Il 2021 videoludico in numeri: mercato mobile e digitale in crescita, PC e console in calo

Il 2021 videoludico in numeri: mercato mobile e digitale in crescita, PC e console in calo
di

Il 2021 volge al termine, ed è ormai tempo di tirare le somme di quest'anno videoludico. Un'interessante infografica diffusa da GamesIndustry.biz ci consente di fare il punto della situazione e scoprire chi sono stati i principali protagonisti di questi ultimi 12 mesi.

Raccogliendo i dati distribuiti da Newzoo, Famitsu, GfK Entertainment e altre compagnie che si occupano di estrapolare i numeri dell'industria videoludica, è stato possibile fare un grande riassunto dei principali eventi del 2021.

Come potete osservare dando uno sguardo all'immagine riportata più in basso, i dati complessivi hanno fatto registrare una crescita annuale dell'1.4%. Il mercato mobile e degli smartphone continua a generare profitti considerevoli e ad aumentare la sua importanza di anno in anno, e rappresenta ormai più della metà delle entrate totali. Nel mentre, il settore console ha sofferto di un calo 6.6%, ed anche quello PC ha subito una leggera flessione dello 0.8%. Sempre più evidente inoltre il gap a favore dei giochi venduti in digitale rispetto al formato retail.

Scopriamo inoltre che in UK è stato FIFA 22 il gioco più venduto, mentre in Giappone trionfa Monster Hunter Rise. Il titolo con la valutazione Mediacritic più alta è Disco Elysium: The Final Cut, a pari merito con The House in Fata Morgana: Dreams of the Revenant Edition; quello con la media più bassa è invece eFootball 22 con un punteggio desolante di 25.

Fortnite continua ad essere il titolo con maggiore copertura mediatica, superando Cyberpunk 2077 e Resident Evil Village, mentre Nintendo è stata discussa in più articoli rispetto a Microsoft e Sony.

Quanto è interessante?
4
Il 2021 videoludico in numeri: mercato mobile e digitale in crescita, PC e console in calo