Xenoblade Chronicles 2: Titani fantastici e dove trovarli

Alle porte delle festività natalizie, la meta turistica suggerita dalla redazione non può essere che Alrest, il mondo di Xenoblade Chronicles 2!

speciale Xenoblade Chronicles 2: Titani fantastici e dove trovarli
Articolo a cura di
Disponibile per
  • Switch
  • Alle porte del Natale e del magico periodo vacanziero che in genere contraddistingue la fine di un anno e l'inizio del successivo, l'agenzia Everyeye Travel&Games riapre i battenti per suggerire ai lettori un alternativo - e non troppo dispendioso - pacchetto turistico fruibile sia da chi rimarrà a casa sia ai fortunati con le valigie già pronte. Il nostro pittoresco itinerario prevede un turbolento viaggio alla scoperta di antichi misteri e civiltà perdute, brulicante di interminabili scampagnate in una terra affascinante e sterminata, nonché caratterizzata dalla presenza di creature estrose e secolari.
    Per questa irresistibile avventura non potevamo che scegliere il gargantuesco mondo di Alrest in cui è ambientata l'ultima titanica fatica di Monolith Soft: quello Xenoblade Chronicles 2 atterrato in esclusiva su Nintendo Switch solo qualche settimana fa. Allacciate dunque le cinture e lasciatevi ammaliare dai suoi paesaggi mozzafiato e dalla mole di attività secondarie in cui dilettarsi tra un capitolo e l'altro della corposa campagna principale.

    Nella pancia della balena

    Mentre il mondo dell'originale Xenoblade Chronicles per Wii e New Nintendo 3DS era ambientato sui corpi di due colossali giganti dalle fattezze umanoidi, uno biologico, l'altro tecnologico, il regno di Alrest è quasi interamente ricoperto da uno sconfinato e inospitale mare di nubi. Le sue genti si sono pertanto viste costrette a rifugiarsi su una manciata di bestie monumentali, i cui corpi, assai ricchi di montagne, praterie e persino caverne, fungono da veri e propri continenti abitabili. Che si tratti del dorso di una giraffa mastodontica, delle ali di un sinuoso volatile, o persino del profondo ventre di una balena, il cosmo di Alrest si dimostra puntualmente variopinto e originale, nonché ricco di dettagli capaci di catturare l'attenzione del giocatore e distoglierlo anche per diverse ore dal travolgente canovaccio narrativo imbastito dallo sviluppatore nipponico.
    Di tutti gli ambienti esplorati nelle oltre cento ore trascorse in compagnia di Xenoblade Chronicles 2, quelli che più hanno segnato il nostro viaggio sono senza dubbio il Gormott e l'Uraya, ossia due dei titani più vasti e dispersivi del pacchetto. Proprio le viscere della balena che ospita il Regno di Uraya, nonostante lo spavento iniziale dovuto alle dinamiche del brusco inghiottimento, presentano difatti la maggior parte delle suggestive location ormai impresse nella nostra memoria. Una volta entrati dalle agghiaccianti Rapide Grandifauci, l'Uraya ci ha costretti ad avventurarci attraverso una serie di gallerie, illuminate soltanto dall'incantevole luce azzurrina scaturita dalla pietra che circonda l'intero paesaggio, le quali ci hanno guidati verso un antro di indicibile bellezza.
    Proprio lì, nei pressi degli acquitrini della cosiddetta Roccia degli Otto Rimbalzi, s'apre infatti un meraviglioso mondo non penetrato dai raggi del sole, ma rischiarato invece dalle vivaci tinte della flora intestinale del Titano, costituita perlopiù da alberi, cespugli e folti prati dalle fantasie crepuscolari. In questo accattivante (e invero un po' romantico) scenario irto di pericoli e bestie feroci, si nasconde poi una ripida scalinata che conduce nell'accogliente Fonsa Myma: la città dell'arte che ospita le granitiche Rovine di Olethro ed il favoloso anfiteatro al loro interno. Un luogo che vorrete rimirare in ogni suo particolarissimo dettaglio.

    A caccia di belve e tesori nascosti!

    Se l'Uraya ci ha ammaliati con le sue luci e le sue tenebrose profondità, la Provincia del Gormott che si erge su una maestosa giraffa di proporzioni titaniche è senza dubbio la zona col maggior numero di forzieri e sentieri nascosti. Caratterizzato da un ecosistema incredibilmente vasto e diversificato, il Gormott è infatti il Titano meno "lineare" del pacchetto e le sue molteplici insenature, attraverso un'attenta ricerca ed il sapiente utilizzo delle abilità sul campo dei Gladius, apriranno strade sempre nuove.
    Strutturato su più livelli, il continente è di conseguenza una continua fonte di scoperte, a patto che il giocatore riesca a farsi strada fra mostri di livello altissimo (persino nelle prime ore di gioco) e abbia a disposizione una nutrita selezione di Gladius: come spiegato in un nostro recente articolo, le loro capacità speciali sono spesso indispensabili per rimuovere un ostacolo, attraversare un burrone, sfondare una porta in metallo, o anche solo infrangere un forziere del tesoro particolarmente raro.
    Proprio questo genere di attività invoglia non solo l'utente a formare quanto prima una nutrita schiera di Gladius, al fine di avere a disposizione quante più abilità sul campo possibili, ma anche a tornare (più volte) in aree già visitate alla ricerca di scrigni nascosti e zone inesplorate.
    Ogni Titano, inoltre, presenta una sfilza di mostri unici, la cui forza appare di gran lunga superiore a quella delle altre bestie del medesimo livello: caratterizzate da un'icona diversa da quella dei mostri comuni, queste creature speciali rappresentano una sfida vera e propria e la loro eliminazione non solo permetterà a Rex di ottenere il rispetto della gente di tutta Alrest, ma talvolta influenzerà lievemente il livello di sviluppo dei vari continenti.

    Infine, per soddisfare il palato degli avventurieri più temerari e risoluti, Monolith Soft ha ben pensato di nascondere nel mondo di Xenoblade Chronicles 2 otto superboss segreti che metteranno a dura prova i vostri party e, in caso di vittoria, ricompenseranno gli sforzi compiuti con premi sempre all'altezza di un'impresa di tale portata.
    Vantando un open-world stravagante e mastodontico, pregno di attività opzionali e personaggi affascinanti, Xenoblade Chronicles 2 non è solo il regalo perfetto per questo Natale, ma anche una valida alternativa al consueto viaggetto di fine anno. Che decidiate di usufruirne nella sacralità della vostra dimora o magari durante un lungo tragitto in treno, il prodotto saprà comunque regalarvi un'esperienza che difficilmente potrete mai dimenticare.

    Che voto dai a: Xenoblade Chronicles 2

    Media Voto Utenti
    Voti: 107
    8.7
    nd