Activision Blizzard: calano le vendite, diminuisce il coinvolgimento

Activision Blizzard: calano le vendite, diminuisce il coinvolgimento
di

Activision Blizzard ha diffuso i risultati finanziari del secondo quarto dell'anno fiscale, ovvero del periodo che va dal primo luglio al 30 settembre. In questo lasso di tempo i profitti sono calati del 15% toccando quota 1.28 miliardi di dollari mentre le vendite nette sono pari a 1.21 miliardi di dollari, in calo del 27% rispetto al 2018.

Nel complesso i guadagni di Activision sono diminuiti del 47% fermandosi a 209 milioni di dollari, Blizzard incassa 394 milioni di dollari (-38%) mentre King porta a casa incassi pari a 500 milioni di dollari nel trimestre indicato, in calo dell'1%.

Non solo un calo delle vendite e degli incassi, ma anche dei coinvolgimento (il cosiddetto "engagement"), su base mensile i giochi Activision Blizzard perdono l'8 degli utenti attivi fermandosi a 316 milioni, 36 milioni dei quali provenienti dai giochi Activision, 33 milioni dai giochi Blizzard (-11%) e infine 247 milioni dai giochi King (-6%).

In ogni caso Activision Blizzard fa notare le performance positive dei giochi lanciati nel periodo indicato con Call of Duty Mobile a 100 milioni di download, Call of Duty Modern Warfare che ha incassato oltre 600 milioni di dollari nel weekend di lancio e World of Warcraft Classic che ha visto la maggior crescita di abbonati per singolo trimestre in 15 anni.

Quanto è interessante?
6