Spider-Man, FH4, Pokemon, Super Smash Bros: le esclusive più attese del 2018

Spider-Man, Forza Horizon 4, Pokemon Let's Go, Super Smash Bros Ultimate: tutte le esclusive più importanti del 2018 per PS4, Xbox One Switch e PC.

speciale Spider-Man, FH4, Pokemon, Super Smash Bros: le esclusive più attese del 2018
Articolo a cura di

Da God of War a Sea of Thieves, passando per Mario Tennis Aces e Total War Saga: Thrones of Britannia. La prima metà dell'anno ha visto l'arrivo di ottimi titoli pensati per le varie piattaforme, regalando esperienze degne di nota a tutti i giocatori. Ma cosa possiamo aspettarci nei restanti sei mesi compresi tra luglio e dicembre? In questo articolo vi parleremo delle esclusive PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch e PC previste entro la seconda metà del 2018.

Esclusive PlayStation 4

Dopo il nuovo God of War di Sony Santa Monica e l'ottimo Detroit Become Human di Quantic Dream, nei prossimi mesi gli utenti PlayStation 4 potranno giocare ad altre esclusive molto attese come Spider-Man e Dreams.

Spider-Man
Il nuovo Spider-Man di Insomniac Games si presenta come l'esclusiva di punta attesa su PlayStation 4 nella seconda metà del 2018, per quello che si preannuncia un nuovo punto di riferimento per i giochi dedicati ai supereroi e in generale per gli action adventure open world.

Sfruttando i poteri dell'Uomo Ragno e in particolar modo le sue abilità di movimento, saremo in grado di esplorare Manhattan in lungo e in largo, dividendoci tra missioni principali e sidequest mentre diamo la caccia ad alcuni dei nemici più iconici dell'universo creato da Stan Lee. Gli sviluppatori promettono grande enfasi sulla storia e su una caratterizzazione ancora più umana e sfaccettata di Spidey. Il debutto del gioco è fissato per il prossimo 7 settembre.

Dreams
Dagli autori di Little Big Planet arriva Dreams, il nuovo, ambizioso progetto di Media Molecule che vuole mettere nelle mani nei giocatori un potente strumento creativo con cui plasmare nuovi mondi, viaggi sensoriali e giochi veri e propri.

Anche se il titolo includerà una campagna single player tradizionale, il vero focus dell'esperienza si concentrerà sulla versatilità dell'editor e sulla sua semplicità di utilizzo, con la possibilità di condividere le proprie creazioni con il resto della community. Anche se al momento non si conosce la finestra di lancio esatta, sappiamo che il debutto di Dreams è atteso su PlayStation 4 entro l'anno, con tanto di supporto a PlayStation VR garantito a partire dal day one.

Fist of the North Star Lost Paradise
Uscito a marzo in Giappone con il titolo Hokuto Ga Gotoku, Fist of the North Star Lost Paradise arriverà in Occidente a ottobre. Sviluppato dal team Yakuza, il gioco si presenta come un frenetico action basato sul manga/anime di Ken Il Guerriero, popolarissimo anche in Italia.

Disponibile in esclusiva su PS4 e PS4 Pro, Fist of the North Star Lost Paradise ha tutte le carte in regola per soddisfare i fan della serie targata Buron Son/Tetsuo Hara.

Concrete Genie
Come per il gioco di Media Molecule, anche per il promettente Concrete Genie di Pixelopus la parola d'ordine rimane la stessa: creatività. In questo caso vestiremo i panni di Ash, un ragazzino dalla fervente fantasia che si aggira tra i vicoli di una città grigia e uggiosa.

Armati di un gigantesco pennello in grado di dar vita a ciò che compone, saremo chiamati a dipingere le mura della città per riportare vitalità e colore all'ambiente, facendo attenzione alla banda di bulletti che cercherà di metterci i bastoni tra le ruote. Per riuscire nell'intento, inoltre, dovremo superare una serie di enigmi ambientali servendoci del nostro pennello e delle sue proprietà magiche. Anche Concrete Genie è atteso entro l'anno, con finestra di lancio ancora da definire.

