MarioMaker2

Super Mario Maker 2: cinque livelli per il multiplayer competitivo

I migliori cinque stage per il multiplayer competitivo fra quelli proposti dalla community di Super Mario Maker 2.

speciale Super Mario Maker 2: cinque livelli per il multiplayer competitivo
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Switch
  • L'opportunità di giocare in multiplayer tutti gli stage pubblicati in rete è sicuramente una delle introduzioni più sfiziose di Super Mario Maker 2. Dopotutto, sarebbe stato strano non trovare la feature nel successore di uno dei titoli che più ne aveva sofferto la mancanza, ai tempi del suo esordio sulla sfortunata Wii U. La proposta, pensata per un massimo di quattro giocatori, vede la possibilità di divertirsi online in maniera cooperativa - scaricando le opere nel Memobot, si può fare pure in locale - oppure sotto forma di rapide competizioni "tutti contro tutti". Se però è vero che in co-op è piacevole dedicarsi a pressoché qualsiasi tipo di prova, non si può dire la stessa cosa per il gioco in versus, apprezzabile solo e soltanto qualora il percorso si dimostri progettato per assecondare l'atteggiamento agonistico.

    Con l'obiettivo di aiutarvi nella selezione, noi di Everyeye.it abbiamo pensato di redigere una piccola classifica proprio seguendo questa logica, cercando cioè d'individuare cinque fra i migliori livelli disegnati per soddisfare il multiplayer competitivo. Un compito impegnativo, specie perché il tag "Competizione", che dovrebbe servire a riconoscere agevolmente le produzioni di questo tipo, non è stato usato in modo particolarmente rigoroso dalla community di creativi, almeno fino a questo momento. Non ci siamo comunque persi d'animo, per cui ecco qui i risultati della nostra ricerca, in attesa di futuri aggiornamenti.

    5° posizione: Dall'alto al basso...

    Mario All Stars Racing, nato da un'idea dell'americano JScorp, fa parte di una delle tipologie di sfida più comuni fra quelle studiate specificamente in ottica competitiva. Da ciascuno dei quattro "tubi di partenza" che conducono al livello vero e proprio, ogni sfidante viene sbattuto all'apice di una di quattro discese verticali, separate l'una dall'altra da delle mura di confine, a mo' di binari paralleli.

    ID DEL LIVELLO: 9V2-GVK-R5G

    Scopo della prova è di raggiungere il fondo dello scenario prima degli altri, laddove il tracciato è costellato di strutture atte a rallentare la corsa di ogni partecipante. Nel caso in questione bisogna prepararsi a fare i conti con dei nastri trasportatori di velocità diverse, casse da spostare, piattaforme elastiche, e poi architetture da risalire a suon di wall jump, e ancora blocchi da distruggere a "sederate", trasformandosi in Super Mario. Rispetto ad altre gare similari presenti nei server di Super Mario Maker 2, quella di JScorp aggiunge uno sfizioso rush finale che, sfruttando la nuova Tuta da Carpentiere del kit creativo di Super Mario 3D World, richiede di spaccare alcune barriere in cemento a suon di martellate, così da raggiungere infine l'agognata bandierina di fine stage.

    4° posizione: ... e dal basso all'alto

    Super Mario Maker 2 ospita poi una miriade di varianti "inverse" della sfida descritta poc'anzi, ossia competizioni che partono dal fondo del quadro per finire una volta giunti in vetta. Di questo pool di livelli multiplayer ci ha convinto soprattutto Flight to the Finish, stavolta modellato sui 16-bit di Super Mario World, produzione statunitense a firma Egg King. Tutto ruota attorno all'uso dei Clown Koopa, gli elicotteri pagliacceschi del perfido Bowser, che qui vengono messi a disposizione di ogni giocatore in campo per svolazzare verticalmente attraverso una serie di oggetti di disturbo.

    ID DEL LIVELLO: TT3-77M-NKF

    La traiettoria è infatti disseminata di corsie composte con dei "blocchi nota", di ruote di gomma e di gru oscillanti che, se troppo vicine al guidatore, hanno il brutto vizio di estrarlo in corsa del suo mezzo volante, con tutti i grattacapi che ne conseguono. Il tutto unito al fatto che le macchine Clown hanno la caratteristica di rimbalzare non appena entrano in collisione con qualsivoglia elemento a schermo, ulteriore seccatura quando si tratta di dover tagliare il traguardo per primi. In tal senso Flight to the Finish richiede spesso e volentieri dei movimenti calibrati al millimetro. Per la serie: chi va piano, va sano e va lontano.

