Activision Blizzard chiude gli uffici francesi secondo un report di Bloomberg

Activision Blizzard chiude gli uffici francesi secondo un report di Bloomberg
di

Stando a quanto riportato dalla testata economica Bloomberg, Activision Blizzard starebbe chiudendo in queste ore gli uffici francesi dell'azienda con sede a Versailles, portando a termine un processo iniziato nel 2019 con il licenziamento di centinaia di dipendenti in Francia.

Lo scorso anno Activision Blizzard ha licenziato oltre 800 collaboratori, tra cui più di 130 dipendenti della divisione francese, passata da 400 a 260 impiegati. La divisione transalpina di Activision Blizzard si occupa del marketing locale, dell'adattamento e del servizio clienti ma non è attiva nello sviluppo e nel publishing di videogiochi.

Dal report di Bloomberg emerge che molti impiegati sono stati trasferiti nei mesi scorsi nella sede londinese ma la Brexit e l'insorgere dell'epidemia Coronavirus hanno costretto Activision Blizzard a rivedere i suoi piani. Non è chiaro al momento se i dipendenti in questione resteranno in qualche modo all'interno della compagnia o se verranno licenziati, senza la possibilità di lavorare nel Regno Unito.

Il Governo Francese è intervenuto sulla vicenda e ha confermato che aiuterà coloro che resteranno disoccupati in seguito alla chiusura di Activision Blizzard France. I servizi di localizzazione, marketing e adattamento verrà gestito direttamente dalla sede centrale negli Stati Uniti, non è chiaro se altre divisioni europee del colosso possano andare incontro alla stessa sorte.

FONTE: Bloomberg
Quanto è interessante?
3