3D Realms: PS5 e Xbox Scarlett dovrebbero offrire una vera fisica next-gen

3D Realms: PS5 e Xbox Scarlett dovrebbero offrire una vera fisica next-gen
di

In una recente intervista concessa ai colleghi di GamingBolt, il fondatore di 3D Realms Scott Miller ha offerto il suo punto di vista sulla next-gen e sulle opportunità che console come PS5 e Xbox Scarlett sapranno dare agli sviluppatori per far compiere un nuovo step evolutivo all'industria videoludica.

Alla specifica richiesta dell'aspetto su cui dovrebbero concentrarsi gli autori dei videogiochi next-gen per trarre il massimo profitto dall'accresciuta potenza computazionale dei nuovi sistemi, Miller ha risposto in maniera secca "la fisica".

"Penso che la fisica sia davvero la prossima frontiera dei videogiochi", è la tesi del fondatore della casa che dato vita alla serie di Duke Nukem (per poi gestirne la proprietà intellettuale in maniera catastrofica): "Con la grafica abbiamo raggiunto il punto di non ritorno (in termini di risultati raggiunti e di investimenti effettuati, ndr). Avere una fisica accurata può far sembrare il mondo di gioco davvero reale e aprire nuove possibilità di gameplay".

Parallelamente all'evoluzione dei motori deputati alla gestione della fisica, gli sviluppatori che lavoreranno su piattaforme next-gen come PlayStation 5 e Xbox Scarlett dovranno anche occuparsi di un altro aspetto, secondo Miller: "Devono ampliare il multiplayer. Prova a immaginare un mondo di gioco popolato da 10.000 o 100.000 persone. Potresti letteralmente organizzare una serie di concerti online e invitare una delle band più famose del mondo a realizzare degli spettacoli in motion capture per poi vendere 100.000 e più biglietti agli spettatori digitali".


FONTE: GamingBolt
Quanto è interessante?
16