Oggi alle ore 13:00
Overwatch
Oggi alle ore 13:00
Giochiamo in diretta con l'Hero Shooter di Blizzard!

220 videogiochi banditi in australia in soli 4 mesi

di

L'Australia si è sempre rivelato un paese ostico per i videogiocatori ma durante gli ultimi mesi la situazione è decisamente peggiorata: dallo scorso marzo infatti il dipartimento del procuratore generale ha deciso di non classificare oltre 200 titoli.

A titolo puramente informativo, dal 1994 al 2014 sono stati solo 50 i videogiochi a cui non è stata assegnata una fascia di età consigliata al pubblico (e che quindi sono stati banditi dal mercato australiano). Il paese famoso per i canguri ha recentemente adottato un nuovo sistema per la valutazione dei contenuti inseriti nei giochi (International Age Rating Coalition) il quale dovrebbe far fronte all'enorme numero di titoli dedicati al mercato mobile che vengono pubblicati ogni giorno e che necessitano di un'ingente mole di lavoro per capire se sono adatti alla vendita. L'australia è un territorio noto per la censura che in passato ha bandito titoli videoludici del calibro di Hotline Miami 2 e Mortal Kombat (2011), ed ha costretto a eliminare alcune scene da Saints Row 3

FONTE: ABC
Quanto è interessante?
0