GamesCom

AEW Fight Forever, botte da orbi arcade e 40 armi: ha le carte in regola per sfondare?

di

Nel corso della Gamescom 2022 abbiamo avuto modo di assistere ad una presentazione a porte chiuse e testare con mano AEW: Fight Forever, nuovo gioco di wrestling prodotto da THQ Nordic e sviluppato da Yuke's con la licenza ufficiale di All Elite Wrestling. Ecco le nostre impressioni.

Una Yuke's vogliosa di tornare nel mondo del wrestling dopo l'abbandono della serie WWE 2K avvenuto nel 2018 ha presentato AEW: Fight Forever come un picchiaduro che "combina il wrestling arcade di altri tempi con le innovative mosse finali e le tecniche tandem di All Elite Wrestling". La federazione AEW sta riscontrando un grande successo sulle reti TNT e RBS, dunque lo studio di sviluppo giapponese, con il patrocinio di THQ Nordic, ha ben pensato di battere il ferro finché è caldo. Con un roster comprendente le più grandi leggende di All Elite Wrestling, più di 40 armi utilizzabili, una grande libertà di personalizzazione e un ampio ventaglio di modalità, Yuke's non ha nascosto le sue ambizioni.

La presentazione a porte chiuse e la successiva prova con mano ci hanno lasciato indubbiamente delle buone sensazioni. Lo stile prettamente arcade lontano dalle ambizioni simulative della controparte 2K possono rendere AEW: Fight Forever estremamente appetibile per l'utenza, anche grazie ad un piano di sviluppo continuo che estenderà il ciclo vitale oltre il canonico anno delle iterazioni sportive più comuni. Alla luce della nostra prova, riteniamo che il core del gameplay possa funzionare a dovere, anche se sono presenti alcuni incertezza sul fronte delle collisioni. Di questo però ne parla in maniera molto più approfondita il nostro Giuseppe Carrabba nella Video Anteprima in apertura di notizia. Buona visione! AEW: Fight Forever è atteso su PS4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X|S e PC in una data non ancora rivelata.

Quanto è interessante?
3