Yakuza Kiwami 2
Dopo il debutto nella Terra del Sol Levante, Yakuza Kiwami 2 si prepara a sbarcare anche in Europa il 28 agosto su PlayStation 4, presentandosi come il remaster dell'originale Yakuza 2 uscito su PlayStation 2 nel 2006.

La riedizione del gioco è stata realizzata con il Deagon Engine, lo stesso motore grafico impiegato per Yakuza 6: The Song of Life, potendo contare su una serie di migliorie tecniche in grado di valorizzare l'hardware di PS4 e PS4 Pro. Come visto per il primo capitolo della serie, dunque, i giocatori europei avranno una buona occasione per mettersi al passo con le avventure di Kazuma Kiryu, recuperando il secondo episodio episodio della saga nella sua forma migliore.

Tetris Effect
Se il matrimonio tra Tetsuya Mizuguchi e Tetris si era già intravisto ai tempi di Lumines, questo autunno arriverà una nuova versione del celebre rompicapo russo in grado di celebrarlo in piena regola.

Naturalmetne stiamo parlando di Tetris Effect, nuovo puzzle game dell'autore di Rez e Child of Eden che unisce le meccaniche di incastro dei tetramini con la sinestesia sensoriale di musica, intereazione ed effetti visivi. Confermato anche il supporto a PlayStation VR, con la possibilità di giocare in realtà virtuale per un'esperienza ancora più immersiva e coinvolgente. Anche in questo casi si rimane in attesa di una finestra di lancio precisa.

Esclusive Microsoft-Xbox One

Se State of Decay 2 e Sea of Thieves hanno guidato la prima metà dell'anno su Xbox One, nei prossimi sei mesi gli utenti Microsoft potranno dedicarsi a Forza Horizon 4 e ad alcuni titoli indie promettenti come Below.

Forza Horizon 4
Il nuovo capitolo di Forza Horizon ci porta in Gran Bretagna, tra le campagne inglesi, proponendosi come il gioco più ambizioso e tecnicamente avanzato della serie. Oltre a proporre un parco vetture composto da oltre 450 auto e le nuove Horizon Stories da affrontare nel corso della campagna, il prossimo racing game open world di Playground Games si presenta con una feature inedita in grado di rivoluzionare un intero genere.

Stiamo parlando delle stagioni dinamiche, con l'alternanza di estate, autunno, inverno e primavera in grado di influenzare le condizioni dei circuiti, lo svolgimento delle gare e naturalmente le meccaniche di guida stesse. Il debutto è fissato per il 2 ottobre su Xbox One e Windows 10.

Sea of Thieves: Cursed Sails + The Forsaken Shores
In occasione della conferenza E3 2018 di Microsoft, Rare è salita sul palcoscenico di Los Angeles per presentare Cuersed Sails e The Forsaken Shores, le prossime due espansioni di Sea of Thieves in arrivo rispettivamente a luglio e a settembre.

Anche se la software house inglese non ha diffuso particolari dettagli sui due DLC, sappiamo che i due contenuti sono pensati per ampliare l'esperienza di gioco con nuove missioni, nuovi incarichi e nuove attività da portare a termine da soli o in compagnia di amici, con l'obiettivo di garantire un supporto post-lancio sempre più convincente e costante nel tempo. Per saperne di più sulle due espansioni, dunque, non rimane che attendere ulteriori dettagli da Rare.

Below
Ormai sono passsati più di cinque anni dal suo annuncio (avvenuto con un trailer di presentazione all'E3 2013), ma Below è tornato a mostrarsi all'E3 2018 di Los Angeles rassicurando tutti i fan sullo stato di salute del progetto.

Il nuovo gioco degli autori di Superbrothers: Sword & Sworcery si trova ormai nelle fasi conclusive del suo processo di sviluppo, con il team impegnato a perfezionare gli ultimi aspetti della produzione prima del lancio definitivo. Anche se rimaniamo in attesa di una data di uscita, sappiamo che gli sviluppatori puntano a lanciare Below entro il 2018 su Xbox One e Windows 10, con tanto di supporto alla risoluzione 4K e al frame rate di 60fps su Xbox One X e PC.

