Anthem: YouTuber bannato per aver suggerito un bug per il farm dei forzieri

Anthem: YouTuber bannato per aver suggerito un bug per il farm dei forzieri
di

L'utente di YouTube conosciuto come Gladd afferma di essere stato bannato dai server di Anthem per aver "farmato troppi forzieri" nella modalità free roaming dello sparatutto ruolistico di BioWare ed Electronic Arts.

Secondo quanto riferito dallo YouTuber, la mail inviatagli automaticamente dal supporto ufficiale degli sviluppatori canadesi per informarlo dell'avvenuto ban del suo account di gioco non illustrerebbe i motivi della decisione assunta.

L'accesa discussione scaturita tra i membri dei forum videoludici dedicati ad Anthem a causa di questo ban apparentemente "ingiusto", in realtà, ha evidenziato la presenza sul canale YouTube dello stesso Gladd di un eloquente video tutorial che mostra i passaggi da effettuare per servirsi di un bug del gioco per velocizzare il farming dei forzieri esplorando liberamente la mappa di Bastion.

A prescindere dai motivi che avrebbero spinto BioWare e il suo team di supporto a compiere questa scelta, la sola notizia del ban ha contribuito indirettamente ad alimentare l'amarezza della community per l'esperienza di gioco offerta al lancio da Anthem, prova ne sia la veemente (e anche qui, all'apparenza ingiustificata) reazione avuta da chi si è attivato per chiedere un rimborso a Sony per la versione digitale del titolo in ragione di un grave problema (in realtà non ancora confermato) che porterebbe a un crash di PlayStation 4 o, addirittura, al brick della console.

Quanto è interessante?
12