The Game Awards 2023 riassunto e giochi, sorpresa Kojima e Monster Hunter

Da Monster Hunter Wilds a OD di Hideo Kojima: è valsa la pena aspettare l'alba guardando lo show di Geoff Keighley?

Il riassunto dei Game Awards 2023
Speciale: Multi
Articolo a cura di
Disponibile per
  • iPhone
  • iPad
  • Mobile Gaming
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One
  • Switch
  • PS5
  • Xbox Series X
  • I Game Awards 2023 hanno saputo colpirci con alcune gradite sorprese, si pensi a Dragon Ball Sparking Zero o a Monster Hunter Wilds, nuovo capitolo dell'acclamata serie di Capcom. Non sono mancate però assenze di una certa rilevanza, con DS 2 di Kojima che per esempio ha ceduto il posto al misterioso OD. Volete scoprire tutti gli annunci dell'evento che ha visto trionfare Baldur's Gate 3 come Game of the Year? Seguiteci allora!

    Il pre show

    Nel pre show dei Game Awards c'è stata una prima sfilza di trailer. Ne citiamo alcuni, a cominciare da quello del remake di Brothers A Tale of Two Sons, in uscita il 28 febbraio del 2024. Parliamo del rifacimento dell'avventura di Josef Fares, la mente creativa dietro giochi come It Takes Two.

    Dopo il viaggio musicale di Harmonium the Musical è arrivato il momento di Windblown, coi suoi rapidi scontri e una direzione artistica deliziosa. L'annuncio di Trasher, in arrivo nel 2024, ha preceduto un nuovo sguardo all'atteso Persona 3 Reloaded, remake del celebre capitolo della saga, che farà il suo debutto il prossimo 2 febbraio. World of Goo 2 e Metaphor: ReFantazio, titolo firmato dai creatori di Persona, hanno chiuso il pre show.

    Viaggiatori dello spazio, divinità e leggende

    Passiamo quindi all'evento principale. È stato il grande Matthew McConaughey ad aprire i Game Awards. L'attore ha presentato il trailer di Exodus, un'avventura sci-fi in terza persona, in cui combatteremo servendoci di armi da fuoco futuristiche e poteri. Il buon Geoff Keighley è tornato sul palco per presentare God of War Ragnarok Valhalla, un DLC gratuito in salsa roguelike del capolavoro di Sony Santa Monica, in arrivo su PS5 e PS4 il 12 dicembre.

    Successivamente, i creatori di Untitled Goose Game hanno lanciato il primo video del loro nuovo progetto: si parla di Big Walk, un multiplayer co-op previsto per il 2025. Lo story trailer di Prince of Persia The Lost Crown ci ha mostrato i pericoli e le sfide che il protagonista, Sargon, dovrà affrontare nel corso del suo pericoloso viaggio. Sarà possibile giocare a una demo del titolo di Ubisoft dal prossimo 11 gennaio.

    Le folli costruzioni di Lego Fortnite hanno lasciato spazio a Senua's Saga HellBlade 2, che ha stupito il pubblico col suo comparto grafico spaccamascella. Il trailer ha dato spazio anche ai combattimenti nei panni di Senua, che potremo finalmente vivere in prima persona nel 2024. Akumi Nakamura è salita sul palco per introdurre il primo progetto dello studio Unseen: il coloratissimo Kemuri. Tra cadaveri nelle profondità del mare e regni in rovina, piagati da creature mostruose, i creatori di Ori ci hanno fatto dare uno sguardo al mondo e ai cruenti scontri di No Rest for The Wicked, la loro prossima opera. Dell'action RPG sapremo di più il prossimo primo marzo.

    5 revival a sorpresa da parte di SEGA hanno stupito gli appassionati: in un unico trailer abbiamo visto Jet Set Radio, Shinobi, Golden Axe, Streets of Rage e Crazy Taxi. Restando in tema di sorprese, gli scontri di Dragon Ball Sparking Zero, un erede spirituale del filone Tenkaichi hanno infiammato il cuore dei giocatori, a cominciare dalle tecniche di Goku e Vegeta.

    Kojima, dinosauri ed eroi

    È toccato poi a The Casting of Frank Stone, avventura horror single player ambientata nell'universo di Dead By Daylight e realizzata da Supermassive Games. Visions of Mana di Square Enix uscirà nel 2024, proprio come il Rise of the Ronin di Team Ninja, apparso in un video dedicato a trama e combattimenti e diretto il prossimo 22 marzo su PS5.

    Le prove sadiche di Outlast Trials sono tornate in scena, col gioco che uscirà il 5 marzo 2024. Sempre in materia di spaventi, Hideo Kojima ha presentato OD, sviluppato in collaborazione con Xbox Game Studios. Il progetto in Unreal Engine sfrutterà la tecnologia Cloud Gaming e sembra essere qualcosa di realmente inedito. Il regista e attore Jordan Peele è coinvolto in Od e non è il solo. Jurassic Park Surival ci chiamerà a fuggire dai dinosauri e lo abbiamo visto in alcune scene di gameplay. È quindi arrivato il turno di Rocket Racing, gioco di corse appena approdato in Fortnite. La spettacolare presentazione visiva di Black Myth Wukong e le sue creature misteriose hanno preceduto intensi scontri nel nuovo video di gameplay, che ha svelato la data d'uscita del gioco: il 20 agosto 2024.

