PSVR

Sconti PlayStation VR: cinque giochi imperdibili in offerta

Abbiamo selezionato cinque tra i migliori giochi per PlayStation VR in sconto su PS Store: scopriteli tutti, da Marvel's Iron Man a Ghost Giant.

speciale Sconti PlayStation VR: cinque giochi imperdibili in offerta
Articolo a cura di

La nuova tornata di sconti del PlayStation Store è ancora più inclusiva del solito, e prevede anche un mucchio di offerte sui giochi per PlayStation VR. Nonostante il visore non abbia certamente rappresentato un fenomeno di vendite, la sua diffusione non è affatto trascurabile, e soprattutto negli anni è stata supportata da un catalogo di giochi di tutto rispetto che ha continuato ad espandersi con produzioni esterne e giochi first-party. Molti di questi sono tra i protagonisti di una nuova promozione sul negozio digitale di casa Sony, che scade il prossimo 24 settembre. Non sapete cosa acquistare? Ecco a voi i nostri consigli!

Marvel's Iron Man (29,99 euro)

La più recente esclusiva per PlayStation VR, Marvel's Iron Man, è già acquistabile in sconto. Il gioco sviluppato da Camouflaj vi cala nei panni e nell'armatura di un Tony Stark/Iron Man che ha definitivamente abbandonato la produzione di armi per dedicarsi a nuove tecnologie contro il crimine. Le sue azioni hanno scatenato la rivalità del Fantasma, una hacker che modifica i vecchi dispositivi delle Stark Industries per attaccare le multinazionali. Quando il Fantasma lancia un attacco ai suoi stabilimenti, Stark entra in azione dando vita ad un conflitto destinato a culminare in un epico scontro finale.

Marvel's Iron Man è un'esperienza immersiva, frenetica e spiritosa esattamente come il supereroe protagonista, ed è ulteriormente valorizzata da un sistema di controllo intuitivo e preciso. Non esiste alcun motivo valido per cui un possessore di PlayStation VR dovrebbe rinunciare ad un gioco come questo. Se non ancora non siete convinti, leggete la recensione di Marvel's Iron Man di Antonello "Kirito" Bello.

Per dovere di completezza segnaliamo che è in sconto anche la Deluxe Edition, che a 37,49 euro offre diversi contenuti aggiuntivi, ossia quattro decorazioni per l'armatura (Avenger d'oro, Black Centurion, Aculeo solare e Stealth), dodici punti di ricerca, la colonna sonora digitale e un tema per la dashboard di PS4. A nostro parere non è indispensabile per la fruizione dell'esperienza.

Tetris Effect (19,99 euro)

I sogni possono diventare realtà, e Tetris Effect ne è la prova: Testuya Mizuguchi si è scontrato per anni con dei problemi di licenza che gli impedivano di realizzare la sua personalissima versione del gioco dei tetramini. Alla fine, però, non solo ci è riuscito, ma ha anche tirato fuori dal cilindro una delle sue opere migliori di sempre.

Tetris Effect non è una semplice rivisitazione di un classico senza tempo: è un'esperienza sensoriale di notevole impatto, che appaga mente e anima miscelando in modo unico effetti visivi, musica e rompicapo. L'opera di Mizuguchi può tranquillamente essere giocata in maniera tradizionale, ma è solo con il visore indosso che riesce ad esprimere tutto il suo potenziale. Sebbene le meccaniche di gioco siano vincolate alle due dimensioni, gli scenari 3D avvolgono con un tripudio di effetti sonori e particellari che lasciano senza fiato. Oltre ai sensi, Tetris Effect appaga anche la sfera ludica, con il suo variegato campionario di modalità che reinterpretano il classico russo. Ne saprete di più leggendo la recensione di Tetris Effect a cura del nostro Gabriele Ferrara.

L'anno prossimo, dopo un periodo di esclusività temporale per la famiglia Xbox, verrà pubblicata l'espansione Connected, che aggiungerà delle modalità multigiocatore cooperative e competitive all'esperienza di gioco.

Ghost Giant (14,99 euro)

Ghost Giant è un puzzle/adventure adatto a tutta la famiglia sviluppato da Zoink Games, studio divenuto famoso per titoli come Stick It to the Man!, Zombie Vikings, Fe e Flipping Death. In questo gioco siete chiamati a proteggere un ragazzino di nome Louis, che vive assieme a sua madre in una fattoria della cittadina di Sancourt. All'inizio della storia si sente incredibilmente solo, ma le cose cambiano non appena si accorge della vostra rassicurante presenza, invisibile a tutti tranne che a lui.

Sancourt è ricca di segreti, persone da incontrare e luoghi da esplorare, come la fattoria, la discarica e il porto. In ognuno di essi siete chiamati a risolvere puzzle di vario genere per aiutare Louis e gli abitanti della cittadina a portare a termine i loro compiti quotidiani, alcuni piuttosto semplici, altri ben più complessi, in un'avventura che dura circa quattro ore in totale. Nella sua recensione di Ghost Giant, Marco Mottura lo ha definito come il titolo della maturità per Zoink Games, un'esperienza deliziosa, con tanto cuore e una scrittura di alto livello.

Blood & Truth (14,79 euro)

Nato da London Heist, una breve avventura inclusa nella raccolta PlayStation VR World, Blood & Truth è un vero e proprio blockbuster hollywoodiano interattivo, una di quelle esperienze da vivere tutto d'un fiato in prima persona e da mostrare agli amici a digiuno di VR per impressionarli.

Lo shooter di London Studios vi cala nei panni di Ryan Marks, un soldato delle Forze speciali che deve salvare la sua famiglia dalle grinfie di una spietata organizzazione criminale londinese. L'esperienza punta fortemente sulla varietà, mettendo in scena sparatorie furiose, inseguimenti ad alta velocità e intensi scontri in elicottero, valorizzati da un comparto tecnico di prim'ordine e un sistema di shooting tra i migliori mai proposti in un titolo del genere in VR. Leggete la recensione di Blood & Truth per saperne di più.

L.A. Noire: The VR Case Files (14,99 euro)

L.A. Noire: The VR Case Files ha riportato in auge il gioco investigativo che Rockstar Games e Team Bondi hanno pubblicato nel 2011, declinandolo in chiave VR. Il detective Cole Phelps torna in azione in 7 casi appositamente rielaborati per la Realtà Virtuale, tutti ispirati a crimini reali compiuti nella Los Angeles del 1947, uno dei periodi più violenti e oscuri della storia della città.

Il senso della sceneggiatura originale viene un po' a mancare, dal momento che The VR Case Files propone una sorta di riassunto dell'intera vicenda, ma nonostante ciò lungo le sue cinque ore l'esperienza risulta ugualmente intrigante e piacevole. Il coinvolgimento visivo e sensoriale è ai massimi livelli per merito di una cura maniacale per i dettagli e della tecnologia di animazione dei volti, stupefacente ancora oggi. Date una lettura alla recensione di L.A. Noire The VR Case Files per saperne di più.