di

Nel corso dell'estate, il team di sviluppo ha confermato ufficialmente l'intenzione di abbandonare Unity e spostare lo sviluppo di I Am Jesus Christ su Unreal Engine 5.

Dopo diversi test, gli autori di SimulaM hanno iniziato a condividere i frutti del proprio lavoro, tramite alcuni peculiari video gameplay. Dopo aver potuto osservare la componente free roaming di I Am Jesus Christ, gli sviluppatori hanno ora deciso di aprire uno scorcio su uno degli episodi più noti del Nuovo Testamento.

In un recente video diario di sviluppo, SimulaM ha infatti mostrato al pubblico il gameplay che contraddistinguerà i quaranta giorni trascorsi da Gesù nel deserto. Disponibile direttamente in apertura a questa news, l'appuntamento ha alzato il sipario di una sezione meno ricca di azione rispetto agli spezzoni di gameplay di I Am Jesus Christ pubblicati sino ad ora.

A corredo del diario di sviluppo, SimulaM ha inoltre confermato che presto prenderà il via una campagna Kickstarter volta a raccogliere fondi per lo sviluppo del peculiare simulatore. L'esordio di quest'ultima è fissato per il settembre 2021, ma ancora non è stata indicata una data precisa. Al momento privo di una finestra di lancio, I Am Jesus Christ resta atteso in esclusiva su PC, con esordio in programma nel catalogo di Steam.

Quanto è interessante?
2