse perso le informazioni essenziali per seguire le squadre impegnate nella competizione è bene fare un piccolo recap, così da avere un quadro quanto più completo possibile.
    Anzitutto, l'ESL Italia Championship di Rainbow Six Siege si suddivide in due distinte divisioni: Serie A e Serie B. Mentre quest'ultima risulta esser aperta a tutte le formazioni che desiderano cimentarsi nella scalata e, perché no, sognare una promozione, la Serie A è limitata a otto squadre.
    I team che si contenderanno il titolo di campioni nazionali e il primo premio di di 1.500€ (per un montepremi totale di 10.000 euro) sono: EnD, Outplayed, ExAequo Outlaws, ExAequo Quantix 6th, Hell Gaming, IGP Leviathan, iDomina Esports e Cyberground Gaming. Tutti i match, infine, si disputano in modalità BoT (Best of 3).
    Nella prima giornata,che si è giocata il 12 aprile scorso, nel match inaugurale gli Outplayed se la sono vista davvero brutta, sbattendo contro il solido muro eretto da iDomina eSports. Questi ultimi si sono quindi portati a casa il match con un risultato finale (specchio esatto delle singole prestazioni nei parziali) piuttosto netto: 2 a 0.
    Gli Hell Gaming, invece, hanno incontrato gli ExA Quantix, i quali si sono guadagnati i tre punti con il medesimo punteggio dei dominatori del primo match: 2 a 0. Anche gli EnD si sono guadagnati il pass mentre, per finire, i Cyberground Gaming sono rimasti a bocca asciutta, così come gli ExAequo Outlaws.

    In apertura Cyberground Gaming vs ExAequo Outlaws

    La seconda giornata di campionato si è aperta proprio con i Cyberground Gaming, che se la sono giocata contro degli agguerritissimi ExAequo Outlaws. Il match è stato una gioia per gli occhi, estremamente combattuto ed equilibrato. Ai primi, che ieri sera sfoggiavano un buono stato di forma, hanno ribattuto colpo su colpo i secondi. Certo, non sono mancati errori per i componenti dei due team, fattore che forse ha protratto il match oltre le previsioni, tanto del pubblico quanto degli analisti.

    All'iniziale predominio indiscusso degli ExAequo Outlaws, capaci di portarsi a casa il Game con un netto 5 a 1 a loro favore, si sono opposti con fierezza i Cyberground Gaming, in grado di rispondere a tono agli avversari. Il secondo Game, infatti, è finito esattamente come il primo: 5 a 1, solo a parti invertite. Le amnesie e gli errori degli ExAequo hanno pesato ed, evidentemente, Chalet non era proprio la mappa a loro più congegnale. L'ultimo Game, infine, è stato forse quello più combattuto e spettacolare della serie, tanto che i due team hanno dovuto persino giungere ai supplementari. A un iniziale vantaggio di ExAequo in Consolato, hanno immediatamente risposto i Cyberground senza mai perdere la concentrazione. Il Game si è giocato punto su punto, mantenendosi costantemente in un equilibrio che ha tenuto gli spettatori col fiato sospeso sino all'undicesimo Round.
    Finisce 2 a 1 per i Cyberground che, così, hanno potuto festeggiare la vittoria e i primi tre punti nella classifica Generale.

    eNd Gaming vs IGP Leviathan

    La seconda partita, invece, ha visto confrontarsi due formazioni che ancora non si erano viste sul campo: gli eNd, attuali campioni d'Italia, e gli IGP Leviathan. I Leviathan hanno iniziato la stagione con grandi cambiamenti nel roster. Partita abbastanza breve, comunque, quest'ultima, che è iniziata con Border. Come di consueto, anche in questo caso gli operatori "pickati" dai giocatori riflettono sostanzialmente il meta ormai consolidato nella Pro League. A Twitch, Fuze, Zofia, Ibana, infatti, non può proprio mancare il buon Lion, ormai indispensabile per tutti gli attaccanti.

    Gli eNd, comunque, hanno messo in campo una qualità marcatamente superiore rispetto agli avversari di giornata, tanto nella fase difensiva quanto in quella offensiva. Il primo Game si è risolto in maniera fulminea: 5 a 0 per i campioni d'Italia. Gli IGP Leviathan, probabilmente, speravano di rifarsi con Chalet. Invece, anche nella bucolica tenuta di montagna gli eNd Gaming hanno messo in campo tutta la loro abilità strategico-tattica. I Leviathan, in verità, hanno avuto molte occasioni in cui sembravano godere di un assoluto vantaggio sui rivali, il problema è che non hanno mai saputo concretizzare, buttando via diverse occasioni d'oro. Insomma, un altro filotto per gli eND: 5 a 0 e tutti a casa.

    La classifica e gli altri risultati di giornata

    Il campionato è appena agli inizi e si prospetta ancora molto lungo. La classifica, dunque, non può che apparire decisamente corta ma, ne siamo sicuri, non passerà molto tempo prima che le squadre più in forma inizino a prendere il largo, salutando tutti. In questo momento il team iDomina... domina, per l'appunto, assieme agli EnD Gaming, forte della seconda vittoria consecutiva rimediata nella serata di ieri contro i poveri Hell Gaming. Partita abbastanza facile, quest'ultima, conclusasi con un secco 2 a 0 in favore degli iDomina, che restano in vetta alla classifica con sei punti, ovviamente ancora troppo pochi per capire i reali rapporti di forza nel campionato.

    Anche gli EnD si posizionano in cima con 6 punti, grazie alla vittoria di cui sopra, poi seguono i due team ExAequo (Quantix e Outlaws), Outplayed (grazie alla prima vittoria nella stagione, proprio a danno dei ExAequo Quantix) e Cyberground. Ancora a zero punti, invece, rimangono gli Hell e gli IGP Leviathan.
    In attesa del terzo playday, previsto per martedì prossimo, ecco i match che ci attendono: gli Hell Gaming dovranno vedersela con gli ExAequo Outlaws; i Cyberground, invece, forti della vittoria al fulmicotone della seconda giornata, dovranno affrontare la capolista; i Leviathan scenderanno nell'agone digitale contro l'altro team ExAequo. Infine, un match davvero interessante è quello che, alle 22.00, vedrà incrociare le bocche da fuoco gli Outplayed e gli eNd. Con tutta probabilità, alla fine della terza giornata, potremo godere una classifica generale rivoluzionata.

    Che voto dai a: Rainbow Six Siege

    Media Voto Utenti
    Voti: 151
    7.6
    nd