Esport

Affaire Sinatraa un caso ancora aperto: la ex lo denuncia per violenza sessuale

Affaire Sinatraa un caso ancora aperto: la ex lo denuncia per violenza sessuale
di

Le accuse di violenza sessuale contro Jay "Sinatraa" Won di Valorant sono state rese pubbliche poco più di un mese fa, quando la sua ex ragazza Cleo "cle0h" Hernandez, aveva travolto la community di Twitter con una quantità travolgente di prove a carico del giocatore dei Sentinels.

L'11 marzo, Cleo ha pubblicato un Twitlonger con screenshot e clip audio che testimonierebbero una presunta relazione violenta con l'ex MVP della Overwatch League attualmente passato a VALORANT.

A seguito delle denunce, Sentinels e Riot hanno sospeso Won, impedendogli di giocare nel VALORANT Champions Tour. Lo stesso Sinatraa ha sottolineato la propria, piena collaborazione alle indagini, accennando alla consegna spontanea di clip video e audio.

"È chiaro dal recente post di Cleo che ricorda la nostra relazione in modo diverso da me". “Quello su cui siamo d'accordo è che non era sana per entrambi. Chiedo scusa a Cleo e rimpiango come sono andate le cose, ma non l'ho mai aggredita in alcun modo. "

Ora, più di un mese dopo, Cleo ha pubblicato un nuovo documento in cui rivela di aver presentato una denuncia alle forze dell’ordine contro il suo ex.

In un nuovo Twitlonger, Cleo ha spiegato come il suo caso è aperto ed è in corso. Ha incluso screenshot di un trasferimento di denaro che Sinatraa le ha inviato per il Piano B dopo che "si è rifiutato di indossare il preservativo".

L’attuale fidanzata di Sinatraa, la TikToker Emmyuh, ha scritto un Twitlonger a sostegno del compagno, spiegando la situazione e sostenendo che Cleo fosse già incline a comportamenti irregolari nelle relazioni passate.

Non è chiaro se questa rivelazione che è stato presentato un rapporto della polizia indurrà definitivamente Riot e i Sentinels a bannare e a licenziare il giocatore.

Quanto è interessante?
3