di

I produttori di PlayWay S.A. e gli sviluppatori di SimulaM pubblicano il primo video diario di I Am Jesus Christ, il "simulatore di Messia" che ripercorrerà le gesta e i miracoli di Gesù dal battesimo alla Resurrezione.

Il video confezionato dal team di SimulaM contribuisce a fare luce sulla natura del progetto e sull'offerta ludica che andrà a contraddistinguerlo, a cominciare dalla conferma della presenza di un mondo aperto liberamente esplorabile dal nostro illustre alter-ego.

Il "supereroe del Nuovo Testamento" che interpreteremo nella dimensione open world di I Am Jesus Christ dovrà recarsi nei luoghi più importanti della Terra Santa e diffondere il verbo del Signore per sbloccare l'accesso a più di 30 miracoli, grazie ai quali poter curare gli ammalati, camminare sulle acque, moltiplicare pani e pesci, guarire gli infermi ed esorcizzare gli indemoniati. Il tutto, contornato dalla riproposizione digitale di eventi come l'Ultima Cena, la Crocifissione o la Resurrezione.

A detta degli sviluppatori indipendenti, la lotta contro Satana "sarà realistica" e verrà gestita da una sorta di "barra di energia spirituale per lo Spirito Santo", da alimentare ovviamente a suon di miracoli da compiere nel corso di un'avventura che dovrebbe approdare su PC nel corso del 2020. Nel frattempo, vi ricordiamo che su queste pagine trovate anche l'immancabile trailer di Natale di I Am Jesus Christ.

Quanto è interessante?
4