Abandoned: trapela parte della sceneggiatura, poco dopo il leak di Silent Hill

Abandoned: trapela parte della sceneggiatura, poco dopo il leak di Silent Hill
di

Sembrava che le voci su Silent Hill si fossero acquietate, eppure il nome della serie horror di Konami è tornato in auge a seguito del leak di cui si è reso protagonista il noto insider Dusk Golem. Come se non bastasse, si è tornato a parlare anche di Abandoned, vittima anch'esso di un leak nel corso delle ultime ore.

Oltre ad aver svelato l'enigmatica presenza di un muro di mattoni, il leak in questione sembra aver diffuso online anche una parte della sceneggiatura a cui sta lavorando Blue Box Studios. A giudicare dal dialogo trapelato tra due personaggi del gioco, sembra che la storia di Abandoned racconterà di una potente arma biologica realizzata tramite una formidabile IA.

Un personaggio in particolare estrae un chip da un socket di sistema per mostrarlo a un gruppo di persone senza nome. Su questo chip c'è un'arma biologica chiamata Zero Cell "perfettamente progettata da simulazioni al computer tramite IA in tempo reale". Il processo viene definito "esperienza in tempo reale" da uno dei personaggi, un evidente riferimento all'App PS5 di Abandoned che ha ospitato il primo teaser del gioco e su cui arriverà il Prologo a pagamento.

"Nascosto all'interno dell'elettronica per computer distribuita in tutto il mondo, il progetto Blue Box ha alimentato la forza di queste simulazioni. In altre parole, più persone utilizzavano l'elettronica per computer con le simulazioni AI di Blue Box, più potente diventava la creazione di Zero Cell". Inoltre, viene citato il Team 74, un gruppo di scienziati "top secret" che è stato assemblato dal governo degli Stati Uniti nel 1974. "Insieme, hanno fondato Project Blue Box e si sono preparati per la creazione di Zero Cell".

Ci sono dei chiari rimandi autoreferenziali ("Esperienza in real time", progetto Blue Box) che rendono piuttosto bizzarra la lettura dello script di Abandoned, come se il misterioso horror game non avesse già fatto sollevare decine di dubbi sin da quando è stato annunciato. Certamente non è da escludere che siano dei semplici nomi e termini temporanei utilizzati dagli sviluppatori. Difficile riuscire a comprendere se si tratti di un progetto collegato a Silent Hill, e per avere delucidazioni in merito non ci resta che pazientare ancora e, come al solito, prendere con le pinze quanto emerso all'interno dei leak.

FONTE: the gamer
Quanto è interessante?
3