MarioMaker2

Super Mario Maker 2: cinque livelli per il multiplayer cooperativo

I migliori cinque stage per il multiplayer cooperativo fra quelli proposti dalla community di Super Mario Maker 2.

speciale Super Mario Maker 2: cinque livelli per il multiplayer cooperativo
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Switch
  • Dopo aver dedicato un articolo ai livelli progettati per il multiplayer competitivo, non potevamo certo esimerci dallo stilare una top 5 dei migliori stage pensati specificamente per la co-op, una delle nuovissime funzionalità di Mario Maker 2. Dobbiamo essere onesti: per realizzare questa classifica abbiamo faticato più del previsto. Non per via del fatto che le composizioni selezionate siano brutte (anzi!), bensì perché la community di creativi, ad oggi, non sembra aver preso del tutto a cuore la causa di chi desidera dedicarsi a percorsi studiati ad hoc per la fruizione in compagnia di amici. In fondo è anche normale: definire un level design che valorizzi l'avanzamento multigiocatore richiede una spremitura di meningi non da poco. Per di più tutti i Livelli dal Mondo di Super Mario Maker 2 sono potenzialmente approcciabili in cooperativa, perciò la voglia di crearne di specifici e peculiari potrebbe comprensibilmente venire a mancare.

    Pur senza un tag di riferimento per la ricerca mirata, non ci siamo comunque persi d'animo, scovando infine cinque lavori meritevoli di una certa attenzione, curiosamente tutti provenienti dagli USA. Il modo per goderne appieno è quello di scaricarli nel Memobot, scegliere l'opzione per il multiplayer locale e collaborare spalla contro spalla con il numero di giocatori richiesto. Alcuni di questi livelli si prestano anche al single player, ma da questo punto di vista vi suggeriamo piuttosto di spulciare i nostri altri speciali tematici, dove troverete opere assai più interessanti.

    5° posizione: Idraulico sacrificale

    Bubble Buddies è un livello che potrebbe tranquillamente rientrare in uno dei nostri elenchi riguardanti le produzioni a difficoltà infernale. Usando la skin di Super Mario World, l'utente RubberRoss ha confezionato una sfida giocabile esclusivamente da due videogiocatori che hanno il compito di coadiuvarsi lungo una struttura sospesa sopra un'interminabile distesa di lava. La progressione si basa sulla necessità di colpire, salto dopo salto, una serie d'interruttori On/Off per attivare (o disattivare) le rispettive barriere che impediscono ai due di avanzare verso il traguardo.

    ID DEL LIVELLO: Q9G-LDY-2LG

    La particolarità dello stage sta nel fatto che questi elementi sono collocati in posizioni spesso problematiche, messi sul tragitto in maniera tale che uno dei due utenti debba toccare il pulsante di scambio nell'esatto momento in cui il suo compagno sta eseguendo un balzo verso la piattaforma rossoblù che dovrebbe apparire (o scomparire) proprio grazie all'azione del collega. Oltretutto, Bubble Buddies impone a più riprese la morte di uno dei due partecipanti, il quale dovrà forzatamente immolarsi affinché l'altro possa compiere un passo in più verso la vittoria. Si tratta di sacrifici necessari ma reversibili - il defunto resusciterà in men che non si dica, trasportato verso il suo partner all'interno di una bolla - e tuttavia la difficoltà della prova rimane piuttosto elevata, tanto che i giocatori meno pazienti potrebbero desistere dopo qualche tentativo, per altro in modo del tutto comprensibile.

    4° posizione: Il Pentagramma dei Funghi

    Unico livello pensato apposta per la co-op a quattro giocatori che siamo riusciti a trovare, Guitar Hero è una sorta di tributo alla storica serie rockettara di Activision realizzato dal creator chiamato Mankalor. Foderato ancora una volta del manto grafico di Mario World, lo stage imita le regole del rhythm game permettendo ai partecipanti in gara di cooperare attraverso uno scenario suddiviso in quattro corsie, ognuna delle quali è pronta a ospitare le azioni di un singolo avatar.

    ID DEL LIVELLO: QHK-B49-XJF

    I giocatori - che devono essere categoricamente quattro - rimangono incastrati tra due lunghissimi Bill Blaster che si spostano in automatico verso destra, seguendo le note di una traccia musicale che deve essere ricalcata colpendo alternativamente dei pulsanti On/Off, indispensabili per attivare le piattaforme utili a procedere. La vittoria è garantita solamente se ogni utente riesce a premere tutti i suoi interruttori senza mai sbagliare, com'è d'altronde naturale in ogni sfida cooperativa che si rispetti. Guitar Hero mette a disposizione due percorsi/tracce differenti, e una terza per giocare il livello in solitaria. Inutile dire che in quest'ultima forma la ricetta di gioco perde quasi tutto il proprio gusto, che in multiplayer risulta al contrario piuttosto piacevole.