Ashen
Lo studio neozelandese Aurora44 si prepara a debuttare sul mercato con Ashen, promettente Action RPG in terza persona ambientato in una Terra senza sole. I giocatori vestiranno i panni di un viandante senza volto, cercando di contribuire ad alimentare le speranza per il futuro esplorando il mondo di gioco alla ricerca di altri sopravissuti.

Parlando dei combattimenti e del grado di sfida, gli sviluppatori promettono un'esperienza impegnativa sulla scia dei soulslike, costringendoci a valutare con attenzione ogni mossa e ogni movimento dei nemici. Il titolo è previsto entro l'autunno del 2018 su Xbox One e Windows 10, mentre si rimane in attesa di una finestra di lancio più precisa.

Esclusive Nintendo Switch

Dopo Kirby Star Allies e Mario Tennis Aces, nella seconda metà del 2018 gli utenti Nintendo Switch potranno dedicarsi a Super Mario Party, Super Smash Bros Ultimate e Pokemon Let's Go Pikachu e Let's Go Eevee.

Octopath Traveler
Il 13 luglio sarà il turno di Octopath Traveler, una delle esclusive più interessanti in arrivo su Nintendo Switch durante la stagione estiva. Il nuovo JRPG di Square Enix e degli autori di Bravely Default (Silicon Studio) strizza l'occhio ai classici esponenti del genere come Chrono Trigger e Secret of Mana, presentandosi con una veste grafica in stile 16-bit caratterizzata da uno stile visivo molto originale e da una colonna sonora evocativa.

Un gioco di ruolo in costante bilico tra modernità e tradizione, con tutte le carte in regola per attirare sia i fan di vecchia data del genere che i nuovi giocatori, per quello che si preannuncia un titolo da tenere d'occhio per tutti i possessori della console ibrida.

Captain Toad Treasure Tracker
Sempre il 13 luglio arriva anche Captain Toad Treasure Tracker, riedizione Nintendo Switch dell'omonimo puzzle platformer uscito su Wii U nel 2015. L'idea alla base del gioco si rifà ai livelli segreti di Super Mario 3D World, con l'obiettivo di guidare Toad lungo un percorso a ostacoli per raccogliere le stelle verdi disseminate nei livelli, giocando con la visuale e la prospettiva degli scenari tridimensionali.

Oltre a includere tutti i contenuti e le modalità presenti nella versione originale, l'edizione Switch di Captain Toad Treasure Tracker permetterà di giocare sia in modalità docked che in quella portatile, mantenendo in entrambi i casi un frame rate di 60fps (rispettivamente alle risoluzioni 1080p e 720p).

Super Mario Party
Annunciato a sorpresa durante il Nintendo Direct E3 2018, Super Mario Party si prepara a segnare il debutto della serie su Switch, sfruttando le caratteristiche della console ibrida per proporre l'esperienza multiplayer in locale definitiva.

Oltre alla classica raccolta di minigame da giocare in compagnia degli amici, il nuovo capitolo della saga includerà anche l'inedita "Mario-thoon mode", una modalità di gioco online in cui bisogna affrontare una serie di sfide a rotazione, con tanto di supporto per le classifiche online. Il gioco sarà disponibile a partire dal 5 ottobre insieme al nuovo stand di ricarica regolabile per Nintendo Switch, l'ideale per partite multiplayer in modalità "da tavolo".

Pokemon Let's Go Pikachu e Let's Go Eeve
Con gli occhi puntati a Pokemon Giallo e Pokemon GO, i due nuovi capitoli spin-off per Nintendo Switch ci riportano nella regione del Kanto alla ricerca dei 151 mostriciattoli di prima generazione. In Pokemon Let's Go Pikachu e Let's Go Eeve ritroveremo alcune caratteristiche del gioco mobile di Niantic Labs, come la possibilità di catturare le varie creature con la meccanica di lancio delle Poke Ball.

