Adesso online
Giochiamo in diretta con il primo Souls di From Software!

Ancora sulla dipendenza da videogiochi: nasce il Centre of Computer Game Addiction

di

Un giovane avvocato svedese, che all'inizio di quest'anno ha paragonato World of Warcraft alla dipendenza dalla cocaina e dal crack, ha ora ammesso che la dipendenza da videogiochi è un problema di "proporzioni pandemiche" .
Dopo tali affermazioni, la Youth Care Foundation e Sven Rollenhagen sono stati inondati da richieste di aiuto per sapere come risolvere il problema.
Le richieste hanno indotto il gruppo a tradurre i propri materiali in lingua inglese e di creare il Centre of Computer Game Addiction.

Rollenhagen ha aggiunto:
"Questi sono ragazzi intelligenti, molto intelligenti, in grado di essere qualcuno - medici, ingegneri, e cosi via, ma sono tentati dai videogiochi e finiscono col perdere tempo di fronte a uno schermo."