Sconti PlayStation Store: i migliori giochi PS4 a meno di 4 euro

Da Meta Gear Solid V a Payday 2, una selezione dei migliori videogiochi per PlayStation 4 in vendita a meno di 4 euro l'uno.

speciale Sconti PlayStation Store: i migliori giochi PS4 a meno di 4 euro
Articolo a cura di

È rimasto qualche spicciolo nel vostro portafoglio del PlayStation Store e non sapete cosa farci? Non temete, siamo qui per aiutarvi! Tra i giochi attualmente in promozione ce ne sono alcuni proposti a prezzi davvero stracciati, da titoli meno conosciuti ad indie di successo, fino ad arrivare a dei veri e propri tripla A. Scegliere cosa acquistare non è affatto semplice, pertanto abbiamo ben pensato di venire in vostro soccorso selezionando cinque giochi meritevoli di entrare a far parte della vostra libreria digitale. Stavolta, ci siamo mantenuti al di sotto della soglia dei quattro euro! Come sempre, non esistate ad approfittare della sezione commenti per chiedere dei chiarimenti oppure per condividere con gli altri utenti i vostri consigli per gli acquisti.

Metal Gear Solid 5 The Definitive Experience (3,99 euro)

L'esperienza definitiva di Metal Gear Solid 5 continua a calare di prezzo, e adesso può essere acquistata ad appena 3,99 euro, per un rapporto qualità/prezzo semplicemente pazzesco. Nel pacchetto sono compresi sia il prologo Ground Zeroes che la portata principale The Phantom Pain, ossia i due tasselli conclusivi dell'epopea imbastita dal genio di Hideo Kojima.

Il primo, pubblicato nel 2014 per tenere buoni i fan in trepidante attesa del quinto capitolo, è ambientato nel 1975 e segue le gesta di Big Boss in una missione d'infiltrazione nel Campo Omega, una struttura di detenzione a sud di Cuba dov'è tenuta prigioniera Paz, data per morta dopo gli eventi di Peace Walker. Il completamento della missione principale e delle sei Side Ops non vi porterà via più cinque ore, ma l'esperienza funge da perfetta introduzione narrativa e ludica per Metal Gear Solid 5: Phantom Pain, che si apre nove anni dopo sulle note di The Man Who Sold the World di David Bowie. Della trama non vi diciamo nulla, vi basterà sapere che il quinto capitolo catapulta la serie nel genere open-world, concedendo un'elevata libertà di approccio e il pieno controllo nella gestione della Mother Base, dalla quale prendono il via tutte le missioni, che culminano in un finale che sta ancora facendo discutere. Leggete la recensione di Metal Gear Solid 5: The Phantom Pain.

Payday 2 Crimewave Edition (3,99 euro)

Lo sviluppo di Payday 3 sembra essere ancora agli inizi, ma nonostante gli anni che si porta sulle spalle Payday 2 è ancora in grado di divertire, specialmente se giocato in compagnia degli amici. Per chi non lo sapesse, si tratta di uno sparatutto cooperativo per quattro giocatori, in cui bisogna collaborare per rapinare banche e accumulare il maggior quantitativo di malloppo possibile. Il gioco affonda le sue radici nella generazione PS3, ma l'arrivo della Crimewave Edition su PlayStation 4 ha segnato l'introduzione di un nuovo motore grafico, oltre che l'inclusione di anni di DLC che rendono l'esperienza ancor più varia e longeva.

Le partite di Payday 2 lasciano con il fiato sospeso perché le variabili in gioco sono talmente tante che è difficile tenere tutto sotto controllo. Rispetto ad alcuni dei suoi congeneri - ci vengono in mente Evolve e Left 4 Dead - Payday 2 offre una profondità e un livello di personalizzazione fuori dal comune. I fondi ottenuti possono essere impiegati sia per customizzare il personaggio con nuovi set di abilità, che cambiano il modo di giocare, sia per rifornirlo con armi ed equipaggiamenti. Leggete la recensione di Payday 2: Crimewave Edition per saperne di più.

Limbo (2,24 euro)

Sono passati molti anni dal lancio di Limbo, che ha contribuito ad incrementare il livello di attenzione nei confronti della scena di sviluppo indipendente, ma il capolavoro di Playdead è ancora incredibilmente attuale. Limbo è un gioco minimalista, senza fronzoli e privo di un'interfaccia. Nulla può distrarre il videogiocatore da un mondo desolato e tratteggiato interamente in bianco e nero, mediante giochi di luce suggestivi e angoscianti, nel quale prende piene una storia sussurrata e mai completamente esplicita.

Incerto sul fato della sorella, il fanciullo protagonista s'avventura in una foresta ai margini dell'inferno, dove non solo deve affrontare pericoli immani sotto forma di ragni giganti e tribù ostili, ma anche le sue paure più recondite. Nei suoi panni siete chiamati ad avanzare risolvendo enigmi ambientali sempre stimolanti, che in alcune circostanze richiedono una buona dose di pensiero laterale, fino ad arrivare ad un finale spiazzante. Leggete la recensione di Limbo per scoprire i motivi che lo rendono un gioco imperdibile.

Cat Quest (3,24 euro)

Cat Quest è un GDR open world ambientato a Felingard, un continente interamente popolato da gatti. Chiaramente ispirato alle pietre miliari del genere - Legend of Zelda, Final Fantasy e Skyrim - l'opera di The Gentlebros risulta in un'esperienza e metà strada tra la tenerezza e la parodia, con una grafica cartoonesca e colorata, un linguaggio storpiato e giochi di parole a tema felino.

Un malvagio gatto bianco di nome Drakot ha rapito la sorella del protagonista e intende liberarla ad una sola condizione: il nostro Gatteroe deve sconfiggere tre draghi nascosti nelle terre di Felingard. Accompagnato da Spirry, il suo spirito guida felino, scoprirà di appartenere ad un antico lignaggio di eroi ritenuto scomparso da tempo, quello dei gatti Sangue di Drago (vi viene in mente qualcosa?). Cat Quest non è un prodotto perfetto - la main quest è poco coinvolgente - ma è valorizzato da un gameplay old school mai banale e allo stesso tempo adatto ai novellini, ricco di missioni secondarie e valorizzato da una buona localizzazione in italiano. Ulteriori dettagli li trovate nella recensione di Cat Quest.

Tembo The Badass Elephant (3,89 euro)

Tembo The Badass Elephant è un colorato e divertente action/platform in due dimensioni sviluppato da Game Freak, team che ha dimostrato di saperci fare anche quando non si occupa della serie Pokémon. Il gioco è ambientato a Shell City, metropoli messa in ginocchio dal devastante attacco delle forze dei Phantom guidate dal generale Krenman. L'esercito nazionale, impossibilitato a contrastare le macchine da guerra che continuano ad avanzare lasciando dietro di sé una scia di distruzione, chiede aiuto a Tembo, l'elefante più tosto che c'è.

Il ben poco aggraziato Tembo, aiutato dal suo compagno volante Picolo, è capace di compiere una moltitudine di azioni: sa saltare, appendersi e sfondare pareti a suon di pugni, oltre che frantumare tutto ciò che si trova sotto di lui con il suo abbondante posteriore. L'avventura è composta da 18 livelli, mentre lo stile grafico 2D si ispira chiaramente alla tradizione fumettistica. Se volete saperne di più, vi consigliamo di leggere la recensione di Tembo the Badass Elephant curata da Francesco Fossetti.