Sconti PS4: i migliori giochi a meno di 15 euro sul PlayStation Store

Da Mafia 3 a Last Day of June, passando per Abzù: cinque giochi PlayStation 4 in offerta a meno di 15 euro l'uno sul PlayStation Store.

speciale Sconti PS4: i migliori giochi a meno di 15 euro sul PlayStation Store
Articolo a cura di

Halloween è alle spalle e al Black Friday manca ancora qualche settimana, ma ciò non significa che non sia possibile fare degli ottimi affari sul PlayStation Store! Oltre alla nuova offerta della settimana dedicata a Ghost Recon Breakpoint, Sony ha lanciato anche gli saldi sui giochi a meno di 5 euro e 15 euro e i Doppi Sconti per gli abbonati a PlayStation Plus. L'offerta è come sempre ampia, pertanto com'è nostra consuetudine abbiamo deciso di selezionare una serie di titoli che secondo noi meritano di trovare posto all'interno della vostra collezione, a cominciare dai giochi a meno di 15 euro. Se avete dei suggerimenti per gli altri utenti o siete in cerca di consigli, non esitate a scrivere un commento nell'apposita sezione!

Last Day of June (6,99 euro)

The Last Day of June è un'intensa storia sull'amore, sulla morte e sull'ineluttabilità del destino. Carl, il protagonista, cerca disperatamente di elaborare la morte prematura della sua amata June, una giovane pittrice. Ognuno degli stravaganti personaggi che abita il piccolo e soleggiato paesino nel quale è ambientata l'avventura, ha contribuito involontariamente all'incidente stradale che si è portato via la ragazza.

Per questo motivo, Carl decide di viaggiare nel passato, alla ricerca di un modo per alterare lo scorrere degli eventi e salvare la donna della sua vita: nell'accompagnarlo in quest'impresa, dovrete risolvere una serie di puzzle ambientali, sempre stuzzicanti e mai troppo impegnativi, mentre vi farete ammaliare dallo sgargiante comparto artistico e da un character design coraggioso, che sceglie di dar vita ai suoi personaggi privandoli degli occhi ma non della carica emotiva.

La vera forza di The Last Day of June risiede nella potenza del racconto, che ci insegna quanto può essere difficile elaborare un lutto e quanto è arduo il processo dell'accettazione. La toccante parabola dipinta da Ovosonico possiede una carica emotiva impetuosa, in grado di rimanere impressa nei vostri cuori per molto, molto tempo a venire. Leggete la recensione di Last Day of June se volete saperne di più.

SUPERHOT (9,99 euro)

L'intuizione alla base di SUPERHOT è geniale: il tempo scorre solo quando si muove il giocatore. Non ci sono barre di salute auto-rigeneranti e nemmeno caricatori di proiettili piazzati in punti strategici. In questo gioco sarete costantemente in inferiorità numerica, costretti ad afferrare le armi cadute ai nemici e a danzare attraverso un uragano di proiettili.

Lo stile grafico minimalista e leggibile, in cui predominano il colore bianco delle ambientazioni, il rosso dei nemici e il nero delle armi, è studiato per non distrarvi dal cuore pulsante della produzione, ovvero il gameplay puro e semplice. La campagna principale si consuma in una manciata di ore, ma SUPERHOT (recuperate la recensione di SUPERHOT) vi invoglierà a continuare a giocare alla costante ricerca dell'auto-miglioramento, grazie ad una serie di modalità aggiuntive, tra cui Senza Fine - in cui dovete cercare di sopravvivere il più a lungo possibile - e Sfida - in cui siete chiamati a combattere a mani nude e senza la possibilità di rinascere.

This War of Mine: The Little Ones (6,99 euro)

This War of Mine: The Little Ones è un gioco di sopravvivenza che racconta della guerra, ma piuttosto che farvi imbracciare un fucile d'assalto vi mette alla guida di un gruppo di civili costretti a sopravvivere in una città sotto assedio, costantemente in pericolo e in lotta con la carenza di cibo e medicine. La progressione è scandita all'alternarsi del giorno e della notte: durante le ore diurne siete chiamati ad amministrare il gruppo e gestire le scorte; quando cala il buio, invece, vi tocca andare in esplorazione alla ricerca di preziose risorse, in quello che diventa a tutti gli effetti un giochi stealth 2.5D.

Alla luce di questa dualità, This War of Mine è in grado di appassionare gli appassionati del genere e allo stesso incuriosire gli appassionati delle dinamiche stealth. Il sottotitolo The Little Ones ha accompagnato il lancio del gioco su console e l'introduzione dei bambini, che oltre a farci riflettere ulteriormente sulla crudeltà della guerra, aggiunge anche un'importante variabile di gameplay. I piccoli non sono in grado di utilizzare tutti gli oggetti senza gli insegnamenti impartiti dagli adulti e sono sia fisicamente sia psicologicamente più deboli. Informazioni ancor più approfondite le trovate nella recensione di This War of Mine The Little Ones.

Mafia III (9,99 euro)

Mafia 3 racconta la storia di Lincoln Clay, un ragazzo di colore che ritorna a New Bordeaux nel 1968 dopo aver combattuto la Guerra del Vietnam. Un giorno, la sua gente viene sterminata dai gangster italiani e un colpo andato a male lo riduce in fin di vita. Nonostante un proiettile in testa, Lincoln si rialza e decide che è giunto il momento di scacciare via i mafiosi che credono di essere i padroni della sua città.

Mafia 3 non è un titolo perfetto: la ripetitività di fondo delle attività open world e un comparto tecnico non al passo dei tempi non gli permettono di raggiungere l'eccellenza. Motivi, a nostro parere, non sufficienti a lasciarlo sugli scaffali digitali, specialmente al prezzo al quale è possibile trovarlo. Vi perdereste una narrazione travolgente, una città affascinante e caratterizzata alla perfezione in ogni suo scorcio, e una certosina ricostruzione del tessuto culturale dei tardi anni '60. Il nostro Francesco Fossetti ne ha parlato in maniera approfondita nella sua recensione di Mafia 3.

Abzû (9,99 euro)

Come sempre, con le nostre selezioni cerchiamo di coprire il maggior numero di generi possibili. Spulciando tra i giochi a meno di 15 euro, quindi, non potevamo non consigliarvi anche Abzû, un'avventura sottomarina che, sulla scia di Journey e Flower, punta tutto sulla meraviglia e sulla dimensione contemplativa. Non ci saremmo aspettati nulla di diverso dall'opera prima di Giant Squid, studio fondato da Matt Nava, artista e game designer che ha lavorato sui due succitati titoli.

Nei panni di una sommozzatrice potrete esplorare un palpitante mondo marino ricco di misteri, scoprire centinaia di specie uniche basate su creature reali e stabilire un rapporto unico con la vita sottomarina. Abzû non è un titolo per tutti: rinuncia completamente alla dimensione ludica per puntare tutto sulla carica emotiva derivante dalla scoperta di un mondo vibrante e sconosciuto. Il nostro Francesco Fossetti ne ha parlato ampiamente nella sua recensione di Abzû.