di

Amazon, colosso dell'eCommerce e proprietario della piattaforma di streaming Twitch, irrompe nel mondo degli sport elettronici unendosi a GG Tech per organizzare l'Amazon University Esports, un torneo con intenti educativi dedicato alle università.

L'Italia e la Spagna fungeranno da apripista con oltre 100 atenei, ma l'obiettivo di Amazon è quello di accogliere oltre 350 università da tutta Europa in futuro. Gli studenti saranno chiamati a competere su sei differenti giochi, ovvero League of Legends, Hearthstone, Counter-Strike: Global Offensive, Teamfight Tactics (TFT), Clash Royale e Brawl Stars.

Non sono ancora stati resi noti i nomi degli atenei coinvolti, ma è stato chiarito che verranno smistati in quattro gironi distinti - Acqua, Terra, Fuoco e Aria. I quattro vincitori andranno poi a competere in una finale che si svolgerà nel 2020 nel polo tecnologico di Alicante, in Spagna - dove sorge la sede dell'Amazon University Esports - per aggiudicarsi il titolo di campione.

Tra tutte queste competizioni, quella dedicata al League of Legends rivestirà il ruolo più importante, poiché permetterà all'ateneo vincente di partecipare agli European Masters, la più importante competizione europea dedicata al MOBA di Riot Games.

Quanto è interessante?
1