di

Dopo aver annunciato l'arrivo di FidelityFX Super Resolution 2.0, AMD approfitta della GDC 2022 per spiegare il funzionamento del nuovo algoritmo, promettendo l'incremento delle prestazioni e confermando la piena compatibilità con le console Xbox.

La scorsa settimana i vertici di AMD avevano annunciato l'arrivo del nuovo FidelityFX Super Resolution 2.0, l'algoritmo proprietario che promette di rivoluzionare le prestazioni di gioco grazie alla tecnologia di scaling temporale, senza avere la necessità di un hardware dedicato come per la controparte DLSS di NVIDIA. Dal palco della GDC 2022 i vertici del colosso californiano hanno spiegato nel dettagli il funzionamento dell'algoritmo, confermando che anche i giocatori delle console targate Microsoft potranno godere dei suoi benefici. FidelityFX Super Resolution 2.0 "sarà completamente supportato da Xbox e sarà disponibile in Xbox GDK per gli sviluppatori registrati che vorranno utilizzarlo". AMD ha poi specificato che anche le GPU NVIDIA dalla GeForce GTX 1070 in poi potranno usufruire dei suoi vantaggi.

Al contrario di quanto accadeva con FSR 1.0, il nuovo algoritmo richiede un'ottimizzazione specifica da parte degli sviluppatori, per questo motivo non tutti i giochi saranno supportati al lancio. AMD ha però dichiarato che i giochi che supportano il DLSS potranno essere adattati facilmente a FSR 2.0 "con pochi giorni di lavoro", in particolare su Unreal Engine 4 e 5. In attesa di saperne di più vi ricordiamo che già possibile dare un'occhiata alle magie di FidelityFX Super Resolution 2.0 con Deathloop.

FONTE: the verge
Quanto è interessante?
7