Anthem: EA nega di aver inserito nella "lista nera" l'autore della recensione negativa

Anthem: EA nega di aver inserito nella 'lista nera' l'autore della recensione negativa
di

La vicenda che ha interessato Gggmanlives, lo YouTuber che afferma di essere stato inserito nella "lista nera" di EA a causa della sua recensione negativa di Anthem, ha alimentato un vero e proprio vespaio sui social e sui principali forum videoludici.

A tal proposito, un rappresentante di Electronic Arts ha voluto fare un po' di chiarezza intervenendo sulle pagine di Variety per negare la ricostruzione fatta dallo YouTuber e spiegare che "il nostro programma GameChangers (di cui fa parte Gggmanlives e dal quale afferma di essere stato messo in blacklist, ndr) non è progettato per pagare i contenuti delle recensioni, è una cosa in cui non crediamo".

Alla base del problema, secondo il PR del colosso videoludico statunitense, ci sarebbe stato un malinteso o, più precisamente, un errore di interpretazione delle norme del programma GameChangers e delle linee guida che i suoi partecipanti sono tenuti a rispettare nella pubblicazione dei video: "Nel caso di questo video, non sono state soddisfatte le condizioni per la divulgazione, il che è un aspetto che rispettiamo in maniera molto rigorosa, quindi abbiamo chesto che venisse eliminato e corretto. Non abbiamo chiesto che il contenuto del video venisse modificato e non abbiamo 'inserito nella lista nera' il creatore", per poi rimandarci al sito ufficiale di GameChangers per un ulteriore approfondimento sulle regole del programma e sui termini NDA.

Anche Lee Williams, in qualità di International Manager of Community Engagement di Electronic Arts, ha provato a stemperare i toni della diatriba rispondendo su Twitter alle domande postegli da chi desiderava ricevere un definitivo chiarimento sulla questione.

In ogni caso, ricordiamo a chi ci segue che Anthem è disponibile dal 22 marzo su PC, PlayStation 4 e Xbox One e che i ragazzi di BioWare hanno già delineato il piano dei contenuti post-lancio gratuiti che saranno disponibili nei prossimi 90 giorni.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
10