Sconti PlayStation Store: migliori giochi PS4 a meno di 5 euro

Da Life is Strange Before the Storm ad Outlast: cinque giochi per PlayStation 4 ora in vendita a meno di cinque euro.

speciale Sconti PlayStation Store: migliori giochi PS4 a meno di 5 euro
Articolo a cura di

Il PlayStation Store non si smentisce mai, e continua ad offrire ai suoi utenti delle valide scuse per mettere mano al portafoglio. Pochi giorni fa, ad esempio, Sony ha dato il via alla promozione Giochi a meno di 5 euro con sconti su centinaia di titoli per PlayStation 4, che possono quindi essere acquistati ad un prezzo decisamente contenuto. Tra i molteplici prodotti offerti, figurano Life is Strange: Before the Storm, Outlast, Goat Simulator, Blood Bowl II, Song of the Deep, Cat Quest, The Incredibile Adventures of Van Helsing II, Hitman GO Definitive Edition, Bound by Flame e tanti altri ancora. Nel tentativo di semplificarvi la vita e facilitarvi la scelta, abbiamo selezionato cinque proposte, appartenenti a generi molto differenti tra loro, che riteniamo possano essere interessanti e meritevoli dell'acquisto. Prima di procedere con la rassegna, segnaliamo che le offerte della promozione Giochi a meno di 5 euro rimarranno attive fino alle ore 00:59 del 21 marzo. L'elenco completo può essere comodamente consultato sul PlayStation Store. Se avete dei suggerimenti o siete alla ricerca di ulteriori consigli sui prodotti in sconto, non esitate ad utilizzare lo spazio dedicato ai commenti situato in fondo a questo articolo.

Life is Strange Before the Storm

Il momentaneo passaggio di consegne non ha influito minimamente sulla qualità della serie Life is Strange, tutt'altro! I ragazzi di Deck Nine Games hanno trattato con enorme cura l'universo creato da Dontnod, imbastendo un prequel suddiviso in tre episodi che merita di essere vissuto da tutti gli amanti dei giochi story-driven. Before the Storm è ambientato tre anni prima delle vicende narrate nella prima stagione e cala i giocatori nei panni di una Chloe Price sedicenne. Costretta a scendere a patti con l'assenza dell'amica Max, partita due anni prima ancora, si avvicina alla bellissima Rachel Amber, una ragazza popolare che sembra destinata al successo.

Pur facendo a meno dell'aspetto soprannaturale (Chloe non può manipolare il tempo come Max, protagonista della prima stagione), Before the Storm conserva tutti i tratti distintivi del franchise, dallo stile visivo alla riuscita colonna sonora indie, passando per la possibilità di compiere delle scelte e influenzare il finale. Ne risulta un prodotto "apocrifo" decisamente riuscito, che nulla ha da invidiare al capostipite. Life is Strange: Before the Storm è venduto sul PlayStation Store a soli 4,99 euro. Con qualche euro in più è inoltre possibile acquistare la Deluxe Edition comprendente l'episodio bonus Addio, che permette di salutare un'ultima volta Chloe, Max ed Amber.

Song of the Deep

Nell'estate del 2016 i ragazzi di Insomniac Games, da sempre fautori di opere ad alto budget, diedero alla luce Song of the Deep in collaborazione con GameStop, un progetto dai valori produttivi contenuti ma non per questo poco interessante. Trattasi di un metroidvania ambientato nelle profondità marine, che segue la giovane Merryn nel suo viaggio verso l'ignoto alla ricerca del padre scomparso. Determinata a trovarlo, la dodicenne costruisce un sottomarino all'apparenza sgangherato, attorno al quale ruota tuttavia gran parte dell'esperienza di gioco. Il mezzo subacqueo può infatti essere potenziato con differenti gadget che, nel pieno rispetto del genere, forniscono accesso a percorsi alternativi e zone prima precluse.

Durante il suo viaggio, Merryn s'imbatterà in nemici pericolosi e civiltà perdute, oltre che in un nutrito numero di puzzle che metteranno alla prova le capacità di problem solving dei giocatori. Il tutto è arricchito da uno stile grafico molto piacevole che, sulla falsariga dell'UbiArt Framework, mescola sapientemente elementi 2D e 3D. Song of the Deep è proposto a soli 3,99 euro.

