Spider-Man: alla scoperta dello Scorpione, il pungente villain del Ragnoverso

Andiamo alla scoperta della storia editoriale di uno dei primi supercriminali ad aver messo i bastoni tra le ruote al nostro Spidey.

speciale Spider-Man: alla scoperta dello Scorpione, il pungente villain del Ragnoverso
Articolo a cura di
Disponibile per
  • PS4
  • PS4 Pro
  • È interessante notare come i villain dell'Uomo Ragno abbiano alcune delle caratterizzazioni più pittoresche dell'intero universo Marvel. In particolare, le nemesi che da quasi sessant'anni si oppongono al nostro arrampicamuri hanno spesso rispecchiato le sembianze di un animale o una creatura antropomorfa: con le dovute eccezioni, come Mr. Negativo, Electro e Shocker, possiamo spaziare dal Dottor Octopus al Goblin, passando per altri celebri villain come Rhino, Lizard oppure Scorpione. A differenza dei criminali finora citati, il pungente antagonista rappresenta uno dei villain di secondo piano per il Ragnoverso, ma si sa: gli avversari di Spider-Man non vanno mai sottovalutati, perché se da grandi poteri derivano grandi responsabilità allora da grandi eroi derivano anche grandi cattivi, perlomeno nella maggior parte dei casi. Scorpione è uno dei nemici annunciati di recente tra i protagonisti del nuovo videogioco di Spider-Man di Insomniac Games, in uscita il 7 settembre 2018 per PlayStation 4: fa la sua comparsa, infatti, nel corso della rivolta al RAFT ordita da Electro e che ci è stata mostrata nel gameplay trailer diffuso durante la conferenza E3 2018 di Sony. Andiamo quindi alla scoperta dei criminali che hanno vestito i panni del velenoso Scorpion.

    Le origini del pungiglione

    Sono infatti due i fuorilegge che hanno portato l'identità segreta di Scorpione, tra i quali quello con il peso maggiore nella continuity dello Spiderverse è MacDonald "Mac" Gargan. Dopo di lui, durante lo scorso decennio, il costume è stato indossato da una donna di nome Carmilla Black. Ma facciamo un passo indietro e torniamo a Gargan.
    Nonostante una versione mostruosa di Scorpion comparve nel 1962 su Journey into the Mistery #82, il personaggio di "Mac" Gargan fu creato nel 1964 da Stan Lee e dal compianto Steve Ditko, venuto a mancare recentemente lasciando un vuoto nei cuori dei fan e della Marvel Comics, presso la quale ha dato un contributo fondamentale durante gli anni Sessanta. Il debutto di Scorpione come criminale avvenne sul numero 20 della testata di Amazing Spider-Man nel '65 e le origini di MacDonald Gargan come villain sono attribuibili a niente di meno che... J. Jonah Jameson. L'esplosivo direttore del Daily Bugle, infatti, finanziò un progetto legato a degli esperimenti genetici a cui partecipò proprio Gargan.

    Le operazioni segrete, volte ad aumentare le capacità fisiche delle cavie, rendono il Nostro un individuo pericoloso e incontrollabile. Durante il suo primo scontro con Spider-Man, resosi conto di ciò che è diventato, Gargan sembra quasi pentirsi prima di decidere di eliminare Jameson per vendicarsi; sconfitto poi dall'eroe, viene arrestato e condotto in prigione.
    I confronti con l'Uomo Ragno, nel corso di una storia editoriale piuttosto esigua e passata prevalentemente all'ombra di Spidey, erano caratterizzati principalmente da un profondo conflitto interiore per Scorpione, diviso tra l'essere un mostro a causa dei suoi poteri (forza spropositata e una corazza dotata di coda con pungiglione che spara acido corrosivo) e il tentativo di redimersi, una condizione che viene stroncata dalle ripetute sconfitte subite contro Spider-Man che, con il tempo, lo fanno scivolare sempre più addentro il mondo della malavita.
    Lo Scorpione ha militato spesso e volentieri tra le fila dei Sinistri Sei, occupandone i ranghi in diverse formazioni: nel videogioco di Insomniac Games, infatti, vedremo quello che presumiamo sia proprio Gargan al fianco di Electro, Rhino, Avvoltoio e Mr. Negativo in una versione particolare dei Sinister SIx. Per un periodo ha fatto parte anche del Sinistro Sindacato per ottenere alleati e sconfiggere Spidey, salvo essere rovinosamente (di nuovo) abbattuto. In tempi più recenti, tuttavia, avviene la svolta: MacDonald viene posseduto dal simbionte, diventando il terzo individuo a vestire i panni di Venom.