    3° posizione: Graffio e martello

    Da qui in poi la qualità dei livelli si fa veramente pregevole: non a caso, parliamo degli stage che occupano i tre gradini del podio odierno. Dynamic Duo, messo a punto dal maker Accad, è un percorso fatto col nuovo engine di Super Mario 3D World che va giocato necessariamente in due persone. La sfida si dipana lungo un coloratissimo mondo composto da tutti gli elementi tipici del platform per Wii U: tra gli altri spiccano i tubi trasparenti, i blocchi On/Off in versione "spinosa" e i muri grigi di cemento.

    ID DEL LIVELLO: CPC-SDX-5YF

    I due giocatori devono ora interagire all'interno di uno spazio comune, ora dividersi per farsi strada l'un l'altro dalla distanza. Lo stage è davvero particolare, anche perché sprona continuamente i personaggi a indossare sia la tuta da Gatto che quella da Carpentiere, con lo scopo rispettivamente di arrampicarsi sulle pareti e d'infrangere gli ostacoli più compatti con il martellone di Mario Maker. Più in generale, il lavoro possiede un piglio enigmistico davvero niente male, che saprà senz'altro mettere alla prova le menti congiunte della coppia di utenti che deciderà di cimentarsi in questa impresa così attenta dal punto di vista progettuale.

    2° posizione: Richiesta di assistenza

    Sconosciuto ai più, Assistance Necessary è uno stage dalle meccaniche cooperative che meriterebbe molta più attenzione di quella ricevuta fino ad oggi. Il contributo di HunterR, ambientato in un setting di lava di Mario 3D World, è un'esperienza per due soli giocatori che si svolge attraverso due corsie parallele, lungo le quali gli avventurieri dovranno darsi manforte per superare assieme i vari pericoli. C'è un pozzo incandescente che impedisce l'avanzamento di uno dei due giocatori? L'altro, dal piano superiore, dovrà gettargli delle casse galleggianti per fargli superare l'intralcio senza problemi. Un muro blocca la corsa del secondo partecipante? Il primo dovrà trovare il modo d'infrangerlo spingendo un Bob-omb con la miccia accesa verso la sua direzione.

    ID DEL LIVELLO: 8SP-02K-KTF

    Assistance Necessary è in sostanza una sorta di grande rompicapo a binari equidistanti, la cui messa in pratica brilla come in poche altre produzioni della stessa foggia. L'unica questione che potrebbe dar noia a qualcuno è che nessuno dei due personaggi in campo deve soccombere nell'arco dell'intera run, pena il dover ricominciare tutto daccapo. Un piccolo prezzo da pagare per un livello davvero prezioso.

    1° posizione: Made in Nintendo

    Il miglior livello per la co-op fra quelli pubblicati in rete è tuttavia un'opera a tema Super Mario World che ricostruisce pedissequamente un percorso sviluppato dalla stessa Nintendo. Infatti, Round II: Invitational 2019 riproduce in scala 1:1 l'omonimo stage che la casa di Kyoto ha messo a punto per il torneo ufficiale di Super Mario Maker 2 che ha avuto luogo nelle giornate a cavallo dell'ultimo E3 losangelino. Secondo match di una serie di sfide variegate (potete trovarle tutte nel profilo dello stesso autore), Round II è un tracciato per due giocatori composto da una manciata di camere a se stanti, ciascuna delle quali include una prova da portare a termine obbligatoriamente in coppia.

    ID DEL LIVELLO: 8CJ-376-MXF

    Grandi protagonisti della progressione sono ancora una volta gli interruttori On/Off e le rispettive strutture switchabili, che i due personaggi devo gestire vicendevolmente da zone del quadro spesso separate. La composizione non si limita però a quest'unica intuizione: trovano anche spazio momenti di puro puzzle solving, dove bisogna capire come impiegare un pulsante P, una gru oscillante e un blocco Pow. La sfida finisce con una sezione che richiede ai due player di agire sincronicamente, unica maniera per raggiungere l'asta di fine corsa. Round II sorprende per l'ottima varietà di situazioni ludiche messe in campo nonché per l'eccellente lavoro di level design, dono prezioso da parte della Grande N a chiunque voglia condividere con un amico qualche minuto di sano divertimento.

    Che voto dai a: Super Mario Maker 2

    Media Voto Utenti
    Voti: 47
    7.6
    nd