Sine Mora EX

Nel 2012 Sine Mora riuscì a catalizzare l'attenzione degli amanti dei "bullet hell" grazie ad una formula di gioco appagante ed innovativa, capace di reinterpretare il genere senza stravolgerlo. Nel titolo sviluppato da Digital Reality e Grasshopper Manufacture, studio di Goichi Suda, i giocatori sono chiamati a lottare contro il tempo, una risorsa così importante da sostituire la classica salute. Il tempo scorre inesorabilmente nel mondo devastato dalla guerra di Sine Mora: diminuisce in maniera repentina ogni qual volta le navi pilotate dai giocatori subiscono dei danni, ed aumenta con la distruzione dei velivoli avversari.

La chiave della vittoria risiede quindi nell'ottima gestione del tempo a propria disposizione, che richiede precisione chirurgica, riflessi fulminei, dedizione e una sana dose di pazienza. Sine Mora EX è l'edizione definitiva del gioco, caratterizzata da una veste grafica al passo dei tempi capace di valorizzare al meglio le stupende ambientazioni. Il titolo può essere acquistato sul PlayStation Store ad appena 2,99 euro.

Outlast

In un periodo in cui le serie horror più celebri annaspavano e i grandi produttori continuavano a spingere sul pedale della spettacolarità, ci pensarono i team indipendenti a chiarire che il genere survival horror non era affatto morto e sepolto. Metabolizzata la lezione impartita da Amnesia, nel 2013 Red Barrel Games diede vita ad Outlast, un terrificante gioco in prima persona che stregò gli amanti del genere.

Il protagonista dell'avventura è Miles Upshur, un giornalista free-lance che, a seguito di una segnalazione anonima, si reca in un remoto ospedale psichiatrico del Colorado per indagare sui misteriosi fatti che vi accadono. Il senso di terrore viene esacerbato oltremodo dall'incapacità di combattere del protagonista. Ogni qual volta viene scoperto dai nemici, è infatti obbligato a darsi alla fuga per nascondersi negli anfratti delle ambientazioni e attendere pazientemente che il pericolo passi. Gran parte dell'esperienza di gioco ruota inoltre attorno all'utilizzo della telecamera, unico strumento che permette di vedere al buio. A tal fine, è richiesta un'oculata gestione delle batterie necessarie per alimentarla. Outlast ha fatto scuola (non a caso, qualche anno dopo anche Resident Evil è passato alla visuale in prima persona) e ora può essere acquistato in sconto a soli 3,99 euro. Volendo, è possibile aggiungere anche l'ottimo DLC The Whistleblower, che espande ulteriormente la trama a soli 1,99 euro.

Day of the Tentacle - Full Throttle - Grim Fandango (Remastered)

Per la nostra ultima proposta, lo ammettiamo, abbiamo barato. Concedetecelo, perché è davvero arduo scegliere di consigliare uno solo tra Day of the Tentacle, Full Throttle e Grim Fandango, tre titoli targati LucasArts che hanno contribuito a fare la storia delle avventure grafiche. Chi vi scrive, a causa della sua età anagrafica, è particolarmente legato a Grim Fandango, scritto interamente da Tim Schafer. Il protagonista è lo sfortunato Manny Calavera, un agente di viaggi del Dipartimento della Morte al quale continuano a capitargli anime di inetti che non hanno fatto nulla per distinguersi in vita. Impossibilitato a vendere i pacchetti di viaggio più remunerativi, sembra destinato ad una vita squallida e piena di debiti, fino a che, il Giorno dei Morti, s'imbatte nell'affascinante Mercedes Colomar...

Impossibile, tuttavia, non spingervi anche a fare la conoscenza del Tentacolo Viola intenzionato a conquistare il mondo di Day of the Tentacle, oppure a fare un giro nel futuro post-apocalittico di Full Throttle, a bordo della motocicletta del rude, ma onesto Ben. Le tre avventure grafiche hanno in comune storie avvincenti, personaggi memorabili ed enigmi che richiedono un ampio utilizzo del pensiero laterale. I più giovani tra voi potrebbero faticare a metabolizzare le meccaniche di questi giochi, appartenenti ad un epoca ormai passata, ma il prezzo ridotto al quale sono proposti (da 3,99 a 4,99 euro) potrebbe rappresentare un valido incentivo per dargli una chance.

Tutti e tre i titoli sono stati tirati a lucido e riproposti in versione remastered. Paradossalmente, quello che sente maggiormente il peso degli anni è il più recente, Grim Fandango, poiché la sua natura 3D e i fondali pre-renderizzati hanno fornito minor margine di manovra ai grafici durante le operazioni di ammodernamento. Le schermate e i personaggi di Full Throttle e Day of the Tentacle sono invece stati ridisegnati da zero. In ognuno di essi, per la gioia dei nostalgici, è possibile passare alle versioni originali con la pressione di un semplice tasto.