In che anno è ambientato il primo Assassin's Creed?

In che anno è ambientato il primo Assassin's Creed?
di

Il primo, storico capitolo della saga di Assassin’s Creed non è il più amato né il più conosciuto della serie, ma mantiene comunque il fascino e l’importanza del capostipite, in quanto introduce per la prima volta il concept tipico della saga degli assassini.

Il primo Assassin's Creed è anche quello ambientato nell’epoca più indietro nel tempo dell’intera serie, se escludiamo la recente trilogia composta da Origins, Odyssey e Valhalla: in particolare, le vicende del primo capitolo si svolgono durante l’anno 1191 attraverso numerose località dell’antica Siria.

Un ottimo periodo storico per contestualizzare lo scontro tra la Setta degli Assassini, fondata con questo nome proprio dal protagonista, Altair Ibn La-Ahad, e l’Ordine dei Templari: proprio in quel periodo, infatti, la zona considerata dai Cristiani Terra Santa è stata storicamente devastata per effetto delle spedizioni della terza crociata, inviata dal Papa contro gli infedeli musulmani per cercare di riconquistare il controllo di Gerusalemme e altre città di rilevanza religiosa.

Lo scontro tra le due culture e religioni è in qualche modo ben rappresentato dal dualismo Assassini-Templari, facendo quindi da ottimo sfondo alle vicende narrate.

Quanto è interessante?
5