Uncharted 4: Un Viaggio Fotografico - Capitolo 2

Un racconto in parole ed immagini, seguendo la storia di Nathan Drake. Gli scatti di Emanuele Bresciani, tra risse, prigioni e haiku.

speciale Uncharted 4: Un Viaggio Fotografico - Capitolo 2
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • PS4
Emanuele Bresciani Emanuele Bresciani : insospettabile autotrasportatore di giorno, di notte veste i panni del videogiocatore e fotografo videoludico spendendo ore su un unico frame che cestinerà quasi sicuramente. Fondatore di ProjectRing negli anni ‘90 col nickname Emalord e redattore per riviste ormai dimenticate collabora con everyeye.it perché crede che Gaming sia sinonimo d’Arte e vuole diffondere l’idea su scala nazionale. Seguitelo su twitter @electricbskies per riflessioni bislacche e scatti che non vedranno mai la luce del giorno.

Se il primo capitolo di Uncharted 4 offriva parecchie informazioni utili a capire la lore del capolavoro di Naughty Dog, quello successivo può essere inquadrato come un episodio di transizione, ove succedono di fatto solo due cose importanti nella sua mezz'ora scarsa di durata: il recupero di un manufatto utile focalizzare il tesoro che farà da sfondo alla storyline e la ragione per cui non si era mai sentito parlare di Sam negli episodi precedenti di Uncharted.
Capitolo di transizione ma anche di tutorial, con una parte iniziale e finale come momenti di brawl per approfondire le meccaniche melee di Nathan e una parte centrale tutta focalizzata su climbing, salto e furto con scasso utile anche a dare una maggiore varietà e ritmo al gioco.
Non essendoci molto da raccontare a livello di storia, ho deciso di accompagnare le 8 foto a corredo di quest'articolo con dei brevi haiku che vorrebbero restituire l'atmosfera del momento ludico. Il condizionale è d'obbligo ma soprattutto sentitevi liberi di perculare: siamo tra amici.

Uncharted 4: Un Viaggio Fotografico - Episodio 2

Pugni, sudore
il dolore compra - rispetto
nel fango

Tunnel sfocato
vedo - nel buio
polsi, catene

Scale, salita
angolo olandese
bianco e nero - luce

Silenzio, rumore - ossa
carcere come casa,
laboratorio di violenza

Salire verso la meta
natura, contro
gravità - forza centrifuga

Gli occhi non si incontrano
le ossa, si
e fu - impatto

Tendo la mano - bugiarda
in segno di saluto
strizzo, fortissimo

Fuggire dal gabbio
aria - nella narici
libertà, ma a quale costo

Che voto dai a: Uncharted 4: Fine di un Ladro

Media Voto Utenti
Voti: 238
9.2
nd