MarioMaker2

Super Mario Maker 2 per Nintendo Switch: cinque nuovi livelli rompicapo

Cinque nuovi livelli rompicapo fra i migliori creati dalla community online di Super Mario Maker 2, l'eccezionale editor per Nintendo Switch.

speciale Super Mario Maker 2 per Nintendo Switch: cinque nuovi livelli rompicapo
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Switch
  • Il periodo estivo è ufficialmente giunto al termine e con esso anche il nostro lungo excursus sui migliori stage concepiti dai creator di Super Mario Maker 2. È stato un viaggio ricco di scoperte sorprendenti, fra proposte platform dal sapore talvolta classico, altre volte più eccentrico, ma tutte intrise di un estro davvero fuori dall'ordinario. E a proposito di estro, crediamo non possa esserci finale migliore, per questa rubrica, dell'aggiornamento di una delle classifiche creative per eccellenza, le cui opere sfruttano le possibilità dell'editor per mettere a punto prove che spingono il giocatore a vedere i "soliti elementi marieschi" da tutta un'altra prospettiva.

    Ci riferiamo alla top 5 dei migliori livelli rompicapo, che già affrontammo in un primo speciale dove vennero a galla alcune chicche ludiche niente male. Va da sé che, a diversi mesi dalla distribuzione del software, l'offerta di creazioni a sfondo puzzle si sia letteralmente moltiplicata; un ottimo motivo per riprendere in mano l'argomento e suggerirvi nuove, gustosissime perle di design. Non vi resta insomma altro da fare che copiarne gli ID nella barra di ricerca e... attivare la materia grigia!

    5° posizione: Ritorno ai Sacrari

    Sebbene renda omaggio a The Legend of Zelda: Breath of the Wild, Beyond the Great Plateau (BOTW), ideato dal maker messicano Reshiram52, non è mai riuscito a guadagnarsi uno spazio nelle nostre classifiche dei migliori livelli ispirati al mondo del gaming. Ciò nonostante, la sua anima "soft puzzle" risulta sufficientemente gustosa da convincerci a inserirlo nella lista di quest'oggi. Molto colorato e gradevole alla vista - cortesia dell'engine di New Super Mario bros. U - lo stage mira a riprodurre l'Altopiano delle Origini in scala ridotta, con tanto di accampamenti Bokoblin, Torri Sheikah e Sacrari.

    ID DEL LIVELLO: 27X-1Y7-9WF

    Sono soprattutto questi ultimi a dare carattere all'offerta ludica, poiché, una volta entrato al loro interno, il giocatore dovrà confrontarsi con piccole prove basate ora sul ragionamento, ora sul tempismo, esattamente come quando Link varca l'ingresso di uno Shrine. Non si tratta di un'attività opzionale, in quanto per toccare la bandierina di fine percorso bisogna prima collezionare quattro monete da 10, che sono per l'appunto nascoste in questi luoghi dalle architetture azzurrognole (molto simili a quelle dei Sacrari di Breath of the Wild). Le sfide da affrontare sono variegate: guidare una conchiglia di Buzzy Beetle lungo un tracciato attivando e disattivando delle piattaforme On/Off, oltrepassare una pista di filo spinato cavalcando un guscio di Tartosso, risalire una struttura contorta aggrappandosi a una serie di gru oscillanti. Beninteso: nulla di eccessivamente complicato. Ma l'insieme risulta molto godibile e piacevolmente... "zeldiano".

    4° posizione: La maledizione della talpa

    Berretto rosso, tuta blu e baffi belli folti: dopo anni e anni di platform game, non riusciamo a pensare a Mario in vesti diverse da queste. In Kamek's Transformation Curse, però, non è l'idraulico a correre e saltellare lungo i quattro angoli del quadro. Per lo meno, non nella forma che tutti noi siamo soliti osservare in azione. Lea96, l'autrice tedesca di questo livello in stile Super Mario World, ha difatti immaginato cosa succederebbe se il nostro eroe finisse vittima di un sortilegio scagliatogli addosso da Kamek, il vecchio Koopa dai magici poteri. Nelle fantasie di questa talentuosa maker, Mario si trasforma in un Tantatalpa il cui solo scopo è quello di guadagnare il traguardo di fine stage, evidentemente l'unico modo per riacquistare una forma umana.

    ID DEL LIVELLO: R1D-788-WYF

    Ludicamente parlando, la vicenda si svolge in una serie di stanze di respiro enigmistico in cui il goffo insettivoro, incapace di saltare, deve arrivare alla porta d'uscita sfruttando tutte le peculiarità del setting, dalle piattaforme che fungono da ascensori ai vari interruttori. A questo punto vi starete legittimamente chiedendo come tutto ciò sia possibile: regola vuole, infatti, che la presenza di Mario in scena sia un vincolo al fine di portare avanti il gameplay. Ebbene, lo sturalavandini in effetti c'è, ma è "nascosto" oltre i bordi dell'inquadratura, come sempre manovrato avanti e indietro da chi impugna i Joy-Con. Il movimento verso destra e sinistra influenza direttamente la direzione di corsa della talpa - è un pattern tipico di questo villain - rendendo così efficace l'intera messinscena. Poco da dire: un bellissimo trucco.