Confermata anche la compatibilità con Pokemon GO e la possibilità di trasferire i Pokemon di prima generazione catturati all'interno di quest'ultimo, senza dimenticare la modalità co-op in locale con cui sfruttare le funzionalità dei controller Joy-Con. Il debutto dei due giochi è fissato per il prossimo 16 novembre in esclusiva su Nintendo Switch.

Super Smash Bros Ultimate
Dopo il reveal dello scorso marzo, Super Smash Bros Ultimate è tornato a mostrarsi in azione durante il Nintendo Direct E3 2018, monopolizzando la seconda parte della conferenza losangelina.

Il titolo si propone come l'episodio più ricco e completo della serie, grazie alla presenza di tutti i personaggi dei vari capitoli del franchise e al debutto di due lottatori inediti: Ridley della serie Metroid e l'Inkling di Splatoon. Oltre al supporto garantito per i Joy-Con e il Nintendo Switch Pro Controller, è stata confermata anche la compatibilità con il pad GameCube originale (utilizzabile grazie al GameCube Controller Adapter per WiiU), per la gioia di tutti i fan di vecchia data. Super Smash Bros Ultimate è in arrivo su Switch il 7 dicembre.

Killer Queen Black
Dopo il successo riscosso con la versione Arcade da cabinato, Killer Queen Black si prepara ad approdare anche su Nintendo Switch entro il 2018 in una riedizione riveduta e corretta. I giocatori potranno saltare su una lumaca, fare provvista di bacche o eliminare la regina nemica per condurre la loro squadra alla vittoria, in una serie di round dal ritmo veloce e incalzante.

Il titolo includerà il comparto multiplayer locale (sfruttando le funzionalità dei controller Joy-Con) e online, quattro diverse modalità di gioco (Quick Match, Ranked, Custom e Arena) e cinque armi differenti da sfruttare nel corso delle partite (mazza chiodata, spada, stinger, lancia e laser).

Monster Hunter Generations Ultimate

Monster Hunter World non arriverà su Nintendo Switch ma Capcom non vuole lasciare a bocca asciutta i possessori della console ibrida della casa di Kyoto e per questo lancerà a fine agosto Monster Hunter Generations Ultimate.

Conosciuto in Giappone come Monster Hunter XX e uscito inizialmente su 3DS, il gioco è arrivato su Switch lo scorso anno nel paese del Sol Levante e si appresta ora a debuttare per la prima volta in assoluto in Occidente.

Travis Strikes Again No More Heroes
Anche se Travis Strikes Again No More Heroes è ambientato a distanza di sette anni dagli eventi narrati in No More Heroes 2, tornando a farci vestire i panni di Travis Touchdown, il nuovo titolo di Suda51 si presenta con una formula e un'impostazione diversi dai precedenti capitoli della serie, a partire dalla nuova prospettiva della telecamera (questa volta posizionata dall'alto) e da un ritmo di gioco più condensato.

Confermata inoltre la presenza di sette diversi mini-giochi, tra cui un gioco di azione, un gioco di guida e un puzzle game in grado di sfruttare le caratteristiche dei Joy-Con. Travis Strikes Again è previsto su Nintendo Switch entro il 2018, ma anche in questo caso si rimane in attesa di una finestra di lancio più precisa.

Esclusive PC

Il parco esclusive PC è ricco come sempre, soprattutto pescando tra i classici generi legati alla piattaforma. Nella seconda metà dell'anno sono in arrivo SCUM, Two Point Hospital e la nuova espansione di World of Warcraft.

World of Warcraft: Battle for Azeroth
World of Warcraft si aggiorna il 14 agosto con Battle for Azeroth, nuova espansione che ci conduce nei regni di Zandalar e Kul Tiras portando avanti la lotta in corso tra l'Orda e l'Alleanza.

