di

Il lancio di RAGE 2 offre al team di Digital Foundry l'occasione per testare il titolo nella sua quadrupla versione console per PlayStation 4, Xbox One, PS4 Pro e Xbox One X, cercando così di capire come se la cava il nuovo shooter free roaming di Bethesda sui sistemi casalinghi current e mid-gen di Sony e Microsoft.

L'analisi di Digital Foundry, quindi, non tiene conto delle differenze grafiche e di risoluzione ottenibili su PC, specie dopo la recente rimozione di Denuvo da RAGE 2 tramite una patch che ha coinvolto coloro che hanno acquistato il titolo su Steam.

Come anticipato dagli sviluppatori di id Software e Avalanche, le edizioni console del nuovo sparatutto firmato Bethesda si equivalgono dal punto di vista del livello di dettaglio grafico e della risoluzione per "dirottare" sul framerate ogni vantaggio prestazionale garantito dall'hardware delle versioni mid-gen. Se su PS4 "base" il titolo si mantiene sui 1080p e 30fps e su Xbox One (sia "base" che S) scende a 900p per garantire il target dei 30fps, infatti, su PS4 Pro e Xbox One X la scelta di ancorare la risoluzione sullo standard Full-HD permette al titolo di raggiungere agilmente i 60fps.

Quanto all'offerta ludica confezionata da Bethesda e alla bontà del lavoro svolto da id Software e dagli studi Avalanche, consigliamo a chi ci segue che leggere la nostra recensione di RAGE 2 e la nostra immancabile Guida con strategie e trucchi utili per sopravvivere nel deserto post-apocalittico della Zona Devastata.

Quanto è interessante?
4