MarioMaker2

Super Mario Maker 2: cinque nuovi livelli classici a tema Super Mario Bros

Cinque nuovi stage classici basati sulla skin del primo Super Mario Bros, pescati dall'archivio di livelli dal mondo di Super Mario Maker 2.

speciale Super Mario Maker 2: cinque nuovi livelli classici a tema Super Mario Bros
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Switch
  • Cinque milioni di contributi. È un traguardo importante, quello superato recentemente da Super Mario Maker 2, l'editor per Nintendo Switch di cui non si fa altro che parlare da un po' di tempo a questa parte. Un indicatore di successo che, rapportato al lavoro di analisi e raccolta che stiamo portando avanti qui sulle pagine di Everyeye.it, non può che condurre a due considerazioni. La prima, scontata, è che la crescita esponenziale della comunità dei maker ha coinciso con l'avvento di tantissimi nuovi talenti, alcuni dei quali sono stati capaci di confezionare dei livelli qualitativamente ben superiori a quelli pubblicati nelle prime settimane post-release.

    Conseguenza di tutto ciò è che le principali classifiche che abbiamo stilato durante il mese scorso, oggi, abbisognino di una bella rinfrescata. Ed è quello che inizieremo a fare a partire da ora, con questo aggiornamento delle migliori cinque produzioni classiche a tema Super Mario Bros. Cinque stage che, ricordiamo, impastano gli standard del platform "mariesco" con un pizzico dell'estro che il software di creazione caldeggia ogni qualvolta un utente lo utilizzi per dar forma alle sue fantasie.

    5° posizione: Una storia in due dimensioni

    Nella prima puntata di questa rubrica inserimmo un livello - The man, the myth, the Mario - che si poneva come obiettivo quello di celebrare il primo mondo di gioco del capostipite per NES, riproducendone i quattro stage in maniera abbastanza fedele. Evolution of 2D Mario, a firma dell'autore statunitense CheezSauce, si basa sul medesimo intento rievocativo, ma riesce a spingersi ben oltre le mire del suo consimile. Come il titolo anticipa, il contributo punta infatti a omaggiare tutti gli episodi in due dimensioni della serie di piattaforme con Mario protagonista, ricostruendo dei piccoli quadri tematici intervallati dalle scritte degli anni di nascita di ciascuno dei videogiochi originali.

    ID DEL LIVELLO: HCH-10P-2QF

    Si parte col Donkey Kong del 1981 per passare al vecchio Mario Bros. arcade, onorando poi la trilogia dei Super Mario Bros. tradizionali per finire nell'Isola Yoshi di Super Mario World, con in mezzo una rapida tappa nel 1989 di Super Mario Land, con tanto di costume grigiastro da "Superball Mario". Convenzionale fino al midollo - d'altronde, non potrebbe essere altrimenti - Evolution of 2D Mario stupisce per capacità di messinscena e cura per i dettagli. Basti un esempio su tutti: gli esordi dell'allora Jumpman qui rivivono proprio come li ricordavamo, con degli pseudo-barili lanciati da un bestione (un Boom Boom, per forza di cose) giù da una struttura a piani paralleli.

    4° posizione: Super Mario Bug

    Rimaniamo nel territorio delle composizioni ossequiose, muovendoci però in direzione di un lavoro il cui concept è tutto particolare. È lo stesso Oken, l'utente canadese che ha creato 1-1.exe has encountered an error, a darci un primo indizio di cosa troveremo all'interno del livello, rivolgendosi al fruitore con queste parole: "penso che dovresti spegnere il NES e soffiare sotto la cartuccia". D'altro canto, anche il nome dello stage parla chiaro: ancora una volta ci toccherà tornare fra i campi colorati dello scenario che diede il via ufficiale all'epopea platform del nostro idraulico preferito. Eppure stavolta qualcosa sembra andato per il verso sbagliato.

    ID del livello: P1D-3Q0-TQG

    Il gioco appare malfunzionante e il percorso pieno zeppo di artefatti grafici, tra strutture disposte a casaccio, tubi stranamente sospesi nel nulla e blocchi "?" contenenti gli oggetti meno consoni all'avanzamento. È ovviamente tutto voluto, un modo per dare nuova personalità al livello tradizionale per antonomasia. E in effetti il risultato sorprende proprio grazie al suo carattere a metà strada tra l'ironico e il sovversivo. Rincara la dose anche l'idea di simulare le varie anomalie tecniche tramite gli effetti audio-video messi a disposizione dal tool di Mario Maker, giacché non sono rari i momenti in cui lo schermo comincia a fare le bizze insieme alla colonna sonora, che tende a distorcersi in maniera persino inquietante.