Tra le nuove Razze Alleate giocabili segnaliamo i Tauren di Alto Monte, i Draenei Forgialuce, gli Elfi del Vuoto e i Nobili Oscuri, senza dimenticare le nuove attività di endgame, le inedite missioni della storia e le nuove ricompense ottenibili tra un incarico e l'altro (portando un personaggio delle Razze Alleate dal livello 20 al 110 si otterrà un'Armatura Retaggio come simbolo di dedizione verso Azeroth). Preacquistando la copia digitale del gioco, inoltre, si riceverà un potenziamento istantaneo per raggiungere immediatamente il livello 110.

Anno 1800
Come suggerisce il titolo stesso, Anno 1800 ci riporta agli inizi della Rivoluzione Industriale, facendoci ragionare con le tecnologie e le condizioni sociali dell'epoca. Come da tradizione per la serie, l'evoluzione di ogni partita verrà determinata dal nostro approccio, valutando con attenzione tutte le opzioni strategiche possibili.

Ci comporteremo da restauratori o da sfruttatori? Saremo opprimenti con la popolazione o concedermi nuove libertà e diritti? Comunque si decida di agire, il nostro obiettivo sarà quello di costruire un impero capace di superare le prove del tempo, plasmando il mondo di gioco con le nostre scelte. Il debutto di Anno 1800 è atteso entro il 2018, con data di lancio ancora da definire.

SCUM
Tra i nuovi giochi presentati da Devolver Digital a Los Angeles segnaliamo SCUM, survival game online caratterizzato da un'ambientazione open world e da un sistema di progressione molto stratificato. Gli sviluppatori (Croteam, lo stesso team dietro Serious Sam e The Talos Principle) promettono grande enfasi sulla personalizzazione del nostro soldato, permettendoci ambia libertà di scelta sia a livello cosmetico (grazie a un editor ricco di opzioni) che nelle abilità da acquisire per il proprio personaggio.

Il titolo sarà disponibile in Accesso Anticipato su Steam a partire dal mese di agosto, in modo da raccogliere i primi feedback degli utenti in vista della versione definitiva del gioco.

Underworld Ascendant
Da 505 Games e OtherSide Entertainment (studio di sviluppo indipendente fondato da vere e proprie leggende dell'industria come Warren Spector e Paul Neurath) arriva Underworld Ascendant, il seguito spirituale di Ultima Underworld (a sua volta il precursore delle immersive sim, genere che avrebbe trovato i suoi illustri esponenti in titoli come System Shock e Deus Ex).

Il gioco è ambientato nello Stygian Abyss, un affascinante regno fantasy pieno di pericoli e sfide da superare con ingegno e creatività sfruttando i vari strumenti utilizzabili. Come confermato dal publisher e dagli sviluppatori, il gioco sarà disponibile su Steam a partire da settembre.

Two Point Hospital
Two Point Hospital è il nuovo gestionale realizzato dagli autori di Theme Hospital. Nel gioco potremo costruire e personalizzare il nostro ospedale, aggiungendo dispositivi per la diagnosi e il trattamento delle malattie, ma anche le ultime tecnologie in campo ornamentale per rendere più accogliente l'ospedale.

Avremo il compito di assumere lo staff, soddisfacendo eventualmente le loro richieste e assecondando la loro personalità, al fine di mettere insieme una squadra che possa affrontare qualsiasi sfida, anche a costo di licenziare quelli meno adatti al ruolo. Al momento non siamo a conoscenza della finestra di lancio esatta, sappiamo che il titolo è previsto su PC entro la fine del 2018.

Pathfinder: Kingmaker
Entro il 2018 è previsto Pathfinder: Kingmaker, nuovo GDR isometrico basato sull'omonimo gioco di ruolo cartaceo. Nel corso dell'avventura si incontreranno personaggi e luoghi familiari, nemici e trappole mortali, senza dimenticare i classici combattimenti a base di tattica e pianificazione.

Ogni regno creato dai giocatori sarà un sistema vivente plasmato dall'allineamento, dalle scelte, dagli alleati e dalla capacità dell'eroe di guidare la sua gente. Realizzato da My.com e Owlcat Games in collaborazione con Koch Media e Deep Silver, tra i membri coinvolti nello sviluppo segnaliamo la presenza di Chris Avellone, il celebre writer di Fallout 2 e Planescape: Torment.Mo