Anthem: Mike Ybarra di Microsoft critica gli autori delle prime recensioni negative

Anthem: Mike Ybarra di Microsoft critica gli autori delle prime recensioni negative
di

In un proficuo scambio di vedute con chi segue il suo profilo Twitter, il vicepresidente della divisione Xbox di Microsoft, Mike Ybarra, ha voluto spezzare una lancia in favore di Anthem decidendo di criticare apertamente gli autori delle prime recensioni che hanno giudicato negativamente il kolossal sci-fi di BioWare.

Prendendo spunto dalla discussione scatenata sui social e sui principali forum e siti videoludici dal problema ravvisato dai giocatori di Anthem che consentiva l'accesso anticipato ad elementi di equipaggiamento rari, Ybarra ha sottolineato il celere intervento compiuto da BioWare con la patch correttiva e spiegato ai suoi follower che "questo è stato in realtà molto facile da fare. Sono stupito da questo piagniucolio. Un recensore, non quello riportato qui sotto (riferendosi al link di una news che riportava l'avvenuta pubblicazione della patch, ndr), ha realizzato la recensione di Anthem citando tra i punti negativi che non sapeva come fare una Combo. Trovo imbarazzante una recensione fatta con una tale mancanza di conoscenza".

La reazione dei suoi follower non si è fatta attendere e lo stesso Ybarra, in risposta a chi lo esorta a misurare le parole e a non lanciarsi in simili esternazioni, ha aggiunto che "non faccio 'recensioni' perchè ciascuno di noi apprezza cose diverse. Suggerirei però agli autori delle 'recensioni moderne' di guardare gli streaming di gente che gioca al titolo da analizzare, di ascoltare quello che pensano i propri amici informati sull'argomento, di giocare almeno la demo e di capire, in questo modo, se c'è qualcosa che può davvero piacergli di quel gioco".

Prima di lasciarvi alla bianca lavagna dei commenti per ogni ulteriore riflessione sull'argomento, vi ricordiamo che Anthem, dopo la parentesi in accesso anticipato per gli iscritti a EA Access e Origin Access iniziata lo scorso 15 febbraio, è previsto in uscita per il 22 febbraio su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Quanto è interessante?
16