    3° posizione: Il potere della scelta

    I percorsi quiz sono una realtà ben consolidata nel panorama di Super Mario Maker. In sostanza si tratta di stage impostati per testare le conoscenze del giocatore riguardo alle convenzioni del Regno dei Funghi, spingendolo inoltre a mettere a frutto il proprio sapere con una certa logica. [Quiz] Look Picture, Choose Item, contributo a tema Super Mario Bros. 3 firmato dal francese Dynasteel, è uno degli esempi più chiari e virtuosi di questa vivace tipologia di livelli. Dall'inizio alla fine, l'idraulico avanza attraverso un corridoio diviso in sezioni strutturate in un modo standardizzato e ricorrente.

    ID DEL LIVELLO: 1NK-VVL-F1H

    La prima fase prevede che l'utente abbia l'opportunità di osservare, riprodotta dentro un quadretto, la conformazione del sentiero che dovrà percorrere di lì a breve; dopodiché gli viene concesso di raccogliere un power up fra due predisposti dall'autore, là dove soltanto optando per il giusto potenziamento Mario potrà superare quegli ostacoli specifici. Vale la pena fare un esempio. Nella cornice vediamo un Bob-omb posizionato tra due file di blocchi e una sbarra separatrice. Quindi ci viene proposto di prendere o una Stella, o un Fiore di Fuoco; l'eroe potrà avanzare nella sfida soltanto afferrando il fiore, così da scagliare poi un proiettile fiammeggiante oltre la transenna, accendere la miccia del Bob-omb e liberare infine il passaggio grazie all'esplosione dell'avversario. Una soluzione fra le tante che caratterizzano una composizione davvero ingegnosa.

    2° posizione: Professione enigmista

    Un filone di Super Mario Maker 2 piuttosto fecondo è quello che vede Mario confrontarsi con la quotidianità esterna al Mushroom Kingdom. Nei livelli di questo tipo potrebbe capitare, per esempio, di guidare l'idraulico tra i reparti dell'Ikea, o all'interno di un McDonald's, oppure tra le sale di un esercizio cinematografico. Nel caso di Factory Part Time Job, Mario deve semplicemente recarsi al lavoro, svolgendo delle pseudo-mansioni da impiegato prima che il capo - un Twomp furibondo - si spazientisca definitivamente. I compiti che il Nostro ha l'obbligo di portare a termine sono ovviamente di natura rompicapo e interessano tre oggetti particolari: un trampolino, un pulsante P e un cubo Pow.

    ID DEL LIVELLO: TSB-2N7-N2G

    Quadro dopo quadro, Mario dovrà impilarli nell'ordine di volta in volta corretto in modo tale da attivare determinate reazioni a catena, indispensabili per guadagnare le chiavi utili ad accedere alle camere successive. Il livello dell'autore sudcoreano Persia si fa apprezzare per una manciata di prove di logica messa a punto con grande maestria, per altro ben amalgamata con la tematizzazione "industriale" del percorso (tutta giocata sulle grigie architetture di Super Mario Bros. 3, episodio evidentemente molto amato dai creativi).

    1° posizione: Detective Mario

    Abbiamo navigato i server di Super Mario Maker 2 in lungo e in largo, ma pochi stage ci hanno colpito quanto Who Killed Skipsqueak? (Comments), il vincitore di oggi nonché una delle composizioni più originali che possiate trovare in assoluto. Tramite il manto poligonale di Super Mario 3D World, l'inglese Alex_ ha realizzato un vero e proprio giallo à la Agatha Christie in salsa platform, che -guarda caso- gravita attorno all'omicidio di un personaggio dall'aspetto visivo non ben identificato, che risponde al nome di Mr. Skipsqueak. Per risolvere il mistero, il nostro "Mario Poirot" dovrà ricomporre le dinamiche che hanno provocato l'omicidio, individuare l'assassino - i sospettati sono quattro: un Bronco, un Formico, un Koopistrice e un Saltopo - e infine indicarne il movente.

    ID DEL LIVELLO: 1FQ-DFT-PXG

    Il processo che porterà a comprendere tutto ciò è a dir poco geniale: sfruttando la possibilità d'inserire i propri commenti nell'ambientazione, l'autore ha letteralmente scritto le testimonianze dei vari attori in scena, di fatto imbastendo una narrazione fatta e finita. Non vogliamo svelarvi altro di un livello veramente brillante, che, casomai la lingua d'Albione non fosse per voi un ostacolo, fareste bene a scoprire direttamente pad alla mano, senza il minimo indugio.

    Che voto dai a: Super Mario Maker 2

    Media Voto Utenti
    Voti: 47
    7.6
    nd