    Le missioni ad alto rischio di Suicide Squad Kill the Justice League sono tornate in scena, seguite da Warframe Whispers in the Walls, previsto per il 13 dicembre, al pari della versione 1.0 dello sparatutto Ready or Not. In arrivo il 13 febbraio 2024, Banishers Ghosts of the New Eden si è mostrato in un gameplay dall'alto tasso emotivo. Sappiamo inoltre che l'apprezzato As Dusk Falls arriverà su PlayStation 4 e 5 il prossimo 7 marzo, con al seguito il supporto a DualSense.

    Final Fantasy, Blade e nuovi progetti

    Tales of Kenzera ci immergerà in una toccante avventura single player, mentre The First Berserker Khazan, sembra spingere molto sulle lotte senza esclusione di colpi. I creatori di Life is Strange hanno annunciato Lost Records: Bloom & Rage, nuovo viaggio di stampo narrativo con al centro un gruppo di amiche. Farà il suo debutto alla fine del 2024. La splendida Theme Song di Final Fantasy 7 Rebirth, eseguita e cantata dal vivo, ha accompagnato diverse scene dell'atteso action RPG, che approderà su PS5 il 29 febbraio 2024. Svelata inoltre una collaborazione, con contenuti del titolo di Square Enix diretti in Apex Legends.

    È poi arrivato il turno dei contenuti della Stagione 1 di Call of Duty Modern Warfare 3 e di Skull and Bones di Ubisoft, previsto per il 16 febbraio del prossimo anno. Sarà possibile provare una Closed Beta dell'avventura piratesca dal 15 al 18 dicembre. Per sorpresa di tutti, Arkane è al lavoro su Marvel's Blade, action adventure game maturo dedicato all'iconico personaggio e ambientato a Parigi. Lightspeed LA ha annunciato un'interessante esperienza tripla A futuristica chiamata Last Sentinel e ha poi lasciato spazio a The First Descendant, previsto per l'estate del 2024. Sempre nel prossimo anno farà il suo debutto Zenless Zone Zero, apparso con un trailer dai ritmi sostenuti, proprio come i combattimenti tra mech di Mechabreak.

    Ambienti distruttibili ed esplosioni sono stati gli elementi distintivi del trailer di Helldivers 2, che arriverà su PS5 e PC il prossimo 8 febbraio. Per Warhammer 40.000 Space Marine 2 invece dovremo attendere fino al 9 settembre 2024. Dopo la splendida performance dal vivo dedicata ad Alan Wake 2, un trailer ha fatto luce su GTFO The Final Chapter. Inoltre, il Creative Director di 10 Chambers ha preso la parola per parlare di Den of Wolves (qui l'anteprima di Den of Wolves), nuovo heist shooter futuristico poi mostrato in video. L'apocalittico Exoborne di Sharkmob è stato seguito da Asgard's Wrath 2, coi suoi adrenalinici scontri in VR.

    A seguito dell'apparizione della serie TV dedicata a Fallout, un video recap di tutti i contenuti aggiunti negli anni in No Man's Sky ha annunciato novità per il 2024. C'è però anche un nuovo gioco per Hello Games, un'ambiziosa esperienza open world di stampo multiplayer, con draghi da cavalcare e alte montagne. Si chiama Light No Fire. Dopo l'apparizione dello strategico Stormgate e di Guilty Gear Strive, coi suoi nuovi contenuti, abbiamo assistito all'annuncio di Echoes of the Fallen e The Rising Tide, nuove avventure DLC per Final Fantasy XVI. La prima è disponibile all'acquisto da ora su PlayStation 5. Vicina è anche l'uscita di the Final Draft, che porterà nuovi contenuti di trama in Alan Wake 2 e arriverà nell'update munito di New Game Plus l'11 dicembre.

    Sorpresa The Finals e ritorno di Monster Hunter

    Lo shooter dall'alto tasso di distruttibilità ambientale, The Finals, è disponibile a sorpresa da adesso: lo ha confermato il filmato del gioco mostrato ai Game Awards!

    Per finire, dopo Bellwright è toccato a Monster Hunter Wilds, nuovo capitolo della serie. Tra cavalcature alate e creature da cacciare, Capcom ha meravigliato gli astanti: il gioco arriverà nel 2025, ma ne sapremo di più già in estate 2024!

    E questi erano tutti gli annunci dei Game Awards: quale di questi vi ha colpito di più? Ditecelo nei commenti!

    Quanto attendi: The Game Awards 2023

    Hype
    Hype totali: 54
    66%
    nd