Esport

Adidas investe nell'esport italiano: annunciata la partnership con due team

Adidas investe nell'esport italiano: annunciata la partnership con due team
di

Adidas è uno di quei brand non endemici che hanno deciso di entrare nell'esport con i propri investimenti, per catturare quella fetta d'utenza poco avvezza ai mezzi tradizionali di comunicazione e pubblicità.

Già sponsor tecnico dei transalpini Vitality, degli Heretics e del team esport del Lione, ora Adidas ha stretto una partnership con due team italiani di primo livello: Moba, Exeed, e con PG Esports, gli organizzatori del PG Nats di League of Legends.

Adidas sponsorizza anche il Moba Rog, la Gaming house del team Moba all’interno del primo esport bar in Italia. Come commenta Tito Latella, CEO & Founder di MOBA “la nostra realtà si suddivide in due macro aree: il MOBA locale, il primo esports bar in Italia presente nelle città di Torino e Milano, e il MOBA ROG un esports team nato da cinque influencer che compete all'interno della lega nazionale italiana di League of Legends. Ad oggi il MOBA rappresenta un punto di aggregazione importante per tutti i videogiocatori sparsi per l'Italia attraverso la propria community online che conta un importante bacino d’utenza. La collaborazione siglata con Adidas ci permetterà di sviluppare e potenziare la nostra realtà in maniera significativa nel tempo”.

Federico Brambilla, CEO & Co-Founder Exeed, afferma come ”per noi è fondamentale una partnership con un brand tecnico come Adidas: questo rappresenta un’ulteriore crescita, in linea con le finalità e con gli obiettivi del CDA che vuole portare la squadra ai massimi livelli internazionali. Ad oggi Exeed conta un bacino di follower superiore al milione e mezzo ed entro l’anno lanceremo una linea di merchandising ovviamente in collaborazione con Adidas.

Irene Larcher, Senior Director Brand Adidas, evidenzia quanto “sia necessario che il ruolo di Adidas come brand sportivo non smetta mai di esplorare nuovi settori, come quello del gaming, che stanno assumendo un’importanza sempre maggiore e che vengono considerati alla stregua degli sport “tradizionali”. Le potenzialità che vediamo sono incredibili e con le partnership avviate siamo sicuri di poter creare una relazione molto forte con i gamer e gli appassionati, anche grazie ad una serie di attività che vedranno la luce nei prossimi mesi". Pier Luigi Parnofiello, CEO di PG Esports, conclude aggiungendo che “PG Esports è orgogliosa di accogliere all’interno dei propri circuiti competitivi un brand innovativo e incredibilmente ispirato come Adidas. Siamo sicuri che verrà accolto dalla nostra community con grande entusiasmo e, più in generale, l’ingresso di Adidas sicuramente faciliterà la crescita e lo sviluppo dell’ecosistema esport a livello nazionale.

Quanto è interessante?
2