Anthem: le Abilità Definitive di tutti gli Strali spiegate nel dettaglio

Anthem: le Abilità Definitive di tutti gli Strali spiegate nel dettaglio
di

Ognuno dei quattro Strali di Anthem, le poderose armature che i giocatori potranno utilizzare durante l'esplorazione e in battaglia, possiede un'Abilità Definitiva in grado, da sola, di sovvertire le sorti di uno scontro.

Similmente a quanto accade in altri giochi di questo tipo, queste abilità si ricaricano in maniera graduale nel tempo. L'operazione può tuttavia essere velocizzata abbattendo i nemici in combattimento. Durante le partite sarà anche possibile ottenere alcuni oggetti (di rarità mitica o superiore) che permettono di accumulare ulteriore carica per l'Abilità Definitiva.

Essendo le abilità più potenti a disposizione degli Strali, è importante utilizzarle nei momenti in cui possono avere il massimo impatto in battaglia. Padroneggiarle sarà un passo decisivo per tutti i giocatori, poiché il giusto tempismo potrà fare la differenza tra una vittoria e una sconfitta.

L'abilità definitiva del Guardiano, lo strale più versatile, è la Batteria di missili multi-bersaglio. Infligge danni con estrema precisione in una vasta area del campo di battaglia, dal momento che è in grado di colpire un gran numero di nemici in movimento con missili guidati. Il Colosso utilizza il Cannone da assedio, un'abilità che permette di sparare colpi multipli, ognuno dei quali genera grandi esplosioni. È perfetta per ripulire intere aree dai nemici più piccoli, tenerli sotto controllo in un collo di bottiglia o infliggere danni extra contro un boss. Lo strale Tempesta, capace di richiamare una grandissima quantità di energia, utilizza l'abilità definitiva Tempesta Elementale. Genera esplosioni di ghiaccio, elettricità e fuoco in rapida successione, che terminano con una scarica di meteoriti. Questa abilità è perfetta per colpire tutti i nemici che si trovano in un’area circoscritta. L'Intercettore, infine, si sovraccarica sfodera le Lame Assassine, facendosi largo a incredibile velocità tra i nemici a suon di fendenti. Ogni bersaglio che subisce uno di questi attacchi ravvicinati verrà colpito ripetutamente dagli echi del primo attacco, per 10 secondi.

Potete ammirare in azione tutte queste abilità nel video gameplay di Anthem che trovate tra le nostre pagine. Se non vi basta, potete anche guardare 40 minuti di gameplay in compagnia degli sviluppatori. Ricordiamo che il titolo verrà lanciato il 22 febbraio 2019 su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Quanto è interessante?
11