    Tra Venom e Scorpione

    È nelle sembianze della storica arcinemesi dell'Uomo Ragno, Venom, che Gargan prende parte alla Civil War, ponendosi a favore dell'Atto di Registrazione dei Superumani e trovando posto tra i ranghi dei Thundebolts. Il gruppo ha il compito di trovare i ribelli, capeggiati da Capitan America, che si sono opposti all'Atto di Registrazione e affronta addirittura Steve Rogers nel corso della battaglia finale prima di essere sconfitto da Namor.

    Il villain torna poi in Dark Reign, l'impero oscuro di Norman Osborn durante il quale l'ex Green Goblin sostituisce lo S.H.I.E.L.D. con l'H.A.M.M.E.R., fondando i Vendicatori Oscuri e promuovendo ordine e sicurezza nei panni di Iron Patriot, un'armatura di Iron Man con i colori di Capitan America. In questa fase della sua vita Gargan occupa il posto di "Spider-Man" tra i Dark Avengers, poiché un particolare composto chimico gli ha permesso di assumere sembianze più umane nonostante sia ancora posseduto dal simbionte.

    Prima o poi, però, tutti siamo costretti a tornare alle nostre origini e così è stato per Scorpion: dopo l'annientamento di Norman Osborn e la rinascita dello S.H.I.E.L.D., in seguito all'evento Assedio che ha ripristinato lo status quo dei Vendicatori, Gargan perde il simbionte e, ritrovatosi senza l'identità di Venom, torna a vestire l'armatura di Scorpione, entrando nella fase finale della sua "vita" editoriale.
    In Superior Spider-Man, con Octopus nel corpo di Peter Parker, Scorpione prende inconsapevolmente parte alla battaglie che permetterebbe all'eroe di tornare se stesso, infrangendo i piani di Dock Ock: con le sembianze del tentacolare villain, infatti, Pete organizza una sortita nella Stark Tower per farsi aiutare dagli Avengers, ma in quel frangente Gargan impazzisce nuovamente e viene abbattuto proprio da Octopus nei panni di Superior Spider-Man; la storia di Mac finisce apparentemente qui, tra le mura del RAFT, tra tentativi di evasione e il desiderio di vendicarsi dei suoi nemci...

    Gli altri

    L'Universo Marvel ci ha fatto conoscere altre versioni di Scorpion: una delle più celebri è quella di Carmilla Black, una donna il cui vero nome è Thasanee Rapaccini, figlia di una biologa dell'A.I.M. Carmilla fu modificata geneticamente da bambina in modo da resistere alle armi batteriologiche e sopportare persino la presenza del simbionte all'interno del suo corpo, ma a differenza di Mac Gargan non è una supercriminale: dopo essere stata adottata, prendendo il cognome dei suoi nuovi genitori, si arruola nello S.H.I.E.L.D. per combattere l'A.I.M. e supporta Amadeus Cho nel corso della celebre saga di World War Hulk.

    Nel ruolo dello Scorpione, dopo aver rubato l'armatura a Hood, si allea addirittura con Spider-Man per sconfiggere il criminale.
    Un'altra versione di Scorpione è quella del fumetti Ultimate, che possiede delle origini completamente diverse dall'universo Marvel classico: in questa realtà a vestire i panni del villain è un clone di Peter, che ha innestata una lunga coda con pungiglione direttamente nella sua spina dorsale; quando viene sconfitto, tuttavia, viene preso sotto custodia dallo S.H.I.E.L.D. con la supervisione di Nick Fury.
    Infine, abbiamo anche Scorpione 2099: proveniente dal futuro, porta l'identità segreta di Kron Stone, un ragazzino viziato che si è tramutato nel supercriminale mentre giocava con alcuni esperimenti della Alchemax, trasformandosi in un mostro antropomorfo con delle enormi chele al posto delle braccia e dotato anche dell'iconica coda.
    Insomma, che sia in un universo o in un altro, o in linee temporali diverse rispetto a quella canonica, nella maggior parte dei casi è certa una sola cosa: dove c'è Scorpione, ci sono guai per Spidey...

    Che voto dai a: Marvel's Spider-Man

    Media Voto Utenti
    Voti: 367
    8.3
    nd