Esport

2WATCH School League, il resoconto della seconda edizione

2WATCH School League, il resoconto della seconda edizione
di

Si è appena conclusa la seconda edizione della School League, manifestazione dedicata a tutti gli studenti dei licei, con in palio € 3.000 da investire nel futuro dei ragazzi. Scopriamo insieme vincitori, numeri e curiosità sulla competizione.

Il viaggio all’interno della School League

Cala il sipario della School League, l’evento più amato dagli studenti liceali, con in palio €3.000 da investire nella formazione dei ragazzi vincitori. La manifestazione è stata organizzata da 2WATCH, con il contributo degli sponsor Universal Pictures International Italy, Smemoranda ed Everyeye.it. Un viaggio durato un mese, dove hanno partecipato alla fase di iscrizione oltre duemila studenti. Gli utenti sono stati guidati ,nel successivo step dedicato ai training, dai quattro capoclasse PIAZZ, MANUCDN, GIGI e il duo VAPM.

I migliori 500 hanno preso parte ai qualifier, da i quali sono passati i migliori 200 studenti, divisi in gruppi di 50 per ogni capoclasse. Quattro giorni di puro spettacolo, hanno decretato i 100 finalisti, che nella giornata di Lunedì 1 agosto, hanno battagliato per conquistare il tanto ambito montepremi.

Tutti i vincitori di questa edizione

Skofnr, player di Piazz si è diplomato campione assoluto di questa seconda edizione. Record assoluto per il capoclasse in questione, che per il secondomanno consecutivo, riesce a guidare alla vittoria uno dei suoi ragazzi. Il montepremi finale però è stato ripartito nelle prime tre posizioni. Pongio ed Akram, entrambi giocatori della scuderia dei VAPM si sono classificati rispettivamente secondo e terzo.

Questa edizione inoltre, ha visto la partecipazione interattiva da parte degli sponsor, che hanno deciso di mettere in palio dei premi esclusivi, sommati ai €3.000 iniziali. Il premio miglior skin è stato offerto da Universal Pictures International Italy, ed è stato assegnato al player Trian4k che è riuscito a
mettersi in mostra con la propria creatività scegliendo la skin migliore durante la finale. Infine il premio Bounty Hunter, offerto da Smemoranda, dedicato al player che, durante la finalissima della competizione, è riuscito a totalizzare il maggior numero di kill. Questo è andato a Hmble Sciacqua, che con 18 kill ha dimostrato di essere il migliore in questo fondamentale. Per lui un kit Smemo composto da diario, zaino e tanto altro materiale utile per la scuola.

Numeri da capogiro per una edizione record

Si chiude così questa seconda edizione da record. 40 ore di live streaming, dove oltre 250.000 spettatori hanno visualizzato in diretta sulla 2WATCHtv le gesta di più di duemila partecipanti. Un lungo cammino che ha portato i migliori player a darsi battaglia per vincere il torneo e portare a casa la borsa di studio da 3.000€ e gli esclusivi premi degli sponsor. Oltre 10 milioni di impressions social. Numeri da capogiro, che testimoniano ancora una volta l’interesse della GenZ e dei brand sponsor per questo tipo di manifestazioni. Per il secondo anno consecutivo, trionfa un player della classe di Andrea Piazz che si conferma il capoclasse a battere. Vuoi essere il prossimo vincitore della School League? Segui 2WATCHofficial per conoscere le date della prossima edizione.

Quanto è interessante?
1