Alan Wake: Remedy discute della Remastered e del possibile Alan Wake 2

Alan Wake: Remedy discute della Remastered e del possibile Alan Wake 2
di

Nel corso di una lunga intervista concessa a Video Game Chronicles, Remedy Entertainment ha affrontato alcune spinose questioni legate ad Alan Wake Remastered, lavoro di restauro che ha riportato alla luce i misteriosi eventi di Bright Falls a quasi 11 anni di distanza dalla pubblicazione del gioco originale.

Pur vero che Alan Wake Remastered ha svecchiato numerosi aspetti del titolo, tra cui i modelli poligonali, le texture, gli shader e altro ancora, diversi giocatori sono rimasti delusi dalla mancanza di alcune feature che avrebbero potuto elaborare ulteriormente il comparto visivo dell'avventura. Nello specifico, parliamo di Ray Tracing e HDR.

A dare una risposta ai dubbi dell'utenza ci ha pensato Thomas Puha, direttore delle comunicazioni dello studio finlandese: "Ci sono una varietà di ragioni. [Il Ray-Tracing] Non è mai stato davvero preso in considerazione perché la remaster gira su un vecchio motore grafico. Copiare e incollare il vecchio gioco sull'attuale motore Northlight avrebbe semplicemente richiesto troppo lavoro, e quindi non staremmo nemmeno parlando di remaster a quel punto. Quindi non sarebbe stato realistico. È stato speso un po' di tempo con d3t [studio che ha contribuito allo sviluppo] cercando di fare il raytracing, ma alla fine la quantità di tempo e risorse che abbiamo avuto è stata semplicemente spesa meglio altrove.

E per l'HDR vale lo stesso discorso. Capisco le richieste dei giocatori, ma mi piace sempre pensare che i nostri artisti siano in una posizione migliore per dire cosa sia bello e fedele nei confronti del gioco originale".

Puha è stato infine stuzzicando sull'argomento Alan Wake 2. Come fatto notare da VGC, la FAQ di Alan Wake Remasterd specifica che il gioco è stato principalmente riproposto per estenderne la fanbase, e non tanto per rielaborare il titolo in sé per sé. Significa che presto arriverà un sequel?

"[Lunga pausa] Sono qui per parlare di Alan Wake Remastered e posso solo ribadire che lo scopo era portarlo a un pubblico più vasto, ed è tutto ciò che diremo su questo argomento", è stata la stringata replica di Puha. Nella speranzosa attesa che arrivino prima o poi novità concrete in merito, vi rimandiamo alla nostra Recensione di Alan Wake Remastered.

Quanto è interessante?
7