Anthem Next: l'uscita di Hudson e Darrah da BioWare non influenzerà lo sviluppo

Anthem Next: l'uscita di Hudson e Darrah da BioWare non influenzerà lo sviluppo
di

Nel ricollegarsi all'uscita di Hudson e Darrah da BioWare, il dirigente di EA incaricato di dirigere i lavori su Anthem Next insieme al team di BioWare Austin, Chris Dailey, conferma che lo sviluppo del reboot dell'avventura sci-fi non subirà modifiche dopo l'abbandono delle due figure di spicco della software house.

D'ora in avanti, a Dailey spetterà il compito di supervisionare anche il progetto nextgen di Dragon Age 4, proprio in funzione del riassetto societario che sta interessando BioWare dopo la conclusione del rapporto di collaborazione con gli (ormai ex) General Manager Casey Hudson ed Executive Producer Mark Darrah.

Nel messaggio condiviso da Dailey sui suoi profili social, il dirigente di Electronic Arts spiega infatti che "mi attende un sacco di lavoro mentre mi unisco al team del nuovo Dragon Age. È stata una decisione difficile ma resa decisamente più semplice dalla leadership e dal team di talento che sta lavorando su Anthem".

Dalle dichiarazioni di Chris Dailey, quindi, non è chiaro se il dirigente proseguirà il suo impegno su Anthem Next o se, come suggerito dall'ultima frase del suo messaggio, lascerà agli attuali membri del team di BioWare Austin o ad altre figure interne a EA l'onere di continuare il percorso tracciato per modificare il gameplay di Anthem e riformulare in maniera profonda la progressione e l'esperienza endgame di questo titolo controverso ma dall'enorme potenziale.

Quanto è interessante?
7