Anthem, BioWare ribadisce: non ci saranno Loot Box, "non servono a nulla"

Anthem, BioWare ribadisce: non ci saranno Loot Box, 'non servono a nulla'
di

In prossimità della pubblicazione dell'attesa Demo di Anthem, il Lead Producer Michael Gamble è tornato sulla questione delle Loot Box per confermare la volontà di BioWare di non impiegarle nel loro prossimo, ambizioso action sci-fi venato di elementi ruolistici.

In un proficuo scambio di opinioni con i follower del suo profilo Twitter ufficiale, il produttore di Anthem ha specificato in maniera piuttosto eloquente che per BioWare "le Loot Box non servono a nulla e non le aggiungeremo".

Stando a quanto illustrato da Gamble, quindi, i piani legati agli oggetti cosmetici "rimarranno quelli delineati": per poter acquisire elementi di equipaggiamento e personalizzazioni estetiche, di conseguenza, bisognerà necessariamente affrontare le missioni della campagna principale, le attività free roaming e le sfide di alto livello che coinvolgeranno gli utenti nel generoso endgame previsto dagli autori della sussidiaria canadese di Electronic Arts.

Paralleli e complementari agli oggetti estetici ottenibili con la naturale progressione dell'esperienza di gioco ci saranno poi altri bonus digitali (sempre di natura squisitamente estetica) per coloro che desidereranno acquistare le edizioni speciali del kolossal fantascientifico di BioWare previsto al lancio su PC, PlayStation 4 e Xbox One per il 22 febbraio.

A prescindere dalla versione acquistata, chi effettuerà il preordine del titolo potrà scaricare la Demo di Anthem a partire dal 25 gennaio assieme agli abbonati ai servizi EA Access e Origin Access: per tutti gli altri, invece, ci sarà da attendere fino all'1 febbraio.

Quanto è interessante?
18