3 ambientazioni deludenti di Assassin's Creed: si poteva fare di più

3 ambientazioni deludenti di Assassin's Creed: si poteva fare di più
di

Da sempre le ambientazioni degli Assassin's Creed sono una delle caratteristiche più amate dai fan: la serie Ubisoft ha costantemente cambiato il suo scenario, esplorando realtà sempre diverse tra loro e distanti nei secoli, offrendo così anche uno spaccato di storia. Ma non tutte le location sono sempre state sfruttate al meglio.

Di seguito vi citiamo tre ambientazioni deludenti di Assassin's Creed, non necessariamente brutte ma che forse avrebbero potuto dare molto di più:

La Rivoluzione Francese - Assassin's Creed Unity

Desiderata sin dai primissimi giochi del franchise, la Parigi in piena Rivoluzione Francese è infine comparsa in Assassin's Creed Unity pubblicato nel 2014 (ricordate come finisce Assassin's Creed Unity, a proposito?). Ma nonostante l'affascinante tematica ed una città che un poco alla volta mostra tutte le conseguenze visive di quell'epoca, la Rivoluzione Francese resta più che altro un semplice sfondo: tolta la presa della Bastiglia nella quale il protagonista Arno era imprigionato, gli eventi della Rivoluzione non sono più parte realmente attiva della storia del nostro Assassino, e si sviluppano senza avere reali conseguenze ludiche o narrative. Per intenderci, è un po' l'opposto di quanto visto in Assassin's Creed III, dove la Guerra d'Indipendenza Americana ha avuto un reale peso e coinvolgimento nelle vicende di Connor. Per un setting simbolico come la Rivoluzione Francese si poteva fare molto di più in tal senso.

La Cina - Assassin's Creed Chronicles China

Volendo un po' tutti i giochi della serie Assassin's Creed Chronicles sarebbero degni di menzione, ma nello specifico è il primo dei tre giochi, China, a lasciare maggiormente l'amaro in bocca. Per la prima volta la serie ci offre un'ambientazione asiatica tra le più affascinanti e di gran potenziale disponibili, ma alla fine il tutto si riduce più che altro ad una semplice scelta estetica e senza grossi spunti. Certo, gli Assassin's Creed Chronicles sono progetti di minore portata, ma proprio per questo la realtà cinese avrebbe meritato di essere al centro di un capitolo principale in modo così da sprigionare a dovere tutto il suo potenziale.

Le sessioni nel presente

Sebbene sia sempre stato un elemento secondario all'interno della storia di ogni episodio, la componente nel presente non ha mai goduto di grandissimi favori dalla maggior parte dei fan di Assassin's Creed. Questo perché in tutti i giochi della serie è per l'appunto un semplice contorno utile soltanto per far progredire la trama, ma senza nessun'altra ambizione. Ci sono stati momenti in cui la parte nel presente ha avuto un ruolo più centrale, come in Assassin's Creed III o nei giochi più recenti con protagonista Layla Hassan, ma la mancanza di una reale caratterizzazione per questi momenti ha impedito ai fan di avere reale interesse nei confronti degli eventi ambientati in tempi moderni.

Assassin's Creed Mirage

Assassin's Creed Mirage
Aggiungi in Collezione
  • In Uscita su
  • Pc
  • PS5
  • PS4
  • PS4 Pro
  • Xbox Series X
  • Xbox One
  • Xbox One X
  • SteamDeck
  • Date di Pubblicazione
  • Pc : 05/10/2023
  • PS5 : 05/10/2023
  • PS4 : 05/10/2023
  • PS4 Pro : 05/10/2023
  • Xbox Series X : 05/10/2023
  • Xbox One : 05/10/2023
  • Xbox One X : 05/10/2023
  • SteamDeck : 05/10/2023
  • Genere: Azione/Avventura
  • Sviluppatore: Ubisoft Bordeaux
  • Publisher: Ubisoft
  • Lingua: Tutto in Italiano
  • Sito Ufficiale: Link

Che voto dai a: Assassin's Creed Mirage

Media Voto Utenti
Voti: 35
7.9
nd