Ant Simulator: gli sviluppatori hanno speso i proventi della raccolta fondi in ristoranti e alcol

di

Ant Simulator è stato cancellato. A darne la notizia è Eric Tereshinski, programmatore a capo del progetto che ha spiegato in un video le motivazioni alla base del fallimento del progetto.

Nel 2014 Tereshinski e i suoi due soci (amici da oltre 11 anni) hanno fondato una società per produrre e pubblicare Ant Simulator. L'azienda ha subito avviato una campagna di raccolta fondi su Kickstarter che ha riscosso un discreto successo, raccogliendo decine di migliaia di dollari.

I due soci di Tereshinski hanno però pensato bene di intascare i proventi della campagna di finanziamento e spenderli in ristoranti di lusso, alcol, droghe e spogliarelliste. Eric si trova ora costretto a dover rimborsare tutti i finanziatori, dato che per accordi contrattuali non può pubblicare il gioco da solo ma ha necessariamente bisogno dell'approvazione degli ex amici, scappati dopo aver sperperato il denaro. Tereshinski si dice molto dispiaciuto per quanto accaduto e assicura che farà il possibile per risarcire coloro che hanno sostenuto Ant Simulator.

FONTE: PC Gamer
Quanto è interessante?
0