    3° posizione: L'attacco dei Koopa

    Le boss fight fungono da momenti importanti durante lo svolgimento delle avventure di Super Mario. Mai troppo complesse, servono da brevi momenti di "stacco ludico" dopo una serie di sfide platform più articolate, mettendo il protagonista -e il giocatore- di fronte a mostri che possono essere sconfitti soltanto seguendo tattiche molto precise. SilentTron, direttamente dagli USA, ha scelto d'impostare la sua creazione, Koopa Rangers, Assemble!, proprio partendo dall'idea di uno scontro con dei nemici straordinari, declinando però l'offerta in chiave di una vera e propria boss rush. Al suo centro, neanche a dirlo, c'è la battaglia contro diversi villain appartenenti alla stirpe dei Koopa.

    ID del livello: 9W1-7KH-YDG

    Cinque rettili giganti, per l'esattezza: un Koopa Troopa, un Paratroopa, un Tartosso, un Martellone Bros. - versione "cicciona" del classico Martelkoopa - e infine Bowser Jr. Ciascuno di essi interpreta il sovrano di un'area opportunamente caratterizzata e va messo fuori combattimento per passare alla zona successiva, in quanto custodisce l'unica chiave utile a proseguire. Il livello centra l'obiettivo soprattutto grazie alla varietà di strategie che bisogna adottare per sconfiggere ogni singolo nemico. Per fare degli esempi, il Koopa volante andrà obbligatoriamente messo KO sfruttando il lancio delle palline della Superball suit; per battere il Tartosso, invece, sarà d'uopo agire d'astuzia, facendogli crollare una stalattite sul guscio.

    2° posizione: Avventura nello spazio

    I cieli notturni di Super Mario Maker 2 possono alterare alcuni elementi di gameplay in modo piuttosto significativo, oppure fungere semplicemente da escamotage per realizzare dei livelli dalla cifra stilistica molto marcata. King Bowser's Spaceship Armada, ad opera del canadese KazzyKay, fa parte proprio di quest'ultima tipologia di composizioni, poiché impiega la nuova funzione dell'editor per inscenare un percorso totalmente ambientato nello spazio. Pensatelo come se si trattasse di uno dei tipici scenari situati a bordo di un vascello volante di Bowser, ma in chiave stellare e vagamente sci-fi: Mario deve spostarsi di navicella in navicella fino a raggiungere il nascondiglio del re dei Koopa, metterlo a tappeto e infine lasciarsi alle spalle questo arcipelago siderale, tornando a casa sano e salvo.

    ID del livello: 08R-G10-J6G

    A parole potrebbe sembrare cosa di poco conto, perché in effetti siamo di fronte a uno di quei casi in cui è il level design a fare davvero la parte del leone, tanto che senza provare lo stage pad alla mano risulta difficile rendersi conto dell'ottimo lavoro svolto dall'autore. Vi basti sapere che l'avanzamento vive di molte soluzioni interessanti, alcune delle quali strizzano l'occhio all'esperienza puzzle incentrata sull'uso degli interruttori On/Off. Insomma, una medaglia d'argento meritatissima.

    1° posizione: Sabbia e pixel

    Suntouch Sanctuary è un livello amato alla follia dai fan di Super Mario Maker 2. Potete rendervene conto voi stessi, sbirciando tra gli innumerevoli commenti entusiasti o dando semplicemente un'occhiata all'enorme quantità di "like" lasciati dai giocatori che hanno completato il percorso. Da parte nostra non possiamo fare altro che accodarci ai complimenti rivolti a Matilder, il creativo neozelandese al quale dobbiamo questo gioiellino interattivo. Sia chiaro: contrariamente alla stragrande maggioranza dei contributi presenti sui server, lo stage rinuncia ad ogni forma di stravaganza. Ciò nonostante, si fa vanto di un'incredibile bellezza formale e di una piacevolezza ludica letteralmente da fare invidia.

    ID del livello: 78K-JP3-CYG

    All'interno di un setting desertico, Mario deve destreggiarsi lungo un'architettura verticale costellata di Buzzy Beetle di ogni dimensione, sfruttando i più piccoli per attivare dei pulsanti On/Off e i più grossi per farsi strada attraverso delle pareti altrimenti indistruttibili. Giunto in cima alla struttura, l'idraulico crescerà a dismisura grazie al potere di un Fungo Gigante; una trasformazione che gli consentirà di spaccare il pavimento fino a spingersi nei sotterranei della costruzione, nel corso di una fase metroidvania che riporta il giocatore negli ambienti visitati in precedenza, ora ripercorribili a ritroso. Forte di un design sopraffino, Suntouch Sanctuary si aggiudica facilmente il premio di miglior livello di Mario Maker 2 a tema Super Mario Bros. Non fatevelo sfuggire!

    Che voto dai a: Super Mario Maker 2

    Media Voto Utenti
    Voti: 47
    7.6
    nd