    3° posizione: Labirinto ambientale

    Nel tempo libero è capitato a tutti di cimentarsi in quei giochini da Settimana Enigmistica in cui, biro alla mano, bisogna attraversare un quadrato con una linea che unisca il punto d'entrata a quello di uscita passando per l'unica via libera di quello che è, a tutti gli effetti, un semplicistico labirinto. Its aMAZEing, stage britannico dell'utente fastguy132, riprende esattamente questo concept, ovviamente adattandolo a una -breve- progressione "mariesca" a tema New Super Mario Bros. U.

    ID DEL LIVELLO: 6YV-PSG-D2G

    Fino a quattro contendenti sono posizionati all'inizio di un dedalo dalle svariate biforcazioni, una sola delle quali conduce allo stendardo della vittoria. Bisogna quindi individuarla e percorrerla prima che lo facciano gli altri, considerando che durante la gara, di tanto in tanto, il livello dell'acqua sale fino a riempire l'intera inquadratura, costringendo i concorrenti ad attraversare la strada a nuoto. Da un'idea molto semplice nasce insomma una sfida che, in un'ipotesi di gruppo al gran completo, sembra quasi uscita da un episodio della serie Mario Party. Non per niente, Its aMAZEing può anche essere considerato alla stregua di un ottimo minigame da salotto, ammesso di poter contare su una compagnia ben disposta a un po' di sana goliardia.

    2° posizione: Super Koopa Kart

    Con l'introduzione della nuova automobile Koopa di Super Mario 3D World all'interno del tool creativo di Mario Maker 2, era lecito attendersi dalla community un congruo numero di livelli improntati sulla corsa a quattro ruote. In effetti l'utenza si sta dando già da fare in questo senso, realizzando percorsi orizzontali che omaggiano in maniera neppur troppo velata Mario Kart e la sua stirpe di consimili. Uno stage che dal punto di vista dell'esperienza multigiocatore funziona piuttosto bene è 4-Player Kart Race, dell'autore d'oltreoceano Enviosity, che inscena quattro tracciati uguali lungo i quali altrettanti player, parallelamente, possono sfidarsi a colpi di acceleratore.

    ID DEL LIVELLO: H6X-1NL-HJG

    È possibile spuntarla sugli altri solamente accontentando una specifica condizione: è obbligatorio tagliare il traguardo con la propria auto Koopa intatta. Non è ovviamente così facile come sembra, dato che le macchine sono distruttibili e il viaggio che porta alla vittoria, neanche a dirlo, è pieno zeppo di ostacoli. Infastidiscono soprattutto i trampolini, che possono provocare svariati testacoda, ma anche alcune piattaforme a rullo messe apposta per frenare l'avanzata del bolide. Scaldate i motori, ci sarà da ridere!

    1° posizione: Matt contro quattro

    All'interno di queste "top" vi sarà capitato spesso di leggere il nome di Matt Thorson alias Maddy, l'autore di Celeste. Non possiamo farci nulla: le creazioni del caro canadese sono di un livello ben superiore alle altre sparse fra gli anfratti di Super Mario Maker 2, e risulta davvero molto difficile evitare di parlarne. Versus: Swamp Circuit, per esempio, è uno stage dalle mire dichiaratamente competitive, ma anche una vera perla di game design a tutto tondo. Situata nella notte di Super Mario Bros. 3 - con tanto di acqua tramutata in veleno - la sfida si svolge lungo un circuito condiviso da tutti i giocatori in gara, che lo sviluppatore ha opportunamente riempito di bivi e scorciatoie al fine di premiare chi saprà completare la corsa nel minor tempo possibile.

    ID DEL LIVELLO: RNW-6S8-KPF

    L'avanzamento sfoggia anche una sezione puzzle imperniata sugli interruttori On/Off, e in più una fase finale particolarmente machiavellica - in puro stile Thorson - che fa di tutto per impedire di raggiungere la bandierina con gli abiti di Fire Mario, vincolo di vittoria imprescindibile. Non mancano poi altre carognate come certi nemici celati all'interno dei blocchi "?" e alcuni salti da eseguire senza aver chiara la conformazione del fondo. È indubbio che Versus: Swamp Circuit racchiuda un'attenzione nei confronti del gioco in multiplayer che raramente troverete in altre produzioni analoghe. Il nostro consiglio? Radunate tre amici, spartitevi i Joy-Con e iniziate subito a giocare.

    Che voto dai a: Super Mario Maker 2

    Media Voto Utenti
    Voti: 47
    7.6
    nd