Adesso online
Giochiamo in diretta con la modalità Battle Royale!

Ancora problemi per PewDiePie: insulti razzisti durante un livestream

di
Dopo lo scandalo di qualche mese fa, PewDiePie è ancora una volta nell'occhio del ciclone: durante un livestream dedicato a PlayerUnknown's Battlegrounds, lo YouTuber più famoso del mondo ha apostrofato uno dei suoi rivali con epiteti razzisti.

Non è la prima volta che Felix si lancia andare ad esternazioni legate alla razza o al colore della pelle (in questo caso l'espressione utilizzata è "Fu***ng Nig**r"), cosa che in passato gli è costata anche numerosi contratti strappati da parte degli sponsor.

Tra le reazioni più accese troviamo quella di Sean Vanaman‏ di Campo Santo, il quale ha annunciato che non farà più giocare PewDiePie con i suoi prodotti e invierà subito a YouTube una richiesta di violazione di copyright per i video di Firewatch.