Esport

Vodafone Esport Tour powered by ESL: Clash Royale conquista Roma

Il Vodafone Esport Tour powered by ESL arriva nella Capitale: il resoconto della tappa romana del torneo di Clash Royale.

speciale Vodafone Esport Tour powered by ESL: Clash Royale conquista Roma
Articolo a cura di
Disponibile per
  • iPhone
  • iPad
  • Mobile Gaming
  • La Capitale, questo fine settimana, ha ospitato una nuova tappa del torneo itinerante a tema Clash Royale, Vodafone Esport Tour powered by ESL. Per l'occasione, gli spazi della Galleria Commerciale Porta di Roma sono stati invasi (pacificamente!) da una folla di giocatori appassionati del titolo mobile targato Supercell, tutti pronti a giocarsi la possibilità di strappare un biglietto per la finale del campionato che in questi mesi ha attraversato la Penisola da Nord a Sud.
    Ora le chance per i giocatori sono aumentate: a partire dal weekend bergamasco (ovvero due settimane fa), infatti, il regolamento del Vodafone Esport Tour powered by ESL è stato aggiornato e reso più snello rispetto a prima. Se, nelle tappe che hanno preceduto la tappa di Bergamo, solo le partite conclusive del sabato e della domenica permettevano l'accesso alla fase finale ai due migliori giocatori giunti in finale, ora il torneo prevede in ogni singolo giorno di competizione ben due distinte possibilità di passare il turno.Il nuovo formato, quindi, consta di due manche il sabato e due la domenica, per un totale di quattro giocatori qualificati per la finalissima. Così è stato anche per Roma. Vediamo chi è riuscito a spuntarla!

    Un sabato romano

    Per quanto riguarda la prima manche del sabato pomeriggio si sono affrontati Blackblock e Matteo. Passa Blackblock, nonostante sia stato un match combattuto e Matteo abbia tentato il tutto per tutto per ribaltare il risultato. I giocatori, vedendo le loro performance, si sono dati alla sperimentazione cambiando mazzi in ogni singolo round. I due, per la prima partita, si sono affidati a deck abbastanza equilibrati. Blackblock ha voluto iniziare con un "push" molto efficace: Macchina Volante, il Drago Infernale, Boscaiolo, Mega Sgherro, Veleno. Matteo, al contrario, ha preferito l'Ariete da Battaglia e lo Stregone. Una scelta che non ha pagato, visto che Blackblock è riuscito a difendersi molto bene, contrattaccando con efficacia.

    Per il secondo round, al contrario, Matteo ha tirato fuori gli artigli vincendo addirittura per due a zero grazie a Drago Infernale, Fantasma Royale, Fuorilegge, Principe Nero e Ariete da Battaglia. Sull'uno a uno, Blackblock ha deciso di correre ai ripari e modificare ancora una volta il deck, affidandosi alla magnifica coppia Golem + Veleno. Mai scelta fu più azzeccata: questo archetipo si riconferma quasi imbattibile se non si indovina il counter giusto.Per la seconda manche, invece, si sono affrontati Tri-Pod e The Joker.

    I due hanno regalato grande spettacolo trascinando addirittura la partita sino al quarto round.?Il primo round è andato a The Joker che, col suo mazzo sostenuto da Drago Elettrico, Gigante e Minatore ha avuto la meglio sull'avversario.Tri-pod ha risposto subito, calando nel secondo round il proprio Minatore, il Tronco e il Barile Goblin, quest'ultimo davvero determinante per la vittoria. Nel terzo round l'equilibrio è stato talmente grande che il round è finito in perfetta parità. Nessuno dei contendenti infatti è riuscito a buttar giù le torri avverse.Il match, quindi, si è trascinato al quarto, decisivo round. Altro giro, altro deck per Tri-pod.Scelta che ha pagato. Tre "M": Minatore, Mascalzoni, Mortaio. Questa è stata la ricetta del successo del ragazzo che è riuscito ad abbattere le difese di The Joker senza grosse difficoltà.

    Le manche della domenica

    La prima manche del secondo giorno di competizioni ha visto affrontarsi Davis e Lello5. Proprio come accaduto nella giornata precedente, i contendenti si sono presentati con due deck molto diversi. Da un lato, Davis, ha deciso di portare Mastino Lavico, Minatore, Mongolfiera e Lapide. Invece, Lello5 ha puntato (in entrambi i round) per Fuorilegge, Ariete da Battaglia, P.E.K.K.A., Veleno e Drago Elettrico.Una scelta decisamente azzeccata dato che questo deck ha permesso a Lello5 di strappare il biglietto per la finalissima del prossimo Marzo.

    Nella partita conclusiva della domenica, infine, si sono trovati ai lati opposti dell'Arena LucioKill e Genn. Quest'ultimo ha preferito gettare nella mischia il Minatore, la Principessa, il Tronco, la Torre Infernale e il Barile Goblin. LucioKill, invece, per il primo round ha optato per un deck di tutto rispetto con Cimitero, Stregone di Ghiaccio, Bocciatore, Tornado e Veleno. Nonostante l'indubbia qualità del mazzo, Genn ha avuto la meglio, proprio grazie alla combo Barile Goblin + Minatore.

    Per il secondo round i due hanno modificato i loro deck: Genn ha insistito con il Minatore e l'ha affiancato a Gigante, Principe, Tronco, Drago Elettrico e Sfera Infuocata. LucioKill, al contrario, ha gettato nella mischia Fuorilegge, Macchina Volante, Ariete da Battaglia, Drago Elettrico e Sfera infuocata. Nonostante il grande equilibrio, a spuntarla è stato ancora una volta Genn che, con grande perseveranza, ha distratto le truppe avversarie continuato a "spammare" il Minatore. Alla fine, il colpo di grazia: una Sfera infuocata ha finito il lavoro.

    Ora tutti a Bologna!

    Il Vodafone Esport Tour powered by ESL, ora, si dirige verso Bologna per l'ultima, imperdibile tappa del torneo. Clash Royale, quindi, vi aspetta il 2 e 3 marzo presso lo Shopville Gran Reno di Bologna (Via Marilyn Monroe, 2, Casalecchio di Reno) per eleggere gli ultimi quattro campioni che prenderanno parte alla finale del prossimo 9 Marzo.

    Come di consueto, a latere del torneo dedicato a Clash Royale, il Vodafone Esport Tour powered by ESL metterà a disposizione postazioni di gioco per tutti coloro che vorranno cimentarsi in sessioni libere e competitive.

    Inoltre tutti i partecipanti potranno provare il PlayFaster Game (già usato dai piloti di Formula 1), per allenare i propri riflessi e divertirsi in compagnia. La finalissima online, invece, è prevista per sabato 9 marzo. Chi riuscirà a strappare la corona del vincitore si porterà a casa due biglietti Premium per partecipare alla ESL One di New York di Settembre. Il viaggio, lo ricordiamo, è comprensivo di viaggio e pernottamento completo per due persone, oltre ad aprire le porte alla Serie A ESL Vodafone Championship Summer Season 2019.

    Che voto dai a: Clash Royale

    Media Voto Utenti
    Voti: 56
    7.5
    nd