Activision e Microsoft: l'acquisizione fa bene alle azioni, leggermente in calo Sony

Activision e Microsoft: l'acquisizione fa bene alle azioni, leggermente in calo Sony
di

Mentre il mondo videoludico è ancora scosso dall'acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft, il grosso evento di oggi inizia già a mostrare i primi effetti sul valore di diverse aziende del settore, inclusa Sony.

Se avete seguito le ultime vicende legate al publisher di Call of Duty, sapete bene che lo scandalo che ha coinvolto Activision Blizzard ha avuto un impatto negativo sul valore delle azioni. Sembra però che agli azionisti sia piaciuta molto la mossa di Microsoft e nel giro di poche ore dall'annuncio dell'acquisizione il valore in borsa dell'azienda ha avuto una notevole crescita. Nell'ultima giornata, infatti, Activision ha registrato una crescita del 25,88% rispetto a ieri, indice del fatto che c'è fiducia nel futuro insieme al colosso di Redmond. Indirettamente l'annuncio ha coinvolto anche Sony, il cui valore in borsa ha invece subito un calo del 7,17% nell'ultima giornata.

Ovviamente questi valori andrebbero letti con grande cautela, dal momento che spesso accade che, in concomitanza di grossi annunci o eventi, le azioni subiscano grosse oscillazioni per poi stabilizzarsi nei giorni immediatamente successivi.

A proposito di cambiamenti, sapevate che secondo il Wall Street Journal Kotick non sarà più CEO ad acquisizione conclusa?

Quanto è interessante?
3