Actvision, COD modello per tutti gli altri franchise: 2.000 assunzioni in arrivo

Actvision, COD modello per tutti gli altri franchise: 2.000 assunzioni in arrivo
di

Congiuntamente all'annuncio del nuovo COD e alla conferma che il prossimo Call of Duty arriverà in autunno con una grafica stupefacente, i vertici di Activision Blizzard hanno presentato gli ultimi risultati finanziari.

Nel solo primo trimestre dell'anno, il colosso videoludico ha registrato entrate pari a ben 2,28 miliardi di dollari, infrangendo ogni precedente record della compagnia. A trainare la crescita di Activision, ci ha pensato in primo luogo il brand di Call of Duty, con oltre 150 milioni di utenti attivi ogni mese. Un valore estremamente elevato, le cui origini - afferma Activision - sono da rintracciare principalmente nel successo di Call of Duty: Warzone e dal lancio di Call of Duty: Mobile in Cina, che ha portato con sé "decine di milioni" di nuovi giocatori.

Nel descrivere il successo di COD, la dirigenza ha lodato la struttura articolata che contraddistingue ad oggi la serie, tra capitoli principali premium, free to play e produzioni mobile. A seguito dei successi ottenuti, non sorprende che Activision voglia rendere Call of Duty un esempio per le sue altre IP: "Call of Duty è il modello che applicheremo sia alle nostre serie storiche sia a eventuali nuove IP, mentre proseguiamo le nostre attività con l'obiettivo di portare la nostra community ad un miliardo di giocatori". Una volontà che trova conferma anche in un piano di espansione, che vedrà assunti 2.000 nuovi sviluppatori entro il prossimo anno, oltre all'apertura di nuovi team tra Polonia, Cina e Australia.

FONTE: IGN.com
Quanto è interessante?
3