di

Nel corso della Gamescom 2020, i vertici di Annapurna Interactive hanno presentato il cast di 12 Minutes, thriller videoludico a base di loop temporali che vedrà protagonista un cast di interpreti di prim'ordine.

Tra questi figurano infatti Daisy Ridley, giovane attrice britannica divenuta nota al grande pubblico in seguito all'interpretazione di Rey nella nuova trilogia di Star Wars. Oltre al ruolo nell'universo della Galassia Lontana Lontana, la professionista ha preso parte anche ad Assassinio sull'Orient Express ed Ophelia. Presente in 12 Minutes anche James McAvoy, che vanta all'attivo produzioni del calibro de L'ultimo re di Scozia, oltre a numerosi cine-comic a tema X-Men, nei quali ha interpretato il Professor Xavier. Infine, troviamo il più che celebre Willem Dafoe, interprete nel recente ed acclamato The Lighthouse, con Robert Pattinson.

Nel filmato che trovate in apertura a questa news, i tre attori hanno discusso della sfida rappresentata dal dar voce a personaggi di cui non è possibile scorgere le animazioni facciali e in cui la visione del giocatore plasma il mondo virtuale. In 12 Minutes la narrazione assume un ruolo centrale, poiché il protagonista si ritroverà intrappolato in un continuo loop temporale, destinato a rivivere in continuazione i medesimi 12 minuti che portano la sua vita alla rovina, quando un poliziotto irrompe nella sua dimora, picchiandolo brutalmente e accusando sua moglie di omicidio.

12 Minutes è atteso su PC, Xbox One e Xbox Series X in una data di lancio ancora non annunciata.

Quanto è interessante?
6