Shadow of the Colossus: la copertina di Andrea Scoppetta

L'artista italiano Andrea Scoppetta disegna per noi una Cover Art di Shadow of the Colossus, capolavoro di Fumito Ueda in arrivo su PS4.

speciale Shadow of the Colossus: la copertina di Andrea Scoppetta
Articolo a cura di
Disponibile per
  • PS4
  • PS4 Pro
  • C'era un tempo remoto in cui leggevamo riviste di videogiochi. Lo facevamo con cieca dedizione, aspettando religiosamente il nuovo numero della nostra pubblicazione preferita. Non come adesso, in cui distrattamente recuperiamo in edicola qualche mensile che si ostina a non cedere il passo al digitale.
    Quel tempo, inaugurato da Zzap! e The Games Machine, portato avanti da Consolemania e Giochi per il mio Computer, terminato anni dopo tra le pagine di Game Republic e Videogiochi, ha lasciato segni indelebili e ricordi preziosi, formando molte delle firme storiche del settore, e alcuni nomi che per fortuna ancora si leggono nei domini del web.
    Nel periodo d'oro del cartaceo, io ricordo anche e soprattutto le copertine di PSM. Quella in cui un giovane Joe Madureira tratteggiava il Raziel di Legacy of Kain, per dirne una, resterà per sempre nella storia e nell'immaginario collettivo di una generazione. E il trittico in cui il vampiro compariva assieme alla prorompente Morrigan di Darkstalkers e ad un brutale assassino di Thrill Kill (ve lo ricordate Thrill Kill, vero?). E poi c'era Street Fighter (nuovamente firmato da Mad!), Metal Gear, e le ragazze di Wipeout e Ridge Racer, la Lara di Tomb Raider 3 che usciva con le pistole spianate da una cascata.
    Se avete vissuto quegli anni, le copertine di cui sopra ce le avete ancora impresse a fuoco nella memoria. Se non li avete vissuti, digitate su Google "PSM Cover Art" e rifatevi gli occhi.
    Ecco: l'immagine che vedete sotto è il tentativo di rifare una cosa così. Un'idea che nasce, a dirla tutta, dal buon Pino Cuozzo (l'uomo dietro la Cup of Pino), che ha svolto anche il ruolo di "talent scout" selezionando l'autore di questo mese.
    Il primo artista che abbiamo il piacere di ospitare è Andrea Scoppetta, che ci propone la sua interpretazione di Shadow of the Colossus.
    Andrea è un artista eccezionale, con un tratto molto deciso e personale. Da quando, nel 2001, ha fondato lo studio d'animazione Rak&Scopp, di strada ne ha fatta un bel po'. Sue sono ad esempio le graphic novel ispirate a Inside Out e Zootropolis, suoi i concept per Big Hero 6.
    Se vi piace il suo stile potreste dare un'occhiata anche a "C'è un mostro nel bosco", "l'ingegnoso signor Don Chisciotte della mancia" e "Il pifferaio di Hamelin". La tavola che vedete qui sotto è liberamente ispirata al capolavoro di Fumito Ueda, tornato in gran forma sul mercato grazie al remake di Bluepoint Games. Sperando che vi piaccia, vi invitiamo a lasciare un commento e seguirci nei prossimi mesi, per scoprire a quali altri titoli dedicheremo le nostre "copertine".

    Shadow of the Colossus di Andrea Scoppetta

    Per l'immagine in alta definizione cliccate qui

    Segui Andrea Scoppetta su Facebook e Instagram

    Che voto dai a: Shadow of the Colossus Remastered

    Media Voto Utenti
    Voti: 88
    8.2
    nd